28
gennaio

La7, tour di Alessandra Sardoni nelle sale del Quirinale. Mentana gongola – Video

Maratona Mentana, Alessandra Sardoni

La7 è entrata nelle stanze del Quirinale nelle quali si discuteranno le sorti politiche del Paese. Durante la di ieri sulla crisi di governo, l’inviata Alessandra Sardoni ha guidato in diretta un insolito tour all’interno delle sale che ospiteranno i capi delegazione convocati dal Presidente Mattarella. Un’esclusiva che ha fatto gongolare il conduttore .

Questo sarà il perimetro in cui si deciderà la sorte della nuova maggioranza di governo, del nuovo governo e del nuovo Presidente del Consiglio

ha commentato il direttore, mentre la sua inviata si aggirava tra le prestigiose stanze istituzionale. Sardoni, in particolare, ha mostrato gli spazi predisposti per accogliere le delegazioni parlamentari, con tanto di plexiglass e distanziamenti anti-Covid. Le sale adibite agli incontri – ha spiegato la giornalista – saranno due, per consentire le opportune sanificazioni.

Lasciamo la telecamera” ha chiosato Mentana, scherzando con l’inviata sulla possibilità di poter carpire i contenuti più riservati delle future consultazioni. Poi, mentre la giornalista mostrava il percorso che i politici faranno per raggiungere il Presidente della Repubblica e per lasciare il Quirinale, il direttore ha ironizzato:

Sembriamo come quelli che arrivano per la prima volta al villaggio vacanze e sono tutti eccitati nel vedere…“.



Articoli che potrebbero interessarti


Speciale TgLa7, Marinella Aresta
Speciale elezioni, Mentana all’inviata: «Hai delle luci che sembri Barbara D’Urso» – Video


Maratona Mentana
Governo Draghi, il silenzio del banchiere cambia i talk. Mentana: «Non leggo toto-Ministri, non avrebbe senso»


Paola Tommasi
Elezioni Usa, l’ospite di Mentana: «Partito democratico più portato ai brogli, anche in Italia». Gelo in studio – Video


Enrico Mentana
Elezioni regionali, Mentana sfotte Salvini: «Piange il citofono». Poi il siparietto con il candidato M5S

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.