11
novembre

Fuori dal Coro: il «pittore» Mario Giordano dipinge le zone dell’Italia – Video

Mario Giordano

Mario Giordano

A Fuori dal Coro se ne vedono di tutti i colori. L’intro della puntata di ieri sera del talk di Rete4 ha visto l’ennesima trovata sui generis di Mario Giordano, partito dall’ultimo dpcm di Conte, che ha suddiviso l’Italia in tre zone per far fronte all’emergenza Coronavirus. Una tela con l’Italia disegnata, una tavolozza dei colori e un cappello ad hoc hanno visto Giordano diventare un pittore:

“Giallo, rosso arancione… Ce ne stanno facendo vedere di tutti i colori! Uno si alza al mattino e non sa se è giallo, rosso o arancione, uno non lo sa più che cos’è!

urla come suo solito il giornalista, dipingendo con i tre colori chiave con cui il Paese è stato simbolicamente diviso e connotato dalle relative misure restrittive. Sulle note di Vivere a colori di Alessandra Amoroso, Mario attacca chiaramente il governo e l’eterna incertezza e confusione con cui sta gestendo, a detta sua, le varie regioni, alcune delle quali in questi giorni in procinto di cambiare colore.

“Tutto il giorno siamo qua in attesa… la Campania è gialla, rossa o arancione?  (…) E poi non si capisce: ci sono i famosi 21 parametri e non si capisce in base a cosa si cambia (…) Per esempio la Campania, cosa c’è il parametro della paura? C’è paura della rivolta e allora la Campania non cambia, anche se ci sono i pronto soccorsi tutti pieni?”

continua il conduttore, prendendo ‘di mira’ la regione meridionale al centro di tanti dubbi e di spiacevoli episodi verificatisi qualche settimana fa. Di uscite fuori luogo e prese di posizione a volte estreme il giornalista, in passato, ne ha fatte diverse. In questo caso non sembra aver tutti torti sui dubbi che solleva e, comunque la si pensi, gli va dato atto di metterci la faccia nel manifestarli. Anche se con modi discutibili e a tratti grotteschi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Mario Giordano
Fuori dal Coro: Giordano riparte scorrazzando su un banco a rotelle – Video


Mario Giordano
Mario Giordano a DM: «A Fuori Dal Coro uso toni forti per far arrivare il messaggio. Mauro Corona mi piace moltissimo»


Mario Giordano
Fuori dal Coro, Mario Giordano chiuso in una scatola di plexiglas percula la Azzolina: «L’ultima geniale trovata» – Video


Mario Giordano
Fuori dal Coro: Mario Giordano percula il Ministro Boccia travestendosi da assistente civico – Video

3 Commenti dei lettori »

1. Marco ha scritto:

11 novembre 2020 alle 12:24

Una volta fa ridere e lo si segue….poi basta…
Non si tratta più di talk ma di Zelig….
E si gira su CartaBianca o da Floris se si vuole essere informati e seguire dei talk…



2. Takazzu ha scritto:

11 novembre 2020 alle 14:21

Che degrado. Non fa nemmeno ridere. Ma l’ordine dei giornalisti esiste o prende solo i soldi dell’iscrizione annuale??



3. PeppaPig ha scritto:

12 novembre 2020 alle 11:58

Mah, pur non apprezzando affatto questa sua deriva “circense” comincio a pensare che i veri pagliacci siano altri. Mi pare che lui stia al giornalismo come Costantino Della Gherardesca sta a Ballando. Due simpatici clown sempre “fuori dal coro”, ma meno sciocchi di quel che sembrano.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.