26
aprile

Ex concorrente dell’Eredità arrestato: il padre ucciso a martellate, la madre ferita

Marco Eletti, L'Eredità

Nel gennaio 2019 aveva partecipato come concorrente a , dove desiderava sbancare il montepremi. Ma nel gioco, oltre all’ambizione, ci vuole anche la fortuna: quella volta l’avventura in tv durò poco. “Purtroppo la mia uscita continua a intristirmi ancora oggi” scriveva sul suo blog Marco Eletti, un impiegato tecnico oggi 33enne con la passione per la scrittura di racconti thriller. Oggi il giovane è stato arrestato come principale sospettato per l’omicidio di suo padre Paolo Eletti e il tentato omicidio della madre.

Nel pomeriggio di sabato scorso, i due coniugi sono stati ritrovati in gravissime condizioni nella loro villetta di San Martino in Rio, provincia di Reggio Emilia. Paolo Eletti con il cranio fracassato a martellate – all’arrivo dei soccorsi, purtroppo, per lui non c’è stato nulla da fare – e la moglie Sabrina Guidetti, riversa incosciente a pochi metri di distanza, con i polsi tagliati. La donna è ora ricoverata a Reggio Emilia in coma farmacologico. A dare l’allarme era stato proprio il figlio Marco, che aveva chiesto aiuto anche per un principio d’incendio che si stava sviluppando nel garage. Quando i Carabinieri, coordinati dal pm Piera Giannusa, sono arrivati sulla scena del crimine il giovane appariva scioccato.

Col passare delle ore, però, gli inquirenti hanno stretto i sospetti proprio attorno al figlio della coppia di coniugi, ritenendo invece poco probabile l’iniziale ipotesi di un omicidio da parte della donna, seguito a un tentato suicidio. Per Marco Eletti è scattato quindi l’interrogatorio; stavolta non le domande del popolare quiz televisivo ma quelle dei Carabinieri, proseguite – riportano le cronache – per un’intera notte. Pur in assenza di una confessione, le dichiarazioni del giovane scrittore di thriller sono state ritenute contraddittorie e il principio d’incendio un tentativo per depistare le indagini. Domenica mattina è stato pertanto emesso un  provvedimento di fermo.

Secondo i Carabinieri e la pm, il movente sarebbe da ricercare in una serie di questioni patrimoniali, relative all’utilizzo dell’abitazione dei nonni paterni di Marco, rimasta vuota in ottobre dopo la morte della nonna per Covid. Ma, per il momento, si tratta solo di ipotesi. Intanto il giovane dalla faccia pulita che aveva fatto capolino su Rai1 – sua esperienza a L’Eredità durò poco – rimane attualmente agli arresti. Gli inquirenti sperano che sua madre possa farcela, così da poter raccontare, come testimone diretta, cosa sia accaduto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


flavio-insinna
L’Eredità per l’Italia: torna la gara benefica tra Campioni


L'Eredità
L’Eredità: nella Giornata della Memoria la parola da indovinare è gas


cannoletta
Rai1 raccoglie ‘L’Eredità’ di Massimo Cannoletta


massimo cannoletta
L’Eredità: Massimo Cannoletta abbandona il gioco

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.