26
settembre

Diletta Leotta a Verissimo: «Sono innamorata, ma io e Can Yaman adesso siamo lontani». E ammette il ricorso alla chirurgia estetica

Verissimo - Diletta Leotta

Verissimo - Diletta Leotta

Una Diletta Leotta diversa dal solito, quella che ieri è stata ospite di Silvia Toffanin a Verissimo. Messa da parte per un attimo l’immagine di colei che non deve chiedere mai, dimenticata quella sicurezza sempre ostentata – “faccio finta di essere forte, ma tante cose mi hanno ferita” – a parlare è stata una donna che, seppur nelle sue contraddizioni, non ha nascosto le proprie fragilità, una donna innamorata, che non si rassegna alla fine di un amore nel quale crede ancora. L’amore per Can Yaman.

Non poteva esserci salotto televisivo più adatto per affrontare a cuore aperto l’argomento, dal momento che l’attore turco è l’idolo delle telespettatrici di Canale 5 ed è stato già a sua volta ospite della Toffanin. E, seduta sulla sedia che proprio lui aveva occupato tempo fa, la Leotta ha rotto gli argini, si è lasciata andare, confermando la fine della relazione e allo stesso tempo confessando la speranza che si possa recuperare.

“Io penso di essere innamorata e penso anche che quando sei innamorata, un po’ perdi. Perdi lucidità, perdi le sicurezze, perdi la testa, il controllo. Sono cose che a me non erano mai capitate fino ad ora. E a volte perdi anche l’amore però, succede anche questo. [...] Non è un momento facile, come penso può capitare a tutte le coppie, nel futuro non so cosa succederà. L’amore è imprevedibile, anche la vita è imprevedibile. [...] Mi auguro che si possa trovare un equilibrio nella quotidianità [...]. Penso che però questo momento qua sia un momento giusto di riflessione che può fare bene, a me e anche a Can”.

Una storia d’amore “bellissima, un sogno, una favola“, nata con un colpo di fulmine e culminata dopo circa un mese in una proposta di matrimonio. Adesso i due sono “lontani“: cosa sia andato storto esattamente non è dato sapere, ma la nuova donna del calcio italiano ha ammesso che le cose “sono andate troppo veloci” e che la popolarità di entrambi non ha aiutato, così come le critiche ricevute e il gestire la vita vera dietro le foto pubblicate sui social (condivise da loro stessi!).

“Siamo due ragazzi di trent’anni che si sono conosciuti, si sono innamorati e hanno cercato di vivere questa passione enorme. [...] La cosa un po’ complicata chiaramente, quando ti capita di innamorarti di un uomo così famoso, così conosciuto, è anche fare i conti con queste cose qui. Perchè mi fa piacere pubblicare la foto di un momento bello, mi piace condividere questo, però poi c’è la vita reale dall’altra parte dello schermo. Era molto difficile da tenere intimo. Era tutto schedulato da un titolo di giornale, e questo pesa [...] Qualcuno diceva che era una storia a tavolino, una storia finta… ma perchè? Come si fa a dire una cosa del genere?”

L’intervista, nella quale “tutte le cose che non ho mai detto le dico oggi“, è stata anche l’occasione per  commentare l’uscita a Natale del suo primo film (con Alessandro Siani) e ricordare il discorso fatto al Festival di Sanremo sulla bellezza, che le ha portato un mare di (legittime) critiche:

“Tornando indietro, quando riguardo quelle immagini, mi vedo una bambina, ancora non pronta a un discorso di quel tipo. Oggi forse comprendo quanto la parola abbia potere, quanto il senso di una parola può cambiare un discorso. [...] E forse, se lo facessi oggi che ho trent’anni, direi: la bellezza capita ma se ti dai un aiutino, va bene così (ride, nota di DM)”

Così, alla domanda diretta della conduttrice, la Leotta ha ammesso apertamente di aver fatto ricorso alla chirurgia estetica. Che “non è una una cosa di cui vergognarsi, se decidi di modificare una parte del corpo che non ti fa sentire a tuo agio con te stessa, non significa che tu sia una persona finta, falsa, o che tu non abbia moralità“.

Peccato che all’epoca dei fatti, anche il fratello chirurgo avesse negato con forza la verità, alimentando quei “commenti non positivi su di me, che portano a credere che io sia una persona non reale, finta“, che oggi la fanno soffrire.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


tapiro Leotta 03.05 copia
Diletta Leotta attapirata per il CanCan mediatico


TapiroLeotta
Tapiro a Diletta Leotta per la fine della storia con Can Yaman. Ma lei nega


Can Yaman
Can Yaman a Verissimo: le dichiarazioni


Can Yaman
Verissimo: Can Yaman ospite sabato 10 ottobre

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.