13
ottobre

Matrimonio a Prima Vista 5: luna di miele e di fiele

Matrimonio a Prima Vista 5 - Gianluca e Sitara

Matrimonio a Prima Vista 5 - Gianluca e Sitara

Per i sei novelli sposi di Matrimonio a Prima Vista l’impresa si rivela un po’ diversa da quella affrontata dai loro predecessori. Non soltanto per le nozze celebrate senza la presenza delle rispettive famiglie, ma anche perchè – a causa delle limitazioni imposte dalla diffusione del Coronavirus – hanno dovuto rinunciare alla luna di miele in qualche posto esotico, dovendosi “accontentare” di alcune località italiane. Ma il meccanismo della fuga dalla realtà è scattato lo stesso, tra escursioni e gite varie, aiutandoli sì a lasciarsi andare e godersi qualche giorno di leggerezza prima di affrontare la vera vita coniugale, ma portandoli anche a qualche evitabile scivolone.

Matrimonio a Prima Vista 5: la luna di miele di Andrea e Nicole

La coppia che si fa notare di più, mentre si rilassa sul lago di Como, è senza dubbio quella composta dalla rossa ed esuberante Nicole e dal marito Andrea, soprattutto per le idee poco chiare di lui: critica la ragazza per il look appariscente, ma ha in valigia calzini e costumi molto estrosi, sul petto i volti tatuati di mamma e papà e quello di “Topolino nel culo“; dice di non essere convinto al 100% dell’aspetto fisico della moglie, ma si augura una prima notte ricca di passione; critica le unghie di lei e sottolinea che è più vecchia di lui, ma mal sopporta i suoi appunti, dimostrandosi permaloso. Comportamenti che, come sottolineato anche da Nada Loffredi, denotano una certa insicurezza e, verrebbe da aggiungere, un po’ di immaturità. Soprattutto quando è apparso basito e spaventato dal desiderio di lei di avere un figlio: non lo aveva messo in conto, sposandosi?

Matrimonio a Prima Vista 5: la luna di miele di Gianluca e Sitara

Anche la romana Sitara ha avuto comportamenti ambivalenti nei confronti del marito Gianluca, finendo per scontrarsi con lui nella cornice dell’isola d’Elba. Il ragazzo, durante la loro prima cena romantica, le ha detto di aver trovato in lei tutto quello che cercava in una donna, e che l’aspettava da una vita. La reazione di Sitara ad una tale dichiarazione è stata di totale incredulità e sfiducia: non gli ha creduto, lo ha trovato forzato e ha cominciato a metterlo in difficoltà su tutto, soprattutto dopo aver scoperto che lo scorso anno era sul punto di sposarsi. Gianluca, dopo un primo tentativo di appianare il conflitto, si è chiuso, e lei è crollata sotto il peso del senso di colpa, cercando di recuperare tra le lacrime. Anche qui, comportamenti a tratti un po’ adolescenziali.

Matrimonio a Prima Vista 5: la luna di miele di Luca e Giorgia

Luca e Giorgia, insieme sulle Dolomiti, sono la vera speranza di questa quinta edizione, perchè si somigliano e si incastrano. Lo hanno dimostrato all’altare e lo confermano in questo inizio di convivenza: ridono molto, si capiscono al volo ma tra loro non c’è un idillio totale, che sembrerebbe irreale. Loro discutono ma sembrano piacersi anche nello scontro, sono sinceri, onesti e appaiono entrambi impegnati nel far funzionare il rapporto. Maturi nonostante l’età e decisi a non perdere questa che hanno riconosciuto come la possibile occasione della vita: il loro spirito, potrebbe essere quello giusto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Io ti Cercherò - Luigi Fedele, Andrea Sartoretti, Maya Sansa e Alessandro Gassmann
Io ti Cercherò: anticipazioni terza puntata di lunedì 19 ottobre 2020


Matrimonio a Prima Vista 5 - Gianluca e Sitara
Matrimonio a Prima Vista 5: il reality che fa la differenza


L'Allieva 3 - Lino Guanciale e Alessandra Mastronardi
L’Allieva 3: anticipazioni terza puntata di domenica 18 ottobre 2020


Mussolini con la mascherina - Ballando con le Stelle 2020
Ballando con le Stelle 2020: terza puntata fatale per Ninetto Davoli. Todaro in lacrime, Mussolini con la mascherina

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.