18
maggio

Storie Italiane, il figlio adottivo di Marina Ripa di Meana contro Lucrezia Lante della Rovere: «Sta svendendo all’asta i gioielli per cancellare la memoria della madre. Ma sarà sempre ricordata come la figlia di» – Video

Andrea Cardella - Storie Italiane

Andrea Cardella - Storie Italiane

L’eredità di Marina Ripa di Meana è diventata protagonista anche nei salotti televisivi. Nel corso dell’appuntamento odierno di Storie Italiane, Andrea Cardella, il figlio adottivo della donna venuta a mancare nel 2018, è stato ospite di Eleonora Daniele per parlare dei gioielli della Ripa di Meana messi all’asta dalla figlia Lucrezia Lante Della Rovere. L’uomo non ha così esitato ad esporsi contro l’attrice, accusata di voler cancellare la memoria di Marina al fine non essere ricordata come “figlia di”. Parole che hanno costretto la Daniele a dissociarsi.


Sul finire della trasmissione, Eleonora ha dato la parola ad Andrea, chiedendogli che cosa stesse succedendo coi gioielli di Marina Ripa di Meana. L’uomo ha così risposto:

Eleonora, me lo sto chiedendo pure io. Perché non mi sembra che abbia bisogno per pagare le bollette. Ha alle spalle una montagna come il padre delle figlie (Giovanni Malagò, ndDM), quindi non lo so. Sono veramente indignato, anche perché erano gioielli unici, costati milioni di lire, e lei li sta svendendo per poche centinaia di euro. Gioielli unici che Marina aveva tenuto per darli alla figlia e alle nipoti, perché, come sapete tutti, Marina è stata una donna eccentrica, sopra le righe, molto criticata, molto amata, ma nella famiglia era tradizionale. Ha messo all’asta addirittura l’anello di fidanzamento dei genitori, quindi dei nonni di Lucrezia. Un anello, un solitario di Bulgari che Marina aveva poi fatto modificare, sempre da Bulgari la montatura…“.

All’opposizione della Daniele (“E’ nel suo diritto di poterlo fare“), Cardella ha proseguito:

Si si, per carità. Io non posso dire nulla, ma posso dire la mia, perché chi meglio di me sa queste cose? Questo anello di fidanzamento, gliel’aveva regalato per i suoi 50 anni. E le disse pure: ‘Lucrezia, so che tu non ti piace questo genere e non lo metterai mai, ma, fammi questa cortesia, quando tu vieni a casa fammelo vedere al dito’. Lei l’ha fatto pochissime volte“.

Mentre Eleonora ha cercato di prendere le distanze, Andrea ha rincarato la dose:

A questo punto posso pensare che fra sei mesi si vende tutti i quadri bellissimi che le ha lasciato. Perché vuole fare cancellare la memoria, l’esistenza della madre, ma non ci riuscirà mai. Sarà sempre ricordata come la figlia di.

Discorso che la conduttrice ha frenato sul nascere:

Va beh, questo insomma è un tuo pensiero. Chiaramente mi dissocio da questo pensiero“.

Tuttavia, l’uomo non ha indietreggiato:

“E’ il mio pensiero. Ripeto, non posso fare nulla perché non ne ho diritto, però la mia la posso dire“.



Articoli che potrebbero interessarti


Serena Bortone
Eleonora Daniele, Serena Bortone e Alberto Matano danno appuntamento a settembre. «The best is yet to come»


Storie Italiane
Denise Pipitone, torna la pista rom. A Storie Italiane il video di una ragazza chiamata “Denisa”


Storie Italiane, Eleonora Daniele e Maria Angioni
«Denise Pipitone è viva e ha una figlia». Rivelazione shock dell’ex PM


Rosanna Fratello - Storie Italiane
Sanremo 2021, gli effetti degli sketch di Ibra su Rosanna Fratello: «Mi sono fatta la pipì addosso dalle risate» – Video

1 Commento dei lettori »

1. Dobby ha scritto:

18 maggio 2021 alle 22:19

Dopo l’eredità della sorella di Alberto Sordi, il Telegatto di Gino Bramieri, la tomba di Funari, ecco i gioielli della Ripa di Meana… e Barbarella gongola…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.