17
febbraio

Alan Friedman bandito da Rai 1. Coletta: «Ho chiesto di non ospitarlo più»

Alan Friedman

Alan Friedman

Dopo aver definito l’ex First Lady d’America Melania Trump, in diretta a Unomattina, “escort di Donald Tump”, Alain Friedman è bandito da Rai 1. Il direttore Stefano Coletta, intervenuto in Commissione di Vigilanza Rai, ha ordinato di non invitare più il giornalista americano nelle trasmissioni della sua rete:

“Chiunque abbia lavorato con me sa quanto io abbia lavorato come autore sulla figura femminile e sul tema della violenza alle donne. Sono stato curatore di ‘Amore Criminale’, sono stato curatore come capo progetto di ‘Chi l’ha visto?’. Cronache di diverso spessore che non mi possono non aver portato immediatamente a stigmatizzare con grandissima determinazione davvero l’orrenda locuzione linguistica utilizzata da Alan Friedman. Per cui immediatamente nell’ambito del mio canale ho chiesto ai miei vicedirettori e a tutti i miei dirigenti di non ospitarlo più, perché non si possono tollerare nel rapporto uomo-donna, nella quota rappresentativa delle diversità falsi incidenti. Non si possono tollerare, vista la responsabilità che la televisione ha su una trasversalità di culture e di sensibilità”.

A nulla, dunque, sono servite le scuse del giornalista americano che, ospite di Myrta Merlino a L’Aria che Tira, aveva ammesso di essersi lasciato andare ad “una battuta infelice di pessimo gusto”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


The Undoing Matilda De Angelis - Nicole Kidman
Pagelle TV della Settimana (18-24/01/2021). Promosso The Undoing. Bocciati il sabato sera di Rai1 e Friedman


Alan Fridman, UnoMattina
UnoMattina, Alan Friedman senza ritegno: «Melania escort di Donald Trump» – Video


The Voice Senior
The Voice Senior, ecco il talent ‘over’ di Antonella Clerici. Coletta: «Contento se Rai1 fa il 17% dalle 20.30 alle 22.30»


Maurizio Costanzo
Costanzo vs Maggioni, Coletta difende l’ex Presidente Rai. Il giornalista si scusa

6 Commenti dei lettori »

1. Meke ha scritto:

17 febbraio 2021 alle 13:39

Son tutti buonisti col sedere degli altri.



2. Nina ha scritto:

17 febbraio 2021 alle 14:03

Bene, il minimo per un’azienda finanziata da tutti noi.



3. Gianni ha scritto:

17 febbraio 2021 alle 14:40

Ha fatto bene ma solo perchè Ollio ha una puzza sotto il naso che la metà basta.



4. metio ha scritto:

18 febbraio 2021 alle 09:19

bravissimo il direttore a prendere le distanza da questo figuro ridicolo



5. Maria Cristina Giongo ha scritto:

19 febbraio 2021 alle 10:49

La prossima volta impari a pesare le parole, ricordandosi di non trovarsi al bar con gli amici, fra una “battuta scherzosa e l’altra” ma in un programma televisivo pubblico. Spesso sono in tanti a dimenticarlo, a partire da Sgarbi sino a Feltri, quest’ultimo con le sue angoscianti e pericolose esternazioni su Hitler.



6. CISCA ha scritto:

19 febbraio 2021 alle 11:28

Ma x favore ESCORT=ACCOMPAGNATRICE un pò pensare come vuole,ma non è una offesa,solo xchè aveva detto TRUMP???Melania ha conosciutto Trump in un nightclub.
Allora la gente chè fanno l’accompagnatrice ai aziani è disabili x la RAI è una offesa????



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.