12
agosto

Rai1 pronta ad ospitare Fedez ai Music Awards a dispetto del contenzioso (e di Di Mare). Lui declina

fedez

Fedez

Sul palco dei Music Awards non ci sarà. Ma d’altronde era prevedibile che, dopo il “fattaccio” accaduto al Concertone, Fedez non salisse sul palcoscenico di Rai1 in prima serata in diretta. Ma le cose non sono andate come sembrano. Il cantante di Mille è stato regolarmente invitato all’Arena di Verona (con buona pace di Franco di Mare che ancora lamenta la scarsa solidarietà) ma è stato il cantante a scegliere di non esserci. Fedez ha declinato l’invito per un altro impegno.

Se da un lato l’invito a Fedez rientrava appieno nella mission del programma, che è quella di premiare album e singoli più venduti, dall’altro il bailamme mediatico dello scorso maggio rendeva la presenza del partner di Orietta Berti quanto meno curiosa. Anche perchè, a quanto ci risulta, esiste una prassi ben consolidata in base alla quale la Rai vieta qualsiasi collaborazione in presenza di contenziosi legali con la controparte. In parole povere, la Rai non contrattualizza soggetti con i quali ha questioni legali pendenti (e non si tratta certo di censura). In questo caso, presumiamo che l’invito a Fedez sia stato possibile perchè la serata è organizzata da Friends and Partners e finanziata da un marchio di automobili.

Morale della favola per la Rai: cornuta e mazziata.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Pio e Amedeo, Seat Music Awards
Pio e Amedeo sfottono Fedez su Rai1: «Ti piace fare polemica sui social». Lui se la prende e… fa polemica sui social!


Incontrada e Conti
Pagelle TV dell’Estate 2021. Promossi Il Circolo degli Anelli e Simona Branchetti. Bocciati Il Pranzo è Servito e i Music Awards


Loretta Goggi
Insulti via web, Loretta Goggi lascia i social: «Commenti di una cattiveria indescrivibile»


Music Awards
Music Awards 2021: la scaletta della seconda serata

3 Commenti dei lettori »

1. R101 ha scritto:

12 agosto 2021 alle 13:26

Ma nemmeno dovrebbe essere possibile perché, altrimenti, non si spiega il veto per Anna Oxa.
Anche per lei si potrebbe aggirare il divieto facendola contrattualizzare da una società di produzione esterna.



2. Lucius ha scritto:

13 agosto 2021 alle 01:34

Ma chi lo vuole sto sfigato. Pieno di soldi e lavoro più di me ma sempre sfigato, così siete contenti.



3. Paolo ha scritto:

30 agosto 2021 alle 16:38

Che differenza c’è con la Sig.ra Oxa?
L’ufficio legale dovrebbe utilizzare gli stessi parametri per tutti gli artisti…come al solito è solo un problema politico e di conoscenze!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.