8
ottobre

Eurovision 2022 a Torino dal 10 al 14 maggio

esc

Esc

Sarà Torino a ospitare l’Eurovision Song Contest 2022. Ora è ufficiale. Il capoluogo piemontese diventerà il palcoscenico della prestigiosa manifestazione canora europea in programma per il 10, 12 e 14 maggio prossimi. La città della Mole Antonelliana l’ha spuntata, dopo settimane di valutazioni logistiche da parte degli organizzatori, su Bologna, Milano, Pesaro e Rimini.

Rai ed EBU (European Broadcasting Union) hanno fatto ricadere la scelta su Torino, città che già da giorni era considerata in pole position per ottenere l’onore e l’onere di ospitare il più grande evento musicale del Vecchio Continente. Nel capoluogo piemontese, infatti, arriveranno artisti da tutta Europa, accompagnati dalle rispettive delegazioni. Come ad ogni Eurovision che si rispetti, non mancheranno i giornalisti e le troupe televisive delle varie nazioni coinvolte. Nello specifico, il 10 e il 12 maggio 2022 si svolgeranno le semifinali, il 14 la finalissima che consacrerà i nuovi campioni europei della musica.

La città ospitante, dunque, dovrà garantire strutture adeguate a soddisfare le necessità logistiche legate all’imponente manifestazione. E infatti la manifestazione si svolgerà al PalaOlimpico di Torino, edificio inaugurato nel 2005 che dispone di spazi molto vasti. Ora la palla passa direttamente alla macchina operativa che si occuperà della fattiva realizzazione dello show.

Eurovision 2022 a Torino – I conduttori

Ora alla Rai non resta che ufficializzare i nomi dei conduttori che guideranno le danze al festival europeo della musica. Secondo i rumors, sarà probabilmente Mika a presentare la manifestazione: il nome dell’artista libanese, anticipato nei giorni scorsi dallo showman Gabriele Corsi e poi smentito dallo stesso, è stato invece confermato oggi dal Trio Medusa su Radio Deejay.

Eurovision 2022 a Torino – Le reazioni

La scelta della Rai, insieme a EBU, non è stata facile visto l’altissimo livello delle proposte avanzate dalle città in gara, che ringrazio per l’entusiastica partecipazione. Da oggi inizia per Rai e per la città di Torino un viaggio entusiasmante che ci porterà a maggio 2022. Una grande sfida per la Rai e per il nostro Paese

ha commentato l’Amministratore Delegato Rai, Carlo Fuortes. Soddisfazione anche da parte della sindaca uscente di Torino, Chiara Appendino, che sin da subito aveva promosso la candidatura del capoluogo piemontese.

Abbiamo vinto, Torino ha vinto! Welcome to Torino, Eurovision Song Contest 2022. Mesi di lavoro, call infinite, centinaia di documenti, pile di normative, ispezioni, sopralluoghi ma, alla fine, ce l’abbiamo fatta anche questa volta: abbiamo portato a Torino l’evento musicale più seguito al mondo! L’emozione e la gioia di quest’ultima sfida vinta sono tantissime. Per il momento voglio solo dire grazie a tutte le persone, enti e istituzioni che hanno lavorato alla candidatura e contribuito all’ottenimento di questo fantastico risultato

ha scritto sui social la sindaca.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Europa League
SORTEGGI EUROPA LEAGUE 2014/2015: ECCO TUTTI I GIRONI


sfide-coppi bartali
SFIDE – COME GIOSTRE MEDIEVALI: DAL DERBY JUVE-TORO ALL’ETERNA RIVALITA’ COPPI-BARTALI


Switch off Piemonte Occidentale (Torino e Cuneo)
DA OGGI 2 MILIONI E 400 MILA PIEMONTESI SONO ALL DIGITAL


Trl on tour tappa Torino switch off con Canalis e Pastore
TRL ON TOUR FA TAPPA A TORINO PER FESTEGGIARE L’ARRIVO DEL DIGITALE

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.