28
dicembre

Maria Teresa: su Rai3 il secondo capitolo della miniserie sull’Imperatrice dal cuore ribelle

Stefanie Reinsperger in Maria Teresa

Stefanie Reinsperger in Maria Teresa

Una donna potente, in guerra contro nemici reali e contro i pregiudizi della sua epoca, capace di vincere una guerra e al tempo stesso di salvare il suo matrimonio; l’appassionante figura di Maria Teresa d’Austria, imperatrice dal cuore ribelle, torna in tv con il secondo capitolo della miniserie Maria Teresa, in onda questa sera e domani alle 21.20 su Rai3.

Coprodotta dalle televisioni della Repubblica Ceca, Austria, Slovacchia e Ungheria, la miniserie vede ancora una volta dietro la macchina da presa Robert Dornhelm, già regista del fortunato Guerra e Pace, prodotto per la Rai dalla LuxVide, ma anche del discusso film tv Amanda Knox, ispirato all’omicidio di Meredith Kercher, avvenuto a Perugia nel 2007. Il volto della protagonista in questo secondo capitolo è quello di Stefanie Reinsperger, che prende il posto di Marie-Luise Stockinger. Punto di forza della miniserie si conferma ancora una volta la meticolosa ricostruzione degli ambienti e dei costumi dell’epoca.

La prima stagione, che su Rai3 andò in onda in prima serata il 31 luglio e il 1° agosto 2019, ottenendo una media di 1.200.000 spettatori pari al 7% di share, raccontava la vita di una fanciulla dall’indole ribelle e determinata, innamorata da sempre del duca di Lorena, Francesco Stefano, che non si dà per vinta finché non le viene concesso di sposarlo, ma che non dimentica gli studi di storia politica, che le consentiranno di regnare degnamente alla morte del padre. Nella seconda stagione Maria Teresa è una donna matura che deve fronteggiare una guerra difficile, la sfiducia nei suoi confronti in quanto donna, gli intrighi di corte e una crisi matrimoniale. E così, mentre l’impero asburgico viene attaccato da più parti e l’Austria sembra sull’orlo del collasso, Maria Teresa riesce a mettere in atto un capolavoro diplomatico e a rivitalizzare un impero che ha influenzato il resto d’Europa per quasi 150 anni.

Maria Teresa – Trama

La guerra è alle porte e la situazione dell’esercito di Maria Teresa è difficile. La vita a corte si sviluppa fra i soliti intrighi. Dalla Francia arriva la madre di Francesco Stefano: M.lle de Chartres, insieme all’altro figlio. La guerra scoppia e l’esercito asburgico passa di sconfitta in sconfitta, finché Maria Teresa offre al Barone Von Treck di entrare a far parte del suo esercito. La situazione si capovolge. Passano i mesi e la guerra volge a favore dell’esercito Asburgico. Maria Teresa istituisce una commissione per la morale presieduta da Padre Johannes, che animato da cieco fervore rende la vita a corte impossibile. Maria Teresa raggiunge le truppe acquartierate e pronte per l’attacco a Praga e ha un’avventura romantica col capitano Hadik. Resta incinta. Tornata a Vienna si confida con la sorella, che però la tradisce e di conseguenza viene allontanata dalla corte. Grande sarà il rammarico di Maria Teresa quando verrà a sapere che Anna è morta di parto. Ma è il pretesto per cacciare Padre Johannes. Torna l’armonia a corte insieme alla nuova nata.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti

Non ci sono articoli correlati


Pechino Express 2017, seconda puntata: nelle Filippine si piange

Pechino Express è sempre più un gioco di eccessi, stramberie e protagonismi. Ma è un format così forte da riuscire comunque ad emozionare,...


RAI CULTURA: VIAGGIO NELLA BELLEZZA D’ITALIA. ECCO LA PROGRAMMAZIONE DEDICATA SU RAI STORIA

Un "Viaggio nella Bellezza", alla scoperta del patrimonio storico, artistico, archeologico e bibliografico del Paese. Il servizio pubblico...


IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 30 LUGLIO 2013. I SUSSURRI DEL DESERTO O I COMICI DI ZELIG?

..::Prime Time::.. Rai1, ore 21.15: I sussurri del deserto Film del 2011 di Jörg Grünler con Esther Schweins, Hannes Jaenicke, Mido...


Le Capitane, Emilie Nef Naf a DM: «Il mio fidanzato? L’ho conosciuto all’Esselunga. In Francia ero giudicata per le mie storie d’amore»

«Wag» al quadrato. Émilie Nef Naf non poteva che entrare di diritto nella squadra de Le Capitane, visto il curriculum sentimentale adatto...

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.