7
settembre

GF Vip 2021, Alfonso Signorini: «Saremo più elastici nei confronti del politicamente scorretto. Non è la parola che offende, ma l’intenzione». E svela il nuovo tugurio

Alfonso Signorini - GFVip

Alfonso Signorini - GFVip

La sesta edizione di Grande Fratello Vip, in partenza su Canale5 lunedì 13 settembre 2021, si terrà alla larga dal “politicamente corretto” a tutti i costi. Per lo meno, è questo il proposito di Alfonso Signorini. Al fine di evitare contestate squalifiche, com’è avvenuto lo scorso anno con il provvedimento ai danni di Fausto Leali, il conduttore ha spiegato che d’ora in poi a determinare l’esclusione di un concorrente dal gioco sarà l’intenzione con cui una determinata “frase scorretta” viene pronunciata.

C’è l’esigenza di essere più elastici nei confronti del politicamente scorretto. Mi è piaciuto poco il fatto di essere censori di certi comportamenti, mi è sembrato anacronistico. Ora ogni caso sarà valutato in base al principio che non è la parola che offende, ma l’intenzione

ha asserito infatti Signorini sulle pagine di Sorrisi, precisando però che la “novità” non escluderà di certo possibili ripercussioni nel percorso dei concorrenti:

Non significa ‘liberi tutti’, ma se una parola nel contesto non è offensiva, non va stigmatizzata. Le bestemmie saranno però sempre punite“.

Confermata la diretta h24 su Mediaset Extra e Mediaset Infinity, insieme agli appuntamenti in daytime su Canale 5. Un’altra novità sarà data dalla presenza di due “opinioniste del popolo“, che affiancheranno Adriana Volpe e Sonia Bruganelli:

Novità, da me fortemente voluta, è la presenza delle opinioniste del popolo: avremo due grandi sorelle, delle signore stupende che potrebbero essere mia mamma e mia zia, delle pettegole tremende! (…) Quando le ho viste, me ne sono innamorato. Saranno presenze fisse. Funzioneranno di sicuro“.

La casa, riveduta e corretta per permettere a Manuel Bortuzzo di trovarsi a suo agio e “fare conoscere la disabilità nella sua quotidianità“, avrà al suo interno la zona Love Boat, ossia “una specie di suite dove potranno stare più persone, non solo una coppia“. Infine, non mancherà nemmeno un evergreen del GF:

C’è una zona meno confortevole: la stiva della nave che sarà una sorta di tugurio“.

[Qui tutti i concorrenti di GFVip 6]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Piantine Casa - Chi
Grande Fratello Vip 2021: arriva la ‘Love Boat’


Raz Degan
GF Vip, Raz Degan tenta di smentire DM ma Signorini lo sbugiarda


Signorini - Promo GF Vip 2021
Alfonso «Donnarumma» Signorini nel promo del Grande Fratello Vip 2021


Soleil Sorge (US Endemol Shine)
GF Vip 2021, Gianmaria a Soleil: «Qua dentro sono un contenuto per te». La Sorge lo ’smonta’: «Devi ancora diventarlo. Facciamo un gioco, adios». – Video

4 Commenti dei lettori »

1. simona ha scritto:

7 settembre 2021 alle 16:30

dovrebbe anche cercare di farlo iniziare ad un orario decente possibile non si riesca a far durare meno striscia la notizia? Possibile non ci sia mai l’orario di inizio di una trasmissione ? sempre il generico in prima serata?



2. Luciano Macera ha scritto:

8 settembre 2021 alle 00:41

Non è vero…offende anche la parola! Soprattutto, perché l’intenzione può essere anche non codificata!!!



3. Patrick ha scritto:

8 settembre 2021 alle 03:36

Simona, finché la dittatura di Ricci prevale su tutto, c’è ben poco da fare, lì è lui che decide quando i programmi debbano partire. Assurdo che si lasci in mano a lui tutto, ormai da più di un decennio striscia non interessa più a nessuno.

Magari a Mediaset un giorno se ne renderanno conto.



4. Davide ha scritto:

8 settembre 2021 alle 11:14

“ma se una parola nel contesto non è offensiva, non va stigmatizzata. Le bestemmie saranno però sempre punite”
Ah l’ipocrisia che bella cosa! Se dico “por*oD*o che bella che sei!” è da punire? Perché? Se la parola non offende ma offende il contesto questa frase sarebbe da considerarsi romantica, in caso contrario si andrebbe a valutare la parola in quanto tale. E allora dovrebbe valere per la divinità suina come per il colore della pelle con la g.
Il monologo di quei 2 presunti comici detti Pio e Amedeo ha fatto più danni della grandine, se a ciò sommiamo il cattobigottismo di cui è intrisa la nostra società otteniamo la cloaca a cielo aperto detta GF(presunti)VIP.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.