27
novembre

Ulisse – Il Piacere della Scoperta compie vent’anni. Alberto Angela ricorda il suo debutto in prima serata

Alberto Angela

Alberto Angela

Ulisse – Il Piacere della Scoperta ha compiuto 20 anni. Il fortunato programma, ideato, curato e condotto da Alberto Angela, prese il via su Rai3 la sera di sabato 25 novembre 2000 con un pilota dal titolo Sulle tracce degli Etruschi. Proporre un programma di divulgazione scientifica nella serata del sabato, da sempre votata all’intrattenimento e al varietà, fu una vera e propria scommessa. A ricordare l’importante anniversario è lo stesso Angela con una lettera indirizzata al suo pubblico sulla propria pagina Facebook.

“Carissimi,

vent’anni fa a quest’ora mi sentivo come un astronauta sulla rampa di lancio poco prima del decollo. Nel giro di un’ora sarebbe andata in onda la prima puntata di Ulisse. Difficile descrivere le emozioni che provavo e tutte le cose che mi passavano nella testa. Paura e tensione, certo, anche perché ormai il conto alla rovescia era inarrestabile, ma anche tanto entusiasmo per la nuova avventura e per il fascino di quel mondo che stava per aprirsi. Era la prima volta che andavo in onda da solo in prima serata. A dare il battesimo al programma Ulisse sarebbero stati gli Etruschi. Percepivo il rischio di un tema culturale, per giunta archeologico, contro i varietà. Ma ci credevo. Mi confortava l’idea che tutti avevamo dato il massimo e che gli etruschi, cioè il “nostro” patrimonio storico e culturale, rappresentassero un tema formidabile proprio perché era (ed è) di tutti. Tuttavia, il timore era tanto… e se non avesse funzionato? Era ormai troppo tardi per avere dei ripensamenti sulla scaletta della puntata o fare correzioni ai servizi, ero impotente di fronte ad un evento immenso per me e inarrestabile… Tre, due, uno… “Buonasera e Benvenuti a Ulisse, il piacere della scoperta…”. Cominciava così quel lungo percorso giunto oggi esattamente a 20 anni da quel 25 Novembre 2000.

Il mondo è cambiato da allora, molte cose sono accadute, non so neanche quante migliaia di km abbiamo percorso nel mondo dal polo nord al polo sud, dalla preistoria all’epoca moderna, ma non è mai cambiato l’entusiasmo nell’affrontare questi viaggi del sapere e della conoscenza. E… no, non è neanche scomparsa quella paura prima di andare in onda. Mi sento ogni volta come quell’astronauta seduto nella cabina in cima al razzo. Con le stelle di fronte a me e una grande meravigliosa voglia di esplorarle.

Un caro abbraccio a tutti

Alberto”

Con all’attivo ben 215 puntate, Ulisse è diventato uno dei programmi più apprezzati della tv pubblica. Nel 2018, complici i crescenti consensi di pubblico e critica, è stato promosso su Rai1, mantenendo invariata la formula caratterizzata da puntate monotematiche incentrate su storia, preistoria, antropologia, geologia, fisica, astronomia, arte e biografie di personaggi celebri. Una formula di successo modificata solo una volta, nella primavera del 2009, quando si decise di ambientare il programma in uno studio televisivo il cui aspetto richiamava simbolicamente un Foro Romano, luogo dove in antichità si riuniva la gente per informarsi e confrontarsi. La nuova formula, che vedeva affrontati in ogni puntata diversi temi, avvicinandosi ad appuntamenti come Super Quark e Passaggio a Nord Ovest, venne presto abbandonata, e dall’autunno dello stesso anno si tornò al format originale. L’ultima stagione, in onda per 4 puntate quest’autunno, non più al sabato ma al mercoledì, ha ottenuto una media di oltre 3 milioni di spettatori e il 15,50% di share.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Ulisse, Alberto Angela
Ulisse, Alberto Angela festeggia 20 anni con nuove puntate post lockdown


Gigi Proietti e Alberto Angela - Ulisse
Ulisse: Alberto Angela ‘viaggia’ nel sabato sera di Rai 1 con Gigi Proietti


Alberto Angela
Ulisse: Alberto Angela perde «il piacere della scoperta». La cultura, come l’intrattenimento, si ripete


Alberto Angela Ulisse
Ulisse: Alberto Angela riparte su Rai1 con la Cappella Sistina. «Sono un ricercatore, non un conduttore»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.