16
ottobre

Qualcuno Deve Morire: i gay nella Spagna franchista nel nuovo dramma di Netflix

Alejandro Speitzer ed Ester Exposito

Alejandro Speitzer ed Ester Exposito

La condizione omosessuale durante la dittatura franchista degli anni ‘50 è il fulcro di Qualcuno Deve Morire, la miniserie tv di Manolo Caro, già autore de La Casa de las Flores, rilasciata oggi da Netflix. Nella produzione, suddivisa in 3 episodi della durata di 50 minuti, il pubblico vedrà infatti al centro della scena il giovane Gabino Falcon (Alejandro Speitzer) che, di ritorno in Spagna dopo 10 anni passati in Messico, sconvolgerà la sua vita familiare, basata sul buon nome e sulle apparenze, per via del rapporto “non convenzionale” instaurato con il ballerino Lazaro (Isaac Hernandez). La vicenda darà inizio ad una serie di avvenimenti cupi e drammatici.

Qualcuno Deve Morire: trama e anticipazioni

Spagna, anni ‘50. Dopo 10 anni trascorsi in Messico per motivi di studio, Gabino riceve dalla famiglia l’invito a tornare in patria per conoscere meglio Cayetana Almansa (Ester Exposito), la figlia di un partner d’affari che, secondo i parenti, è la più idonea per diventare sua moglie. A dispetto di ogni pronostico, il ragazzo si presenta però nella sua città natale in compagnia di Lazaro, un giovane ballerino messicano con cui ha già programmato un tour itinerante per tutta Europa.

Mentre si diffondono le chiacchiere, Gabino non nasconderà a nessuno di avere un legame piuttosto stretto con Lazaro. Da quel momento, il giovane Falcon dovrà quindi affrontare i pregiudizi di una società fortemente conservatrice e nella quale gli omosessuali, oltre ad essere considerati degli animali o dei malati perversi, rischiavano di venire isolati o rinchiusi.

In tutta questa girandola di eventi, Gabino verrà presto attraversato da un bivio interiore: da un lato non saprà se vivere liberamente il suo rapporto con Lazaro, dall’altro verrà più di una volta costretto ad indossare una maschera, a far morire una parte di sé, per non diventare il bersaglio dei suoi stessi parenti, per nulla disposti a perdere, in nome di una “scabroso” chiacchiericcio, i privilegi ottenuti dalla loro condizione medio-borghese.

Qualcuno Deve Morire: il cast

Oltre a Alejandro Speitzer, conosciuto dal pubblico di Netflix per i ruoli in Oscuro Desiderio e The Club, fa parte del cast di Qualcuno Deve Morire anche Ester Exposito, la “marchesina” Carla di Elite. Tra gli attori spiccano inoltre Cecilia Suarez, la Paulina de La Casa de las Flores, ed Ernestio Alterio, chiamati a rivestire rispettivamente i panni di Mina e Gregorio Falcon, il padre e la madre di Gabino. Carlos Cuevas sarà Alonso, il fratello di Cayetana, mentre Mariola Fuentes presterà il suo volto ad una domestica che custodisce molti segreti. Infine Carmen Maura sarà Amparo, la nonna paterna di Gabino.



Articoli che potrebbero interessarti


Isabel Burr - La Casa de Las Flores
La Casa de las Flores 3: tutti i segreti di Virginia De La Mora nell’ultima stagione della serie messicana


The Haunting of Bly Manor
The Haunting of Bly Manor: sulla scia di Hill House, una nuova serie horror su Netflix


Ayrton Senna
Ayrton Senna: la vita del pilota di Formula1 diventa una serie TV


Il Giovane Wallander - Netflix
Il Giovane Wallander: su Netflix il ‘prequel’ sulla vita del commissario svedese

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.