24
giugno

Doc Rai: Mompracem sostituisce Quelli che su Rai2, Lady D in prime time su Rai1, Pif racconta Dante

Rai Documentari

Biografie eccellenti, crime stories, grandi anniversari: il racconto della contemporaneità di  si snoderà attraverso una serie di proposte per la prima e la seconda serata. A poco meno di un anno dal suo avvio, la divisione diretta da Duilio Giammaria ha confermato la propria produttività (dovuta anche agli esiti di alcune partnership internazionali con France Television, Arté, PBS ed EBU) proponendo un palinsesto a cui le reti lineari attingeranno.

Si pensi ad esempio al nuovo “Mompracem. L’isola dei documentari“, un appuntamento settimanale all’avventura umana che troverà spazio nella domenica pomeriggio di Rai2, al posto di Quelli che il Calcio (traslocato al lunedì). Si tratterà di una “vetrina del documentario”, aperta a grandi scenari, il cui macro-tema e filo conduttore sarà per l’appunto l’avventura umana, con le motivazioni che portano l’uomo alla scoperta dell’ignoto.

Rai Documentari, su Rai1 biopic dedicati a Marchionne e Sophia Loren

In autunno Rai Documentari proporrà su Rai1 alcune biografie eccellenti ed eventi in prime time. Si parte con il ricordo di Lady Diana il 31 agosto: Diana’s Decades. Grazie a uno dei più ricchi archivi mondiali sulla storia della Gran Bretagna, quello di ITV Studios, il documentario ripercorrerà le vicende della principessa ricostruendo un quadro completo sulla grande icona femminile del XX secolo. Poi, in ricordo del 9/11, in anteprima, verrà trasmessa la nuova coproduzione internazionale lanciata dalla BBC sulla tragedia che venti anni fa cambiò le nostre vite. A dicembre debutterà inoltre la coproduzione “Sotto il Vulcano“, un documentario di stampo scientifico-antropologico.

Verranno poi raccontate alcune grandi figure del nostro Paese come Sophia Loren. Grazie all’archivio delle Teche Rai e a quello italiano e internazionale di Lapresse, un documentario monografico ripercorre le tappe e gli aspetti cruciali della carriera dell’attrice. A tre anni dalla sua scomparsa, Rai Documentari proporrà un biopic dedicato a Sergio Marchionne. Ed è in programma anche un prodotto dedicato al canto popolare Bella Ciao, associato al movimento partigiano e diventato un inno alla resistenza.

Rai Documentari, Rai2 racconta Mussolini e le Menti Criminali

Menti criminali è invece il titolo della proposta di Rai Documentari per le prime serate su Rai 2: un ciclo di coproduzioni che ripercorrono le storie delittuose che hanno segnato l’Italia criminale dagli Anni di Piombo. Da Marta Russo alla Uno Bianca, dal Mostro di Firenze alla Nuova Camorra Organizzata di Cutolo. Ci sarà spazio anche per un altro progetto dedicato a Cinecittà e per un documentario sulla figura di Enzo Ferrari. Una grande coproduzione internazionale approfondirà gli anni della dittatura fascista, la figura di Mussolini e cercherà di raccontare come è riuscito a imporsi nell’immaginario collettivo del popolo italiano.

Tra le Biografie, anche i grandi personaggi del Novecento. Si inizierà con “Novecento: Oltre il muro…D’Annunzio!” raccontato da Giordano Bruno Guerri. E poi largo ai grandi protagonisti del cinema con due progetti; uno dedicato a Monica Vitti, che compirà 90 anni il 3 novembre del 2021, l’altro incentrato sul ricordo di Marcello Mastroianni.

Rai Documentari, Rai3 punta sul racconto internazionale

Su Rai3 le prime serate targate Rai Documentari saranno dedicate alle grandi storie internazionali. E’ in fase di coproduzione un progetto realizzato a dieci anni dalla morte di Gheddafi: il documentario sarà un lungo viaggio da Bengasi a Tripoli, sulle tracce dell’ex leader libico. Un’altra coproduzione ripercorrerà la vicenda di due italiani, Luigi Spina e Domenico Sesta, che nel primo Dopoguerra partecipano alla costruzione del primo tunnel per consentire la fuga da Berlino Est a Berlino Ovest. Una rocambolesca vicenda in cui il dramma umano incrocia la commedia. In programma anche delle monografie dedicate a personaggi cruciali con Giorgio Strehler ed Eugenio Scalfari.

Rai Documentari, Pif conduce Dante Confidencial

Rai documentari si concentrerà infine sulla figura di Dante con un racconto in chiave internazionale attraverso una coproduzione con l’americana PBS. E poi con una produzione nostrana – “Dante Confidential” – in cui il Sommo Poeta verrà raccontato da Pif al pubblico più giovane.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Doc - Nelle tue Mani 2
Rai, palinsesti gennaio 2022 – Tris di fiction su Rai 1. Arriva Il Complotto contro l’America su Rai 3


La Pupa e il Secchione e Viceversa
Mediaset, palinsesti gennaio/marzo 2022 – Su Italia 1 tornano Freedom, pupe e secchioni. Su Rete 4 non cambia nulla


Francesca Chillemi e Can Yaman, protagonisti di Viola come il Mare
Canale 5, palinsesti gennaio/marzo 2022 – Fiction al venerdì, GF Vip raddoppia di giovedì, torna Lo Show dei Record


Michelle Hunziker
Palinsesti Mediaset, festività 2021/22

2 Commenti dei lettori »

1. Federico ha scritto:

24 giugno 2021 alle 19:36

Eh sì, mancava proprio a Rai2 un appuntamento per raccontare Mussolini, vedendo la linea del tg2 e in generale in rai (vedasi ANNI20) immagino proprio il taglio documentaristico che avrà



2. Marco ha scritto:

25 giugno 2021 alle 10:04

3%?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.