4
giugno

Serie A, DAZN propone uno spezzatino senza precedenti: 10 partite in 10 orari diversi

dazn

Dazn

La Serie A 2021/22 va incontro ad una vera e propria rivoluzione in TV. Non solo il campionato di calcio sarà visibile per la prima volta interamente su una piattaforma streaming, ma ad ogni giornata le dieci partite potrebbero giocarsi in dieci orari diversi. E’ la clamorosa ipotesi avanzata da DAZN, che sarà il tema caldo dell’assemblea di Lega lunedì prossimo (7 giugno).

L’intenzione è di spalmare la giornata di campionato in modo che non ci siano partite in contemporanea. Si va dai quattro appuntamenti del sabato, che prevedono match alle ore 14.30, 16.30, 18.30 e 20.45, ai cinque della domenica, con incontri alle 12.30, 14.30, 16.30, 18.30 e 20.45, fino al posticipo del lunedì alle 20.45. Insomma, si gioca a tutte le ore o quasi.

Uno spezzatino senza precedenti che DAZN propone per evitare possibili blackout di traffico sulla rete, che già in diverse occasioni ha manifestato problematiche e che con il sovraccarico di partite e collegamenti in contemporanea potrebbe soffrire ulteriormente. Considerando che il servizio – dal 1° luglio – andrà a costare 29,99 euro al mese (rispetto ai 9,99 euro attuali), DAZN non può certo permettersi interruzioni durante la diretta delle partite.

Tra le reazioni, spicca quella di Riccardo Cucchi, per anni voce storica in radio di Tutto il calcio minuto per minuto, trasmissione che – dovesse concretizzarsi, come plausibile, la proposta di DAZN – non avrà più motivo di esistere:

“Se passerà in Lega la proposta di DAZN avremo 10 partite in 10 orari diversi. “Tutto il calcio” non esisterà più dopo 61 anni. Ci saranno, invece, 10 radiocronache integrali. Tutto cambia e la nostalgia è una pessima consigliera. Mi chiedo però se è quello che vogliono i tifosi”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Ascolti DAZN terza giornata Serie A
Ascolti Serie A, rilevati da DAZN: spettatori in crescita, Napoli-Juventus è la partita più seguita (oltre 1,6 mln) – Tutti i dati


Dazn, problemi tecnici
Dazn, problemi tecnici durante Napoli-Juve. Rabbia degli utenti sui social


Diletta Leotta - DAZN
DAZN (r)assicura: «Raggiunti ottimi risultati. Problemi tecnici? Siamo dispiaciuti. Le nuove tecnologie richiedono un momento di assestamento»


Inter-Genoa su DAZN
DAZN, falsa partenza: problemi tecnici durante Inter-Genoa

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.