18
novembre

Blanca: la nuova fiction «pop e funk, ma in perfetto stile Rai 1». Consulenza artistica di Andrea Bocelli per la protagonista non vedente

Blanca - Maria Chiara Giannetta

Blanca - Maria Chiara Giannetta

Il prossimo lunedì 22 novembre arriverà su Rai 1 una nuova supereroina, diversa da quelle dei fumetti ma pronta a risolvere casi misteriosi ed indagare come e meglio dei poliziotti professionisti. Si chiama Blanca, è cieca, vive a Genova ed avrà il volto di Maria Chiara Giannetta nella nuova fiction Lux Vide presentata alla stampa questa mattina.

Sei prime serate liberamente tratte dall’omonimo romanzo di Patrizia Rinaldi e dirette da Jan Maria Michelini e Giacomo Martelli con la consulenza artistica di Andrea Bocelli, che ha raccontato loro la sua quotidianità  per permettergli di mettere in scena la realtà dei non vedenti nel modo più corretto possibile. Benchè si tratti di un crime, con un caso chiuso per puntata e un giallo trasversale che riguarda l’incidente che ha tolto la vista alla protagonista e ucciso sua sorella, per il direttore di Rai 1 Stefano Coletta è infatti un prodotto che punta a promuovere soprattutto il concetto di inclusività.

Blanca è una ragazza che non vede ma sente letteralmente tutto. E’ testarda, capace e riesce ad ottenere uno stage come consulente di Polizia; il suo arrivo in commissariato sconvolgerà ogni equilibrio perchè lei, che non può vedere i colori, porta colore in ogni modo possibile. La sua allegria, i suoi indumenti, così come il logo scelto per la serie, portano colore, annullano il grigio, incluso quello notoriamente associato alla città ligure che, promette Michelini, riserverà molte sorprese.

Per raccontare i “poteri” di Blanca, ovvero la sua capacità di notare suoni e dettagli che sfuggono a chi può usare tutti e cinque i sensi, è stata usata per la prima volta una speciale tecnica di registrazione del suono, l’olofonia, che permette di riprodurlo in modo simile a come viene percepito dall’apparato uditivo umano. La Giannetta ha lavorato molto sul movimento del corpo e si è talmente abituata a studiare i suoni, come fa il suo personaggio, da aver imparato a riconoscere i propri colleghi dal rumore dei loro passi, in particolare Pierpaolo Spollon.

Lo specializzando di Doc qui sarà Nanni, un grande amico di Blanca, e si contenderà il suo cuore con l’ispettore Liguori, interpretato da Giuseppe Zeno. Nel cast anche Ugo Dighero nei panni del padre della protagonista e ancora Enzo Paci, Gualtiero Burzi, Sara Ciocca, Antonio Zavatteri, Margareth Madè e Sandra Ceccarelli, ma il vero coprotagonista sarà il bulldog Linneo, cane guida di Blanca, che le sta accanto da sempre e che non la mollerà mai durante ogni sua indagine.

Blanca è una serie già venduta in Spagna e Francia, che il produttore Luca Bernabei definisce “pop, anzi funk” – in onore dei Calibro35 che firmano la colonna sonora – ma che è comunque “una serie da Rai 1“, scritta da Francesco Arlanch (autore proprio di Doc), Mario Ruggeri, Luisa Cotta Ramosino e Lea Tafuri seguendo anche le indicazioni della rete: il rischio, dicono, era quello di spingersi troppo oltre e andare fuori target e questo, inutile scriverlo, crea una grande aspettativa. I primi due episodi di Blanca saranno disponibili su Rai Play da sabato 20.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Blanca - Maria Chiara Giannetta
Blanca è tutta un’altra storia


Maria Chiara Giannetta e Raoul Bova
Il dopo ‘Buongiorno Mamma’ di Raoul Bova e Maria Chiara Giannetta. Lui in carcere, lei detective ipovedente


zelig
Pagelle TV della Settimana (22-28/11/2021). Promosso il ritorno di Zelig. Bocciato il pomeriggio ballerino di Rai2


Blanca - Gualtiero Burzi, Enzo Paci, Giuseppe Zeno e Maria Chiara Giannetta
Blanca: anticipazioni terza puntata di lunedì 6 dicembre 2021

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.