7
dicembre

Euphoria: Natale sui generis con Zendaya

Euphoria

Euphoria

E’ il teen drama più discusso, e forse meglio riuscito, degli ultimi anni. Alle atmosfere ovattate preferisce una realtà cruda ed estrema, che lo colloca tra le serie d’elite, è Euphoria. La serie, che è valsa a Zendaya un Emmy Award come migliore attrice protagonista, torna con un attesissimo speciale intitolato “Trouble Don’t Last Always“, il primo di due episodi che faranno da ponte tra la prima e la seconda stagione della serie.

Scritto e diretto dal creatore della serie HBO Sam Levinson, lo speciale è andato in onda su Sky Atlantic in contemporanea assoluta con la messa in onda americana, stanotte alle 3.00, per poi essere riproposto stasera alle 23.00. L’episodio è dedicato a Rue, che dopo essere stata lasciata da Jules alla stazione ferroviaria e aver avuto una ricaduta, trascorre un giorno di Natale particolare. Tra i protagonisti dello speciale, oltre a Zendaya, anche Colman Domingo (Fear the Walking Dead), già apparso nella prima stagione della serie nei panni dello sponsor di Rue, e Hunter Schafer che torna ad interpretare Jules.

Euphoria: trama episodio speciale

New York. Rue e Jules vivono insieme come una coppia felice nella Grande Mela. Una sequenza introduttiva quasi perfetta, che tuttavia si rivelerà essere soltanto un sogno, apre l’episodio speciale. Durante la vigilia di Natale, Rue (Zendaya) e il suo sponsor Ali (Colman Domingo) si trovano in una tavola calda a mangiare pancakes dopo la rituale riunione degli alcolisti anonimi. L’uomo aiuta Rue a riflettere e a capire come spezzare il ciclo della sua dipendenza dalla droga. La ragazza si troverà a ripensare all’influenza che Jules ha avuto sull’astinenza che aveva raggiunto e sulla sua ricaduta.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


Euphoria 11
Euphoria, su Sky Atlantic il racconto sui giovani della ‘Generazione Z’ tra eccessi e crisi esistenziali

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.