18
gennaio

Champions League su Mediaset Play in streaming. Ma il progetto è più ampio

Mediaset

Mediaset

La partita dei diritti TV per il prossimo triennio di Champions League (2021/2024) si fa piuttosto interessante, con Mediaset pronta a “riabbracciare” il calcio a pagamento. Il gruppo guidato da Pier Silvio Berlusconi si sarebbe infatti assicurato ben 104 partite da trasmettere in modalità pay in streaming.

Già detto di Amazon Prime Video, che ha ufficializzato il pacchetto Champions con la diretta esclusiva dei 16 migliori match del mercoledì, i diritti più consistenti delle prossime tre stagioni della competizione europea di calcio – come riferisce Radiocor – vanno nuovamente verso Sky e Mediaset. La pay TV andrebbe a garantire tutti i match, eccetto quelli di Amazon, per un totale di 121 incontri all’anno; il Biscione avrebbe invece l’esclusiva in chiaro della migliore partita del martedì, a cui si aggiunge la finale (per un totale di 17 match a stagione su Canale 5), e – la novità – la diretta streaming delle altre 104 partite, escluse quelle di Prime.

Mediaset, dunque, chiuso il ‘capitolo’ Premium, vuole tornare a dire la sua sul calcio pay, ma questa volta in streaming. Il progetto, tuttavia, è più ampio: stando a quanto ci risulta, Mediaset starebbe lavorando ad una riorganizzazione di Mediaset Play che prevederebbe una sezione con contenuti originali a pagamento. Tra questi – e non è poca cosa – la Champions.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Chelsea-Juventus
Champions League: dove seguire le partite della quinta giornata


Panchinari
Panchinari: cancellato il programma di Francesco Oppini su Mediaset Infinity


Juventus-Chelsea
Amazon Prime Video: problemi per lo streaming di Juventus-Chelsea


Probemi tecnici su Infinity durante la Champions League
Problemi tecnici Infinity+ con lo streaming della Champions

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.