1
marzo

Sanremo 2021, conferenza stampa d’apertura in diretta. Fiorello scherza: “Coletta dovresti fare una statua ad Amadeus, come il cavallo della Rai. Gli attributi sono gli stessi”

Sanremo sala stampa

Un Sanremo diverso. Ma sempre Sanremo. Anche nell’anno del distanziamento sociale e delle norme anti-Covid, al Festival di Sanremo non mancheranno le conferenze stampa giornaliere; si comincia oggi – alla vigilia dell’avvio ufficiale della kermesse 2021 – con l’appuntamento d’apertura dei ‘lavori’. All’incontro con la stampa, che seguiremo in diretta a partire dalle ore 12, saranno presenti – tra gli altri – il conduttore Amadeus e il direttore di Rai1 Stefano Coletta.

12.05 – Apre la conferenza stampa il Sindaco di Sanremo. “Non fare il Festival sarebbe stato una sconfitta, perché il Festival è di tutti. Mi auguro che questo Sanremo sia un segnale di ripartenza”. E si congratula con Laura Pausini, vincitrice ai Golden Globes. Segue l’intervento dell’Assessore Faraldi.

12.10 – Tocca al direttore di Rai1 Stefano Coletta: “Dichiaro aperta la 71esima edizione del Festival. Quest’anno chiunque ha ritenuto di scandagliare tutte le decisioni evocate sul Festival. Siamo qui con la passione di sempre. In questi giorni ho pensato a tutta la discussione sul rinvio; il servizio pubblico deve restituire anche leggerezza. Tutta la costruzione di queste serate va verso il pubblico, Amadeus e Fiorello avranno uno sguardo sulla gente che ci sorprenderà. Sottolineo poi il grande lavoro di scelta di Amadeus sulle canzoni; sono 26 mondi diversi che raccontano il nostro oggi. Questo universo musicale deve essere al centro della kermesse”.

12.16 – Amadeus: “Sono molto emozionato, per me il Festival inizia adesso. Finalmente ci siamo. E’ stato un percorso difficilissimo, voglio ringraziare la Rai e le persone che con me hanno voluto questo Festival e hanno fatto sì che non venisse cancellato. Ho esultato per la Sardegna zona Bianca, per quella normalità che ormai è straordinaria. E’ una gioia che provo per la Sardegna e spero che anche la notizia della possibile riapertura a fine mese di teatri e cinema è una gioia. Regaleremo 5 serate di belle canzoni, e poi lo spettacolo con Fiorello e tanti ospiti. La nostra amicizia e l’allegria speriamo siano contagiose (…) Tutti hanno dato il massimo delle possibilità”.

12.20 – Il vicedirettore di Rai1 Claudio Fasulo parte dal Primafestival. “Ieri abbiamo ottenuto il 19%”. Poi passa ai dettagli al lavoro della Rai, citando le varie strutture coinvolte.

Sanremo 2021, le esibizioni di martedì e mercoledì

12.23 – Lista cantanti della prima serata. Giovani (in ordine alfabetico): Avincola, Elena Faggi, Folcast, Gaudiano. Per i Big (ordine alfabetico): Aiello, Arisa, Annalisa, Colapesce Dimartino, Comacose, Fasma, Michielin e Fedez, Renga, Ghemon, Irama, Madame, Maneskin, Max Gazzè. Ospiti Diodato, Loredana Bertè, Matilda De Angelis donna della serata, l’infermiera Alessia Bonari e la Banda della Polizia di Stato.

Serata di mercoledì. Giovani (ordine alfabetico): Shorty, Dellai, Zuccoli, Wrong on You. Big (ordine alfabetico): Bugo, Gaia, Ermal Meta, Extraliscio, Gio Evan, Fulminacci, La Rappresentante di LIsta, Lo Stato Sociale, Ayane, Noemi, Berti, Random, Willy Peyote.

Sanremo 2021, ci sarà anche Laura Pausini

12.27 – Laura Pausini, vincitrice ai Golden Globe, sarà al Festival di Sanremo mercoledì. Lo annuncia Amadeus complimentandosi con la cantante. “Verrà a cantare Io sì”, la canzone trionfatrice. “Siamo contenti che l’artista più premiata ed internazionale che abbiamo venga a Sanremo con il suo Golden Globe meritatissimo”.

12.30 – Sorpresa. Laura Pausini collegata online in conferenza stampa. “Sto vivendo questa cosa che mi sembra irreale. Vi ringrazio di questo collegamento. E’ un grande piacere per me, ti ringrazio Amadeus per le parole che mi hai dedicato. E’ stato così inaspettato che è incredibile. Se penso a come è nato questo progetto e alla celebrazione che ha avuto, non ci sono parole ma sono emozioni e tanta Italia. Sono in zona arancione, ma io mi sento bianca, rossa e verde (…) Sai Amadeus? Il posto dove canto peggio nel mondo è Sanremo, quel palco lo temo tantissimo ma per fortuna la cosa che amo di più del mio carattere è anche non riuscire a controllare le emozioni nonostante io abbia vissuto di tutto”.

12.35 – Ancora Laura Pausini. La cantante racconta la genesi del film a cui ha lavorato con Sophia Loren, che ringrazia. “Grazie a tutti, ci vediamo mercoledì!”.

12.36 – Spazio a Radio2 con Ema Stokholma. E a seguire Luca Josi di Tim.

12.43 – Irrompe Fiorello mascherato. “C’è ancora più atmosfera dell’anno scorso”. Poi scherza: “Coletta, io ti ho seguito: quando tu parli sono costretto a stare col vocabolario in mano, non so dove li trovi questi termini. Il prossimo anno farà un format ‘Il poeta misterioso’…”. Il comico continua: “Sarà un Festival indimenticabile, comunque andrà, e sono onorato di esserci. Noi metteremo impegno per regalare 5 serate spensierate. Io e Amadeus ormai qui siamo inseparabili, neanche Renzi secondo me riuscirebbe a dividerci. L’altra notte è venuto a darmi la melatonina… E poi ha fatto un cast importante: ha messo Willy Peyote e Orietta Berti, come se in un governo ci fossero la Lega e il Pd”.

12.49 – Prosegue Fiorello complimentandosi con Laura Pausini. “Stanotte le ho mandato un messaggio”.

Sanremo 2021: gli ospiti e Lady Gaga

12.50 – Partono le domande dei giornalisti. Amadeus: “Mi piacerebbe molto avere Lady Gaga, magari! Ma credo sia molto impegnata con il film. E’ complicato quest’anno avere artisti internazionale, c’è un problema logistico e ci sono artisti che hanno paura a viaggiare. Naomi avrebbe dovuto rispettare una quarantena e lei aveva preso vari impegni dopo Sanremo, siamo dispiaciuti perché lei sappiamo che per prima ci teneva molto”.

12.53 – Amadeus: “Loredana Bertè presenterà il suo nuovo singolo e prima ci sarà un omaggio alle canzoni più celebri della sua carriera”.

12.57 – Fiorello: “Cercherò alla mia età di confrontarmi con una realtà diversa, quella di uno show senza pubblico. Sono felice di fare questa cosa, vedremo cosa succederà. Sono proprio curioso, perché c’è un contrasto pazzesco: nessuno in casa, milioni a casa. E’ un’esperienza talmente nuova che è bellissima”. Amadeus: “Ci atteniamo alle norme, partiamo con la modalità richiesta. Se poi nel corso della settimana riuscissimo ad avere qualcuno davanti a noi in platea, sarà un motivo di soddisfazione. Giovedì i Negramaro faranno un omaggio a Lucio Dalla”.

13.00 – Domanda a Coletta sul tweet di Franceschini riguardo al pubblico. Il direttore di Rai1: “Non sono io a poter rispondere sul fatto che non si sia risposto a Franceschini. Abbiamo lavorato perché anche il Festival fosse uno show televisivo, poi si è innescata una polemica, un distinguo, per il fatto che si svolge dentro un teatro. Certamente la Rai ha protocolli condivisi con il Cts, essendo servizio pubblico, e tutto l’intrattenimento ha rinunciato alla presenza di pubblico, che invece c’è in altre emittente. Sono state ammesse solo delle quote in qualità di cast”.

Il Budget di Sanremo

13.03 – Coletta: “Rai1 nel 2020 e 2021 ha avuto un budget ridotto e questo si è riverberato anche sul Festival”.

13.04 – Ancora Coletta: “Tutta l’ostinazione che è stata attribuita ad Amadeus sul volere il Festival è stato condiviso, sarebbe stato un grande vulnus per il servizio pubblico non essere qui”.

13.06 – Amadeus: “Saremo solidali con le persone in difficoltà in questo periodo. Ma non è Sanremo che può risolvere i mali del mondo. Vogliamo che il Festival sia il segno di un inizio, c’è una grandissima solidarietà per tutti i settori e la esprimeremo alla nostra maniera. Nessuna polemica con Franceschini, ognuno ha la propria opinione. Non ci siamo sentiti telefonicamente“.

13.09 – Il conduttore prosegue: “Non credo sia una mancanza di rispetto voler regalare 5 serate di musica e di spensieratezza, è il nostro mestiere, e proprio per questo non ho mai pensato di lasciare il Festival. La costruzione del Festival era fatta pensando che saremmo stati quasi fuori dalla pandemia, purtroppo non è così e quindi è stato modificato di volta in volta. La mancanza di pubblico è stata la cosa forse più forte, ma ho avuto il sostegno di tutti. Fiorello mi ha detto: ‘Dobbiamo farlo per il pubblico a casa’. Dietro ogni cantante ci sono tante persone e questa è l’occasione per farle lavorare. Sanremo ha il dovere di guardare al futuro; storicamente è sempre stato così. Per me è importante il brano, non se chi canta lo fa da 6 mesi o 60 anni”.

13.14 – Coletta: “Sul tempismo della Rai mi sento di dire che la nostra è un’azienda pubblica e ha norme da seguire con accuratezza. Tutte le direzioni hanno messo il massimo dell’impegno perché fosse garantita questa kermesse. Degli attendismi e dei ripensamenti non sono stati razionali ma alla lettura di un fenomeno che non dipende da noi. Quando abbiamo deciso di posticipare il Festival eravamo tutti convinti che saremmo stati in una situazione più favorevole. La variabile pandemia è poco razionale”. Amadeus: “Allo stato attuale lo spettacolo non ha nessuna parte registrata. Potrebbe esserci solo la Banda della Polizia per una questione di ingombro“.

13.21 – Per l’Eurovision Song Contest, Fasulo anticipa: “Ho chiesto ufficialmente alla direzione dell’ESC – 22 maggio Rotterdam – di dare un’occasione a coloro che l’anno scorso non hanno potuto partecipare. Per Diodato la questione sarebbe interessante perché grazie alla sua performance all’Arena di Verona aveva avuto una grande eco. Al momento però ci hanno risposto picche”.

13.22 – Le donne del Festival. Matilda De Angelis martedì, Elodie mercoledì, giovedì Vittoria Ceretti, venerdì Palombelli, mentre Beatrice Venezi accompagnerà Amadeus nella finale delle Nuove Proposte. Sabato ci saranno Simona Ventura, Serena Rossi, Tecla Insolia e Giovanna Botteri.

13.24: Mercoledì al Festival ci saranno Gigliola Cinquetti, Fausto Leali, Marcella Bella. Questi i brani che eseguiranno: Non ho l’età (Gigliola Cinquetti), Mi manchi (Fausto Leali), Senza un briciolo di testa (Marcella Bella), Dio come ti amo (Cinquetti), Io amo (Fausto Leali), Montagne verdi (Marcella Bella).

13.31 – Fiorello anticipa tanti “giochi musicali” nel corso della kermesse. Ci sarà anche un omaggio a Renato Carosone con Enzo Avitabile. “Ho coinvolto come cantante anche Amadeus e parecchie cose le canteremo insieme. Caravan Petrol la faremo assieme mercoledì”.

13.34 – Nei quadri di Achille Lauro ci saranno Emma Marrone, Monica Guerritore, Fiorello, Claudio Santamaria e Francesca Barra.

13.42 – Fiorello e Amadeus condividono l’idea di Francesco di Gregori di istituire un “Ministero del Divertimento”.

13.43 – Amadeus: “Sono un fan delle reunion. Purtroppo non ci sarà una reunion degli 883, se ci fosse stata saremmo felicissimi”.

13.44 – Fiorello ad Amadeus: “In futuro mi piacerebbe fare un programma radiofonico con te”. Poi scherza: “A chi pensava di fare il prossimo Festival – vari Cattelan, De Filippi, Fazio – dico: Amadeus non molla l’osso”.

13.49 – Amadeus su Ibra: “Lui sa che io e Fiorello siamo molto interisti quindi c’è questo gioco di sfottò. Stiamo pensando insieme a delle cose, vedrete non solo il grande campione di calcio ma anche la sua simpatia. Aggiungerà divertimento a quello che stiamo pensando. Zlatan ha voluto Mihajlovic, faranno assieme Io vagabondo”.

13.51 – Amadeus anticipa che tra i nomi del Festival ci sarà anche Umberto Tozzi. “Sarà con noi sabato sera con la sua band”.

13.56 – Fiorello: “Non pensavo che Amadeus sarebbe diventato quello che è. E’ un grande organizzatore, di spessore”. E l’amico conduttore ricambia mandandogli un bacio sul plexiglass che li divide. Poi Fiore scherza: “Coletta, dovresti fargli una statua. Come il cavallo della Rai. Gli attributi sono gli stessi”.

13.58 – Si conclude la conferenza stampa.



Articoli che potrebbero interessarti


Sanremo 2021, sala stampa
Sanremo 2021, conferenza stampa della quarta serata. Amadeus sbotta per le domande sulla durata: «Amore mio, non posso dare il vincitore all’1 quando ho 26 artisti. Chi verrà dopo di me farà diversamente»


Sanremo conferenza stampa
Sanremo 2021, conferenza stampa della prima serata. Amadeus: «Ho ricevuto un messaggio dal ministro Franceschini»


Festival di Sanremo 2021
Sanremo, si pensa di cassare il PrimaFestival


sala stampa Sanremo
Sanremo 2021, conferenza stampa della seconda serata. Amadeus irritato per lo spot ironico della Liguria: «Evitabile»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.