10
settembre

Teresa Mannino debutta sul Nove con tre spettacoli teatrali. Due su tre già trasmessi da Rai 5 (!!!)

Teresa Mannino

Teresa Mannino

È uno dei nuovi acquisti Discovery e per il debutto sul Nove parte dalla sua comfort zone, il teatro, in attesa di sviluppi futuri. Teresa Mannino sarà protagonista questa sera alle 21.25 dello spettacolo Sento la Terra Girare, da lei scritto e diretto.

Novanta minuti circa di riflessioni e comicità, prodotti da Stregonia, che sono stati rinchiusi in un cassetto con l’arrivo della pandemia e che ora rivivranno in tv. Metaforicamente, la protagonista non sarà rinchiusa in un cassetto ma proprio in un armadio e, dopo anni, uscirà fuori per scoprire che l’asse della Terra si sta spostando e che il mondo va a rotoli: gli animali si estinguono a un ritmo allarmante, nel mare ci sono più bottiglie di plastica che pesci, sulle spiagge più tamarri che paguri. A lei il compito di trovare una soluzione, partendo dal chiudere l’acqua mentre si insapona, tenere spente le luci dell’albero di Natale, vendere la macchina e fare l’orto sul balcone.

Se questa sera la Mannino esplorerà il mondo esterno, venerdì prossimo racconterà il proprio, con lo spettacolo autobiografico Sono nata il Ventitrè (già trasmesso da Rai5): un viaggio nella sua infanzia, trascorsa nell’ambiente protettivo ma anche adulto e forte della Sicilia degli anni ’70, tra i piccoli e grandi traumi di allora, che magari poi si sono rivelati formativi. Oggi che da figlia è diventata madre, Teresa individua nel rapporto genitori/figli un cambiamento critico per cui siamo diventati iperprotettivi a scapito di bambini che crescono impacciati ed insicuri.

Infine, giovedì 23 settembre andrà in onda in prime time sul Nove lo spettacolo Terrybilmente Divagante (anche questo già visto su Rai5), scritto sempre da lei ma diretto da Marco Rampoldi ed incentrato sulla consapevolezza del “fuori luogo” e sui mondi contrapposti, come il Nord operoso e il Sud filosofico oppure l’universo operoso femminile e quello infantil-materialista maschile.

Questi assaggi della sua comicità, già sperimentati davanti al pubblico, faranno da apripista per quella che Discovery definisce “una collaborazione ad ampio raggio” con la Mannino, che così commenta questa nuova avventura:

“Sono felice di tornare in TV e ancora di più di portare il mio ‘Sento la Terra girare’ che è andato in scena per l’ultima volta alle ore 15.30 del 23 febbraio 2020, poi si è fermato tutto. Cominciamo con il teatro ma le idee sono tante, il NOVE credo sia il luogo più adatto dove poter dare vita ai miei futuri progetti”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Paolo Conticini
Nove, palinsesti 2021/2022: arrivano Conticini e Mannino, torna Crozza. Aldo Giovanni e Giacomo festeggiano i 30 anni di carriera


Crozza imita Speranza
Fratelli di Crozza torna sul Nove: il ministro Speranza tra le nuove imitazioni – Video


Marisa Laurito
Chi ha comprato il vibratore di Marisa Laurito?


Francesca Fagnani
Le «Belve» di Francesca Fagnani arrivano su Rai2 – Tutti gli ospiti (e i rifiuti incassati)

1 Commento dei lettori »

1. blip ha scritto:

10 settembre 2021 alle 17:21

nove = noia algida.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.