28
dicembre

Boom Boom Ciao: la sigla di Giortì cantata da Valerio De Rosa – Testo e musica

Boom Boom Ciao, la sigla di Giortì cantata da Valerio De Rosa

Boom Boom Ciao, la sigla di Giortì cantata da Valerio De Rosa

ASCOLTA SU SPOTIFY: https://open.spotify.com/track/0IyTaMXZJQc5XgNobFU02y?si=pXyUZj8UQPGfiYIrthoqlg

Il singolo Boom Boom Ciao del giovane cantautore Valerio De Rosa è stato scelto come sigla del programma rivelazione Giortì, condotto da Giulia De Lellis e Gemma Galgani, disponibile su Mediaset Play e Witty TV.

Il brano, un romantico reggaeton, è un inno alla libertà, all’abbandonarsi all’ebbrezza dei festeggiamenti e dell’amore sensuale.

“L’ispirazione mi è venuta in uno dei tanti sabato sera nei quali siamo stati costretti a rimanere ‘ingabbiati’ in casa per il lockdown. Quello che una volta sarebbe stato un normale desiderio, si è tramutato nel giro di un attimo in un sogno irrealizzabile. Sono onorato e orgoglioso di essere stato scelto per un programma importante e significativo come Giortì. Credo che il mood della mia canzone si sposi perfettamente con lo spirito del programma

ha dichiarato l’interprete che firma il brano insieme a Giulia Duchi.

Boom Boom Ciao – prodotto da mediaMai – parla di due persone che sviluppano un’immediata connessione durante una festa. Un’intesa fulminea ma effimera che può durare solo il tempo di una notte. Da qui il titolo che fa riferimento ad una citazione della serie La Casa di Carta, entrata nello zeitgeist collettivo.

E’ disponibile su tutte le piattaforme digitali, in digital download, su Witty TV e Mediaset Play.

Chi è Valerio De Rosa

Valerio De Rosa nasce a Napoli il 14 maggio 2001. Sin da giovanissimo matura una forte passione per la musica che sviluppa attraverso il canto e imparando a suonare chitarra, batteria e pianoforte.

Nel 2018 partecipa ad Amici Casting ricevendo l’apprezzamento del prof. Rudy Zerbi. Nella primavera 2020 vince Bestialent, l’innovativo talent social organizzato da Davide Maggio. Contestualmente entra a far parte del team di mediaMai.

Testo di Boom Boom Ciao, la sigla di Giortì

(Valerio)

Non so cos’è
Tutto ciò rimane in mente e se poi fosse per sempre?
Poi vedo te
Sigarette quasi spente e la luna mi parla di…

Feste, vodka e privé
Il cielo è il soffitto e noi sul parquet
Sei bella come un Monet
Per questo stasera ho scelto te

Vieni ancora più vicino (oh, oh, oh, oh)
Cadi come pioggia su di me
Il tuo corpo con il mio (oh, oh, oh, oh)
E le mie labbra che sanno di te

Al ritmo di Rambambambam, Rambambambam
Mi sa che stasera noi restiamo qua
Mi offuschi la mente come Cola e Rum
Rambambam Rambambam Rambambambam!

(oh, oh, oh, oh), (oh, oh, oh, oh), (Valerio)

Sembra un cliché
Ti avvicini lentamente e mi baci a luci spente

Non so dov’è
Mi giro e mi rigiro
E poi ti vedo e il cuore BOOM BOOM CIAO

Feste, vodka e privé
Il cielo è il soffitto e noi sul parquet
Sei bella come un Monet
Per questo stasera ho scelto te

Vieni ancora più vicino (oh, oh, oh, oh)
Cadi come pioggia su di me
Il tuo corpo con il mio (oh, oh, oh, oh)
E le mie labbra che sanno di te

Risento quel Rambambambam, Rambambambam
La voglia risale e noi restiamo qua
Mi offuschi la mente come Cola e Rum
Rambambam Rambambam Rambambambam!

Vieni ancora più vicino (oh, oh, oh, oh)

Il tuo corpo con il mio (oh, oh, oh, oh)



Articoli che potrebbero interessarti


Vestito di pizza: gemma galgani giortì
Giortì, 10 momenti cult: dal ‘rapimento’ di Giulia De Lellis alla voce del sess0 di Gemma Galgani


Gemma Galgani e Giulia De Lellis in Giortì
Giortì: ecco quali sono le feste delle 10 puntate del docureality con Giulia De Lellis e Gemma Galgani


Giulia e Gemma
BOOM! Giortì: il docureality con Gemma Galgani e Giulia De Lellis da oggi in esclusiva su Mediaset Play e Witty TV


Camilla 5 anni-248
Giortì: gli «incontri galeotti» di Gemma Galgani

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.