9
dicembre

«L’Italia tra le Stelle», su Focus due speciali sulla corsa allo spazio

Stazione spaziale

Un mercato da 423 miliardi di dollari l’anno. Cifre spaziali, è proprio il caso di dirlo. Il giro d’affari riguarda il settore delle spedizioni spaziali, argomento del quale il canale (canale 34 dtt) si occuperà con due speciali appuntamenti – giovedì 10 e 17 dicembre alle ore 21.15 – attraverso la produzione originale dal titolo «L’Italia tra le Stelle: protagonisti della nuova corsa allo Spazio».

Nelle due puntate (di e con Luigi Bignami) ideate e realizzate in collaborazione con Aeronautica Militare, verrà documentata la realtà per certi versi inedita della space economy, che – secondo le previsioni di MorganStanley – nel 2040 varrà addirittura 900 miliardi di dollari. I dati di questo fenomeno in continuo sviluppo verranno commentati in studio dal professor Andrea Sommariva dell’Università Bocconi.

Partendo dalla celebrazione del ventennale di Expedition 1 – il primo equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) – lo speciale della rete tematica Mediaset si soffermerà anche sulla realtà italiana, caratterizzata da aziende leader nel mondo sia nel settore dell’aerospace sia nell’ambito dei servizi connessi e derivati. Si tratta di imprese come AVIO, ALTEC, THALES-ALENIA, ARGOTEC, veri fiori all’occhiello del settore.

La space economy, però, non riguarda solo le aziende private: è parte del Sistema-Paese, con le sue più importanti Istituzioni (come l’Aeronautica Militare, che per tradizione e vocazione si è sempre occupata di spazio). Organizzazioni chiamate a cogliere le sollecitazioni imposte dalla nuova corsa, per non perderne ricadute come occupazione qualificata, sviluppo della ricerca scientifica e applicazioni da vendere su scala globale.

A vent’anni dalla sua scomparsa, inoltre, il programma ricorderà con un ampio contributo Luigi Broglio, matematico e generale dell’Aeronautica, padre del primo satellite italiano, la cui visione arrivò ad anticipare le implicazioni degli ultimi, importantissimi accordi di collaborazione siglati tra Aeronautica Militare e Virgin Galactic (per lo sviluppo dei voli suborbitali) e tra Aeronautica Militare e Axiom Space (per la commercializzazione della ISS).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


italia2
Italia2 è salva (per ora): il canale trasloca al 120


Marco Costa
Marco Costa a DM: «Ad aprile lanciamo il Venti. Italia 2 chiude? Speriamo di no»


focus
Focus lascia Discovery e passa a Mediaset


Enrico Papi
BOOM! Enrico Papi tratta con Mediaset. Sul piatto ci sono Scherzi a Parte e un preserale

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.