9
marzo

Oggi è un altro giorno, Casalino: «Nel Pd cancri da estirpare». I dem: «Vertici Rai ne rispondano»

Rocco Casalino, Oggi è un altro giorno

Nel Pd “ci sono dei cancri che vanno estirpati“. L’ennesima ospitata televisiva di Rocco Casalino – peregrinante nelle varie trasmissioni per promuovere il suo libro – porta con sé una scia di polemiche. Ed uno strascico politico. Durante l’odierna intervista a Oggi è un Altro giorno, su Rai1, l’ex portavoce di Giuseppe Conte ha utilizzato una dura espressione per indicare una parte dei dem, facendo infuriare la compagine in questione.

Nel Pd ci sono persone straordinarie come Nicola Zingaretti e Dario Franceschini, ma ci sono dei cancri che vanno estirpati

aveva affermato Casalino nella conversazione con Serena Bortone, la quale subito aveva mostrato un certo fastidio per quelle parole (“chi è malato di cancro non ha nessuna colpa“), invitando l’ospite a rivederle. Quella frase ha innescato reazioni indignate da parte del Pd, che hanno costretto l’ex funzionario di governo a scusarsi.

La mia frase è stata oggettivamente infelice,  soprattutto per l’espressione usata. Ciò che volevo dire è che all’interno del Pd, purtroppo, ci sono alcune persone che lavorano per distruggere ciò che tutti gli altri costruiscono con fatica e sacrificio, che per una mera lotta di potere minano il concetto più nobile del fare politica. Ad ogni modo mi scuso ancora per l’espressione usata

ha chiosato in un secondo momento Casalino, mentre ormai la contraerea dem era entrata in azione. Tra le repliche più accese (ed eccessive, considerato che Casalino parlava in diretta e l’ammonimento della conduttrice), quella del deputato Pd Andrea Romano, che su Twitter ha esteso la polemica ai vertici di Viale Mazzini e al direttore di Rai1.

Già in una precedente occasione, la presenza di Casalino in Rai aveva scatenato turbolenze. Era infatti diventata un caso l’ospitata dell’ex portavoce a “Ciao Maschio” di Nunzia De Girolamo: in quell’occasione, Rocco aveva pronunciato – secondo quanto anticipato dalle agenzie stampa – alcune dichiarazioni critiche su Renzi, Salvini e Meloni, ma nella messa in onda quelle frasi sparirono dalla puntata.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Clelia de Il Paradiso delle Signore
Variazioni Rai 1: Il Paradiso raddoppia alle 14, saltano Bortone e Matano causa Speciale Tg1


La Vita in Diretta
Variazioni Rai 1: Speciale Tg1 per le consultazioni al posto di Vita in Diretta, Il Paradiso delle Signore anticipa


Antonella Clerici - E' Sempre Mezzogiorno
Rai 1, variazioni di palinsesto: saltano Clerici, Bortone e Il Paradiso delle Signore


Andrea Di Carlo, Stefano Coletta
«Critico tv che non ha mai fatto tv è come un gay che parla di f*ca». Nuova polemica sull’autore Rai Andrea Di Carlo (che si scusa)

5 Commenti dei lettori »

1. Meke ha scritto:

9 marzo 2021 alle 22:03

Magari stava recitando, come quando disse che i poveri e i down gli facevano schifo….. no, dite?

Peccato, e dire che mi stava simpatico quando ha fatto la finta reclame per il Sugo Besugo a Striscia, in tedesco perfetto.



2. Gianni ha scritto:

10 marzo 2021 alle 00:32

Io non lo sopporto e mi fa sinceramente schifo come persona da sempre.

Ma uno non è più neanche libero di dire quello che pensa in un intervista?
Possibilimente senza tirare in ballo il cancro!

Il PD si lamenta che qualcuno lo critichi in tv? Dall’alto di cosa? Il servizio pubblico è ufficialmente del PD?

E poi che si inviti questo tizio ovunque e ci si scandalizzi di quello che dice è ipocrita come chi invita Feltri e poi si indigna per le sue vergognose affermazioni. O chi invita Sgarbi solo epr farlo incazzare a comando.



3. Patrick ha scritto:

10 marzo 2021 alle 02:52

Vabbè è un modo dire, mica significa mancare di rispetto per i malati di cancro. Ma per cosa mai dovrebbero prendere provvedimenti? Ma per carità.



4. max881 ha scritto:

10 marzo 2021 alle 10:00

la conduttrice lo riprende mi pare.
Quindi non ho capito il problema. Non è che hanno invitato un serial killer, hanno invitato il portavoce di quello che fino a 20 giorni fa era il presidente del consiglio. Se dice una frase infelice è sua responsabilità.



5. Nina ha scritto:

10 marzo 2021 alle 10:38

Lungi da me difendere il PD, ma un’espressione così violenta non la condivido. Casalino si era preparato la recita per presentare il suo libro, ma piano piano emerge la sua vera natura di grillino verbalmente violento.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.