22
giugno

Caso Denise Pipitone, l’ex PM Angioni indagata per false dichiarazioni

Maria Angioni

Maria Angioni, l’ex PM che indagò sulla scomparsa della piccola e che nelle ultime settimane era tornata ad esprimersi sul caso di cronaca, è indagata per false dichiarazioni a pubblico ministero dalla Procura di Marsala. A quanto si apprende, la donna, che ha ricevuto un invito a comparire e l’informazione di garanzia, oggi è stata interrogata.

Con continue dichiarazioni ai media, Angioni aveva rilevato tentativi di depistaggio, connivenze e falle gravissime nell’inchiesta sulla scomparsa della bambina che lei aveva condotto 17 anni fa. A seguito delle sue dichiarazioni, nelle scorse settimane l’ex PM era stata sentita come testimone dai magistrati della Procura di Marsala ai quali, durante sommarie informazioni, avrebbe confermato le accuse lanciate in tv.

Le circostanze riferite dall’ex PM diventate oggetto di indagini dei colleghi marsalesi, non hanno però trovato riscontro: da qui la incriminazione per false dichiarazioni a PM. Nel corso del lungo interrogatorio di oggi la donna non sarebbe tornata sui suoi passi.

Nelle ultime settimane, l’ex inquirente aveva attirato su di sé l’attenzione a seguito di alcune clamorose rivelazioni fatte su Rai1, dove si era detta convinta di avere ricevuto elementi in grado di attestare che Denise Pipitone fosse ancora viva ed avesse un marito e una figlia. Un’ipotesi, quella avanzata dall’ex PM, che era stata stroncata da alcune verifiche dall’esito negativo effettuate da Milo Infante e dalla redazione di Ore14. La stessa Piera Maggio, madre della bambina scomparsa nel 2004, aveva lamentato una mancanza di cautela, sfogandosi così a Chi l’ha visto?: “Chiedo rispetto, non è bello sentirmi dire in tv che Denise è mamma e io sarei nonna.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Maria Angioni
Caso Denise Pipitone, l’ex pm Angioni a processo per false dichiarazioni


Ore 14, caso Denise Pipitone
Denise Pipitone: spuntano due supertestimoni con rivelazioni clamorose. Lo scoop di Milo Infante


Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi
Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi sul caso Denise: «Non si può diffidare l’informazione». Piera Maggio: «Andremo avanti nelle sedi opportune»


Piera Maggio, ore14
Denise Pipitone, Piera Maggio diffida Quarto Grado dal trattare il caso

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.