21
gennaio

Rai, scatta l’austerity: tagli di 32 milioni ai dipendenti e di 15 milioni ai programmi

Rai

L’AD Rai lo aveva anticipato: nel 2021 l’azienda di Viale Mazzini andrà incontro a “rilevanti interventi di razionalizzazione. Leggasi tagli e misure di austerità. Secondo le stime, l’operazione dovrà assicurare risparmi per 67 milioni di euro andando a colpire più fronti di spesa, compresi gli straordinari e le maggiorazioni in busta paga per i dipendenti.

A fornire i numeri della manovra è la stessa Repubblica, secondo cui la “razionalizzazione delle componenti variabili” – come i già citati extra sui compensi – comporterà minori uscite per 28 milioni di euro (entro settembre) e per 32 milioni (entro dicembre). Quest’ultimo dato, che misura l’impatto economico complessivo dei tagli al costo del personale nel 2021, terrà conto anche dei benefici (per 9 milioni di euro) dei piani di incentivazione all’uscita dei lavoratori più anziani.

Altre fonti di risparmio saranno costituite dai tagli ai “costi esterni di staff”. I risparmi, in questo caso, saranno di 13 milioni di euro entro dicembre. E se – come si stima – lo smart working dovesse prolungarsi fino a settembre, la Rai potrà risparmiare altri 2 milioni di euro nell’anno riducendo l’affitto di immobili. Anche i palinsesti verranno investiti dalla razionalizzazione: le correzioni al risparmio sui programmi dovrebbero garantire ulteriori economie per 15 milioni.

Per quanto possibile si tenterà di risparmiare anche sugli eventi sportivi come il Giro d’Italia, sul quale la Rai punterebbe a pagare meno i diritti, scaduti a dicembre scorso. Va però considerato che – per contro – lo slittamento al 2021 degli Europei di Calcio e delle Olimpiadi di Tokyo graverà non poco sulle casse dell’azienda (si stimano costi per 137 milioni di euro).

Sempre secondo Repubblica, il percorso di razionalizzazione già iniziato nel 2020 ed incrementato con l’anno nuovo alla fine dovrebbe garantire alla Rai un beneficio complessivo di 178 milioni di euro e di 183 milioni (come posizione finanziaria netta). Numeri che andranno comunque raffrontate alle perdite non preventivate dovute alla calo delle entrate pubblicitarie e dei canoni speciali pagati da hotel, ristoranti, negozi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Fabrizio Salini, Rai
Rai, bilancio 2019 in pareggio. Crescono i ricavi, cala la pubblicità


Rai, Fabrizio Salini
Rai, approvato il bilancio 2020: giù i ricavi (-147mln) e pure la pubblicità. Aria tesa tra Foa e Salini


Beppe Grillo
Beppe Grillo chiede una riforma della Rai: «Ne parliamo dal 2013». Ma i Cinquestelle non sono al Governo?


Fabrizio Salini, Marcello Foa
CdA Rai, approvato il Budget 2021. Salini: «Rilevanti interventi di razionalizzazione»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.