26
marzo

«Tra moglie e marito» torna in tv: il reboot su Real Time con Katia Follesa

Katia Follesa

A trent’anni di distanza, “Tra moglie e marito” torna in tv. Ma con un titolo ed una collocazione diversi. Il riadattamento, liberamente ispirato allo storico game show di Canale5 guidato da Marco Columbro, sarà in onda da luglio su Real Time con la conduzione di .

Ad annunciarlo è stata Laura Carafoli, SVP Content Officer di Discovery Italia.

Katia Follesa condurrà da luglio il nuovo adattamento di Tra moglie e marito prodotto da Blu Yazmine, era un gioco con Marco Columbro. Non si intitolerà così perché è un marchio registrato da Mediaset

ha svelato la top manager di Discovery, dopo che – già nelle scorse settimane – erano stati aperti i casting senza però dare dettagli sul progetto.

Condotto da Marco Columbro nel preserale di Canale5, l’originale “Tra moglie e marito” era andato in onda dal settembre 1987 al giugno 1991. Ispirato al format “The Newlywed Game“, in onda sulla ABC, il programma prevedeva una sfida fra tre coppie di sposi chiamate a rispondere ad una serie di quesiti, dapprima posti ai mariti, poi alle mogli per poi essere confrontati. In una successiva manche erano le donne a rispondere per prime e la palla passava poi ai coniugi.

Il reboot sarà nelle mani di Katia Follesa, già volto di Real Time, canale sul quale ha recentemente inaugurato Social Family – Stories di Famiglia.



Articoli che potrebbero interessarti


Discovery Reacts
Discovery, palinsesti 2020/2021: conferenza stampa – Dichiarazioni e novità


Damiano Carrara e Katia Follesa
Cake Star – Pasticcerie in Sfida: Damiano Carrara e Katia Follesa ancora nel venerdì sera di Real Time


Real Time
Real Time, palinsesti 2018/2019: arrivano Flavio Montrucchio e il matrimonio di Bossari e Lagerback, Katia Follesa fa poker


Laura Carafoli
Laura Carafoli a DM: «Nove non è una generalista alla Rai1. Nel daytime di Amici novità alla conduzione»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.