12
aprile

Sabrina Ferilli offre uno stipendio all’operaio licenziato per un post sulla fiction Svegliati Amore Mio

Sabrina Ferilli

Un richiamo disciplinare prima, il licenziamento poi. Con un motivo che ha dell’incredibile. Riccardo Cristello, operaio tarantino di ArcelorMittal ha perso il posto di lavoro per aver condiviso su Facebook un invito a seguire la fiction di Canale5 “Svegliati Amore Mio“, nella cui sceneggiatura si raccontavano le vicende di un’acciaieria (chiamata Ghisal) le cui polveri sottoli avevano provocato una leucemia alla figlia della protagonista. Il clamoroso caso, su cui si è espresso anche il Ministro del Lavoro, ha suscitato indignazione e reazioni concrete, come quella di Sabrina Ferilli, protagonista della miniserie in questione.

Nei giorni scorsi non erano certo mancate prese di posizione pubbliche in favore dell’operaio licenziato. Tramite i social, anche i registi e sceneggiatori della fiction Simona Izzo Ricky Tognazzi avevano espresso la propria vicinanza al lavoratore. In molti casi, però, non si era andati oltre ad esternazioni verbali destinate a non lasciare il segno.

Assume pertanto una forte valenza la decisione di Sabrina Ferilli di non limitarsi alle parole ma di passare ai fatti. L’attrice romana, che nella fiction interpreta una mamma che lotta per ottenere giustizia contro le aziende siderurgiche che emettono quelle polveri sottili causa della leucemia della figlia, oggi non solo ha telefonato all’operaio tarantino ma gli ha offerto anche uno stipendio e il pagamento delle spese legali (per ricorrere contro il licenziamento). A renderlo noto è stato il sindacato Usb di Taranto.

Ringraziamo Sabrina Ferilli per la sensibilità e la solidarietà dimostrate in queste ultime ore: l’attrice ha telefonato a Riccardo Cristello dopo aver appreso che il lavoratore dello stabilimento siderurgico di Taranto era stato licenziato. A Sabrina Ferilli va il ringraziamento, mio e di tutto il sindacato che rappresento, per aver offerto al lavoratore la propria immediata disponibilità a sostenere le spese legali, oltre al pagamento di uno stipendio

ha riferito a LaPresse il coordinatore provinciale della sigla sindacale, Francesco Rizzo. Sempre dal mondo dello spettacolo, l’operaio che si è visto trasformare un richiamo disciplinare in licenziamento ha ricevuto la solidarietà dell’attore Michele Riondino, protagonista della serie Tv “Il giovane Montalbano” impegnato a Taranto nel ‘Comitato Cittadini e lavoratori liberi e pensanti’ (movimento nato per difendere la città pugliese dalle polveri sottili dell’Ilva, ora ArcelorMittal) ed organizzatore dell’Uno Maggio tarantino, manifestazione che sensibilizza sul tema della salute e dell’ambiente.

Anche lui si è offerto di sostenere le spese legali e di questo lo ringraziamo. Stiamo già procedendo, tramite il nostro avvocato, al ricorso contro il licenziamento

ha fatto sapere il sindacato Usb. Dal fronte istituzionale, invece, pure il ministro del Lavoro Andrea Orlando aveva chiesto chiarimenti, chiamando l’AD di ArcelorMittal.



Articoli che potrebbero interessarti


Svegliati Amore mio - Francesco Arca
Svegliati Amore Mio: Sabrina Ferilli protagonista della nuova fiction di Canale 5


Svegliati Amore mio - Sabrina Ferilli, Caterina Sbaraglia e Ettore Bassi
Svegliati Amore Mio: anticipazioni ultima puntata di mercoledì 7 aprile 2021


Svegliati Amore mio - Ettore Bassi e Sabrina Ferilli
Svegliati Amore Mio: tutti i personaggi


Maria De Filippi - C'è Posta per Te
C’è Posta per Te riparte con Sabrina Ferilli e Luca Argentero ospiti

3 Commenti dei lettori »

1. Meke ha scritto:

13 aprile 2021 alle 00:47

Ma questi sono scemi forti.

Questo ha chiamato i suoi stessi datori di lavoro ASSASSINI.

Non mi interessa, è come se fossi vegano, mi assumessero in una macelleria e continuassi a scrivere sui social che chi mangia carne c’ha la mamma poco di buono.



2. PeppaPig ha scritto:

13 aprile 2021 alle 10:23

Mi dispiace ma la beneficenza strombazzata non mi è mai piaciuta. Queste cose andrebbero fatte senza essere raccontate, così sa tanto di autopromozione e di “guardate quanto sono brava che difendo i poveri e gli oppressi”. Ci sono personaggi del mondo dello spettacolo, del passato e del presente, che si spendono con grande generosità per ottime cause e nessuno lo sa, lo ha mai saputo, e mai lo saprà.
E poi, cosa vuol dire gli ha offerto uno stipendio? Per quanto? Un mese? Un anno? Tutta la vita? Mah.



3. CISCA ha scritto:

14 aprile 2021 alle 11:12

SABRINA
si fa beneficenza IN SILENZIO,Cosa Voi un STANDING OVATION????



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.