2
novembre

Rai, omaggio a Gigi Proietti sul palazzo di Viale Mazzini: «Saremo sempre il tuo palco»

Rai, omaggio a Gigi Proietti

Oltre ad una speciale programmazione a lui dedicata, la Rai ha voluto omaggiare il grande Gigi Proietti con una scritta luminosa comparsa in questo momento sul palazzo di vetro dell’azienda, a Viale Mazzini.

Saremo sempre il tuo palco. Ciao Gigi

recita la dedica, proiettata su uno sfondo blu in ricordo dell’artista romano che proprio sul servizio pubblico aveva presentato programmi, interpretato performance e fiction popolari.

Quello tra l’attore e la Rai è stato un legame durato decenni. Nel 2017, Proietti aveva anche condotto per Rai1 il varietà di prima serata Cavalli di battaglia, che proprio in queste ore il servizio pubblico riproporrà ai telespettatori.

Alla notizia della sua scomparsa, in una nota congiunta, il Presidente Rai Marcello Foa, l’Amministratore Delegato Fabrizio Salini e il Consiglio d’Amministrazione avevano ricordato così il compianto artista:

Gigi Proietti è stato un artista immenso, che ha accompagnato gli italiani per generazioni con il suo talento, la sua ironia, la sua saggezza. Quella di oggi avrebbe dovuto essere una giornata di festa, anche televisiva, per i suoi 80 anni, ora la Rai lo ricorderà con commozione e riconoscenza, sapendo che la sua grandezza rimarrà impressa nella memoria e nel cuore degli italiani“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


Stefania Sandrelli e Gigi Proietti
Ballando con le Stelle 2020: Stefania Sandrelli ballerina per una notte dell’ottava puntata in ricordo di Gigi Proietti


Gigi Proietti
Gigi Proietti: funerali in diretta su Rai1


SUBURRA
Pagelle TV della Settimana (26/10-1/11/2020). Promossi Toffanin e Ferrara. Bocciati il finale di Suburra e il cast di Quelli che


Gigi Proietti
Gigi Proietti, il ricordo in tv: programmazione dedicata e modifiche di palinsesto

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.