20
aprile

Pagelle TV della Settimana (12-18/04/2021). Promossi Buonamici e Isoardi. Bocciati i cambi di programma di Rai1

isola dei famosi isoardi

Elisa Isoardi

Promossi

9 a Cesara Buonamici. Lo speciale del TG5, condotto dalla navigata giornalista, sui Funerali del Principe Filippo riesce a staccare (di molto) ogni concorrenza. Ed è vero che si inseriva in uno slot fortunato della rete ma è altrettanto vero che, quando si parla di tutto ciò che è evento istituzionale, nella percezione generale Canale 5 è un passo indietro rispetto alla Rai.

8 a Barry. Arrivata in Italia con un po’ di ritardo, la dark comedy in onda su Sky Atlantic è l’ennesimo buon prodotto sfornato da HBO. Un originale mix di humor nero e azione che non è mai nè troppo impegnativo nè banale.

7 a Elisa Isoardi. La sua esperienza isolana è rimasta monca, non consentendole di portare a termine un percorso di crescita e di apertura a 360 gradi nei confronti del pubblico. Ciò nonostante l’immagine che ne esce, diversamente da quanto accaduto per altri famosi (veri) nei reality, è positiva. Una donna volitiva, senza fronzoli, che quando non si espone lo fa per furbizia.

6 ad Akash Kumar. Più che quelle honduregne, il modello ha smosso le acque in quel di Cologno Monzese non abbassando mai la testa e servendosi di modi non propriamente gradevoli. Peccato non siano riusciti a trattenerlo in gioco.

Bocciati

5 alla scelta di trasmettere l’Isola dei Famosi in differita. Un reality in studio, con televoto, discussioni e imprevisti, non in diretta è un controsenso e la motivazione addotta (la concomitanza con Supervivientes) non soddisfa. Si poteva semplicemente cambiare giorno (o lasciar perdere con i raddoppi).

4 allo spostamento last minute di Top Dieci con conseguente campo libero lasciato alla concorrenza al sabato. Coletta sostiene che la novità vada preservata; ci sfugge però perchè – visto anche il precedente di Canzone Segreta che inizialmente doveva addirittura sfidare C’è Posta Per Te – se ne sia accorto a 5 giorni dalla partenza.

3 alla messa in onda spezzatino de Il Segreto con puntate divise in 3 parti. Dalle 8-10 puntate a settimana del periodo d’oro si è passati, incredibilmente, ad una manciata di minuti ogni sette giorni nell’attesa di Domenica Live. Per i fan della prima ora, speriamo che almeno sia data una giusta collocazione al gran finale (“previsto” da Boris).

2 alla polemica per l’imitazione dei cinesi da parte di Michelle Hunziker e Gerry Scotti. Il siparietto non era offensivo e neanche politicamente scorretto o particolarmente divertente anzi – come già ribadito – l’aspetto che suscita maggiore ilarità sono le critiche ricevute. Sbaglia pure Gerry Scotti, uomo dall’illustre carriera e dal rapporto unico con il proprio pubblico, a scusarsi.

1 a Miguel Bosè. Il cantante, in una seguitissima intervista alla tv spagnola, confessa il suo passato di dipendenza nei confronti delle droghe e soprattutto si rivela negazionista. “I suoi neuroni bruciati dagli eccessi”, il proverbiale commento di Ornella Vanoni sui social.



Articoli che potrebbero interessarti


Raffaella Fico vs Karina Cascella
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (25/11-1/12/2013). PROMOSSI BENEDETTA PARODI E IL FINALE DI DEXTER, BOCCIATI LA REPLICA DI RICCI E FICO VS KARINA


Michelle e Virginia Striscia la notizia - Pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (23-29/09/2013). PROMOSSI MIKA E CRUCIANI E PARENZO, BOCCIATA STRISCIA


Ubaldo Lanzo
Isola dei Famosi 2021: ecco i concorrenti


The Undoing Matilda De Angelis - Nicole Kidman
Pagelle TV della Settimana (18-24/01/2021). Promosso The Undoing. Bocciati il sabato sera di Rai1 e Friedman

1 Commento dei lettori »

1. vinny ha scritto:

20 aprile 2021 alle 20:32

Il funerale lo stavo seguendo su canale 5 ma le banalità di Caprarica, sempre così saccente mi ha portato su un altro canale. Le scuse di Gerry e Michelle le ho trovate inutili. Con l’Italia non si scusa mai nessuno e dovrebbero scusarsi in tanti ma veramente tanti



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.