24
giugno

BOOM! A.A.A. Cercasi traino per Silvia Toffanin nella domenica pomeriggio di Canale 5. Ce la farà a spuntarla Scene da un Matrimonio?

Scene da un Matrimonio

Aggiornamento del 24 giugno 2021 – Nei giorni scorsi vi abbiamo annunciato in anteprima 3 tasselli dei Palinsesti Mediaset per la stagione 2021/2022. 3 BOOM che come vi abbiamo scritto erano “in fieri” e, per questo, vi abbiamo promesso degli aggiornamenti a seguito di alcuni incontri che sarebbero intervenuti nei giorni immediatamente successivi alla pubblicazione delle notizie che avete avuto modo di leggere. Dunque, eccoci qui.

Ad oggi, possiamo confermarvi che l’idea di ridurre la durata di Pomeriggio Cinque è ancora in piedi, così come è in piedi il progetto che vedrebbe Silvia Toffanin nella seconda parte della domenica pomeriggio di Canale 5.

Proprio in relazione all’approdo della compagna dell’AD di Mediaset nel giorno festivo per eccellenza, vi avevamo raccontato della condicio sine qua non: avere un valido traino per il programma. Il colpo di genio non è arrivato e, al momento, è tornata in pista l’idea di proporre Scene Da Un Matrimonio. Naufragherebbe, così, la versione in prime time del programma (la cui produzione è stata affidata a Pesci Combattenti) con Gerry Scotti. Si cerca, dunque, un volto valido per lo show.

Articolo del 22 giugno 2021 – Per la prossima stagione Mediaset guarda al passato illustre. La decisione dei piani alti è quella di rispolverare il cult Scene da un Matrimonio per un reboot dal sapore altisonante. Innanzitutto niente Rete 4, che aveva ospitato senza successo gli ultimi tentativi di riportarlo in vita, ma il prime time di Canale 5. Per l’esattezza la prima serata della domenica, orfana di Live – Non è la D’Urso, subito dopo un nuovo breve ciclo di Avanti un Altro.

Non ci sarà nemmeno Davide Mengacci. Come già annunciato in una diretta Instagram sul nostro canale ufficialeDavideMaggio.it è in grado di anticiparvi che Scene da un Matrimonio potrebbe tornare in onda con la conduzione di Gerry Scotti. Ebbene sì, il conduttore pavese torna in prime time con uno show tutto suo che lo porterà lontano dagli studi televisivi per andare ad incontrare novelli sposi di tutta Italia. Con il suo fare pacione e il suo “essere di famiglia”, è sicuramente un nome azzeccato (e ingombrante in uno show on the road). Giova sottolineare che i palinsesti Mediaset sono ancora in evoluzione e dunque da qui alle prossime settimane non sono da escludere variazioni.

Scene da un matrimonio è nato nel 1990 nella seconda serata di Canale 5 rappresentando un antesignano dei docureality all’italiana. L’ultima edizione risale al 2015 ed è stata ribattezzata Nuove Scene da un Matrimonio risultando tuttavia datata e per questo bocciata dal pubblico. Negli anni, il filone feste è stato cavalcato con successo da reti come Real Time (da Wedding Planner a Il Boss delle Cerimonie) e, in questa stagione, dalla stessa Mediaset che, in tandem con Witty, ha rilasciato Giortì, docureality leader tra i programmi sul web con milioni di visualizzazioni e dedicato alle feste più emozionanti della Penisola (non solo matrimoni e non solo cerimonie iper conosciute).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Silvia Toffanin
BOOM! Anna Tatangelo (con Scene da un Matrimonio) e Silvia Toffanin (con Verissimo) nella nuova domenica di Canale 5


tatangelo
BOOM! Anna Tatangelo verso Scene da un Matrimonio


davide mengacci scene da un matrimonio
FERMI TUTTI: SCENE DA UN MATRIMONIO VERSO IL RITORNO SU RETE4


Davide Mengacci
Mengacci boccia Tatangelo: «Avrei preferito Barbara D’Urso per Scene da un Matrimonio»

8 Commenti dei lettori »

1. Patrick ha scritto:

23 giugno 2021 alle 03:17

Si punta sempre su volti nuovi, in fin dei conti Scotti non fa mai nulla a Mediaset no?



2. Luigi_FI ha scritto:

23 giugno 2021 alle 14:16

Avanguardia pura….



3. CISCA ha scritto:

24 giugno 2021 alle 11:33

Ma nooooooooooooooooooooo vogliamom BONOLIS cona CANTI UN ALTRO O CIAO DARWIN



4. Marco Neri ha scritto:

24 giugno 2021 alle 16:16

scusate non sono fan della d’urso e si sa che è bugiarda ma voi avete confermato che l’idea di ridurre pomeriggo 5 è anccora in pieid giusto ? è perchè la d’urso a detto Parlano parlano Parlano e io Rido rido rido ? in una storia instagram spiegatemi?



5. lordchaotic ha scritto:

24 giugno 2021 alle 16:33

ma il progetto della cuccarini cassato?



6. aleimpe ha scritto:

24 giugno 2021 alle 18:19

Mammucari sarebbe perfetto per “Scene da un Matrimonio”.

Un altra sorpresa potrebbe essere il ritorno di “Miss Italia” su Canale 5 a 34 anni dall’ultima volta con la conduzione di Enrico Papi ?



7. Tristan ha scritto:

24 giugno 2021 alle 22:08

si è parlato della cuccarini, si è parlato di stefano de martino che invece resta a rai2, ora si parla di silvia toffanin e si cerca un traino per lei.
la toffanin se fa verissimo il sabato che farà la domenica? scene da un matrimonio non può essere un programma da domenica pomeriggio specialmente contro la venier. ma rifare una domenica pomeriggio spensierata con marcuzzi mammuccari parlando anche di calcio visto che su rai2 non c’è piu …



8. Maria Cristina Giongo ha scritto:

27 giugno 2021 alle 11:12

@Marco Neri ha ragione; si parla di ridimensionamento della D’Urso a causa dell’indice di ascolto più basso degli altri programmi, soprattutto della De Filippi, la quale per tutta la stagione ha ottenuto ascolti veramente record; ma lei continua a ripetere che sono “solo parole”e a farsi fotografare sempre a Cologno.

Va bene che, nonostante le proteste sui social, apriva ogni suo programma decantando share… alle stelle, senza che nessuno le dicesse di smetterla con questo irritante teatrino senza senso; dirlo una volta basta e avanza!!!! Ma non per tutto l’anno! Mal consigliata la D’Urso, anche dalla stessa azienda! Mentre la De Filippi se ne stava zitta zitta, seduta su una scala, umile, e mai si vantava, nonostante lei potesse permetterselo, del successo dei suoi programmi. Successo continuo, non costituito da sporadici “picchi”.

Ma ora non credo che menta facendo capire che riprenderà tutti i suoi programmi, mentre il serale e persino la domenica, potrebbero esserle tolte.

Sarebbe ora che anche Mediaset pubblicasse i palinsesti autunnali, facendoci sapere che cosa ci aspetta nella nuova stagione, spero meglio di quella passata. La Venier ha sempre battuto Domenica Live, dovrebbero tenerne conto anche con una nuova conduzione, se ci sarà. E se non riprenderà Live non è la D’urso, come invece aveva detto la stessa D’Urso suggerendo che sarebbe continuato, potremo veramente vedere programmi nuovi e nuovi volti?

Infine io punterei di più, visto l’alto gradimento, su trasmissioni con al centro la natura, gli animali, la vita agreste, il mondo sottomarino, documentari che sono sempre affascinanti. Geo, per esempio, va alla grande, anche Mela verde, L’Arca di Noè, con uno share che ha superato a volte programmi ripetitivi, sempre con gli stessi ospiti, spesso trash, sottotono.

E poi non trascuriamo i bambini, la domenica, che sono a casa!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.