16
aprile

Sky al lavoro per avviare le somministrazioni di vaccini in tutte le sue sedi

Sky

Sky

Sky, per supportare la campagna vaccinale nazionale (al pari di Rai e Mediaset), è al lavoro per avviare le somministrazioni presso le proprie sedi di Milano, Roma e Cagliari non appena saranno completati gli adempimenti necessari, definiti i criteri di partecipazione per le aziende e resi disponibili i vaccini.

L’azienda sta individuando un’organizzazione sanitaria che la supporterà nella somministrazione del vaccino ai dipendenti che vorranno aderire. La scelta di dare il proprio contributo alla campagna di vaccinazione si inserisce nel quadro delle iniziative messe in campo da Sky nel corso dell’emergenza Covid-19 a tutela e supporto della sicurezza dei propri dipendenti, tra cui l’attivazione di una copertura assicurativa per i casi di contagio da Coronavirus e i servizi gratuiti, attivi 7 giorni su 7, di teleconsulto di medicina generale e di supporto psicologico a distanza.

Inoltre, Sky ha recentemente stipulato un accordo con i sindacati che disciplinerà l’introduzione dell’hybrid working, modello che si pone l’obiettivo di bilanciare al meglio l’efficacia produttiva con le necessità di work-life balance individuali e che Sky ha scelto anche per la fase successiva all’emergenza.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


timvision sky dazn
TIMVISION: l’offerta per i clienti DAZN e Sky


Chelsea-Juventus
Champions League: dove seguire le partite della quinta giornata


Peacock
Peacock si accende in Europa su Sky. Ecco il catalogo di lancio


Quelle brave ragazze, Sky
Quelle brave ragazze: Mara Maionchi, Sandra Milo e Orietta Berti in viaggio su Sky

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.