9
novembre

Valentino Picone, guarito dal Covid, torna a Striscia la Notizia

Ficarra e Picone

Ficarra e Picone

Valentino Picone è guarito dal Covid ed è pronto a tornare al timone di Striscia la Notizia. L’esito negativo del tampone molecolare permetterà al comico siciliano di riunirsi da questa sera al suo storico compagno di avventure Salvo Ficarra. Felice di rientrare a lavoro dopo due settimane di stop, Picone ha colto l’occasione per ringraziare Cristiano Militello e Sergio Friscia, che lo hanno sostituito alla guida del tg satirico.

“Sono felice di ricominciare e di tornare a essere preso in giro da Ficarra. Un fraterno ringraziamento va a Cristiano Militello e Sergio Friscia che mi hanno sostituito egregiamente”.

Ficarra e Picone, approdati a Striscia la Notizia nell’ormai lontano 2005, rimarranno alla conduzione della trasmissione per tutto il mese di novembre, per poi cedere il testimone ad Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti. A marzo sarà poi il turno di Gerry Scotti (attualmente positivo al coronavirus) affiancato prima da Francesca Manzini e poi da Michelle Hunziker. Un turnover stabilito come di consueto con largo anticipo da Antonio Ricci (vittima ugualmente del coronavirus ed ora in convalescenza), che si spera non  subisca ulteriori variazioni in corso dettate da problemi di salute. Lo scorso 7 novembre, invece, Striscia ha festeggiato i 32 anni di vita.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Salvo Ficarra e Sergio Friscia
Picone positivo al tampone. Sergio Friscia confermato alla conduzione di Striscia la Notizia


Sergio Friscia
Striscia la Notizia: oggi e domani al fianco di Ficarra arriva Sergio Friscia


Valentino Picone
Striscia la Notizia, Picone positivo al Covid. Stasera sarà sostituito da Militello


Striscia la Notizie, Ficarra e Picone con le veline
Striscia la Notizia fa 33 anni. Antonio Ricci: «Saremo la voce dell’insofferenza» – Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.