13
ottobre

Alfredino – Una Storia Italiana: il dramma del bambino morto nel pozzo nella nuova serie di Sky con Anna Foglietta, Vinicio Marchioni e Massimo Dapporto

Anna Foglietta e Luca Angeletti in Alfredino - Una storia italiana

Anna Foglietta e Luca Angeletti in Alfredino - Una storia italiana

La drammatica vicenda di Alfredino Rampi, il bambino di soli 6 anni che nel giugno del 1981 trovò la morte cadendo in un pozzo artesiano a Vermicino, rivive in una serie tv. E’ stato annunciato in questi giorni il cast di Alfredino – Una storia italiana, miniserie prodotta da Sky e da Marco Belardi per Lotus Production (una società Leone Film Group). I quattro episodi diretti da Marco Pontecorvo e sceneggiati da Barbara Petronio – anche produttore creativo – e Francesco Balletta, riporteranno il pubblico indietro di quarant’anni, raccontando la terribile morte, ma soprattutto le lunghissime 63 ore passate a tentare di portare in salvo il bambino. Una vicenda ripresa in diretta televisiva per oltre 18 ore che, tra informazione e spettacolarizzazione, generosità e cinismo, paralizzò l’Italia intera davanti al piccolo schermo. Protagonista della serie, nel ruolo di Franca Rampi, mamma di Alfredino, Anna Foglietta.

Alfredino – Una Storia Italiana – Il cast

Nel cast Francesco Acquaroli, già visto in  Suburra – La serie, sarà il comandante dei Vigili del fuoco Elveno Pastorelli, mentre Vinicio Marchioni, “il Freddo” di Romanzo criminale – La serie, interpreterà Nando Broglio, il vigile del fuoco che provò a tenere compagnia e a motivare Alfredo durante quelle lunghe e terribili ore; Luca Angeletti sarà il padre di Alfredo, Ferdinando Rampi; Beniamino Marcone vestirà invece i panni di Marco Faggioli, uno dei pompieri accorsi sul luogo della tragedia; Giacomo Ferrara sarà Maurizio Monteleone, il secondo degli speleologi che provarono a recuperare il piccolo; Valentina Romani interpreterà la geologa Laura Bortolani, mentre Daniele La Leggia darà il volto a Tullio Bernabei, caposquadra del gruppo di speleologi e primo a calarsi nel pozzo. Riccardo De Filippis, lo “Scrocchiazeppi” di Romanzo Criminale – La serie, sarà Angelo Licheri, “l’Angelo di Vermicino”, ultimo a calarsi nel pozzo e a provare a salvare Alfredo. A Massimo Dapporto infine, il difficile compito di calarsi nei panni dell’allora Presidente della Repubblica Sandro Pertini che, particolarmente toccato dalla vicenda, decise di recarsi sul posto per seguire da vicino le operazioni di salvataggio e portare il sostegno di tutta l’Italia alla famiglia di Alfredino.

Alfredino – Una storia italiana non sarà l’unica serie Sky ispirata alla cronaca italiana. Tra i progetti in lavorazione vi è anche una serie incentrata sul “Caso Varani”, l’efferato e inspiegabile omicidio avvenuto nel marzo 2016, in un anonimo appartamento della periferia romana, dove due ragazzi di buona famiglia, Manuel Foffo e Marco Prato, seviziarono per ore un ragazzo più giovane, Luca Varani, portandolo a una morte lenta e terribile.

Alfredino – Una Storia Italiana – Le foto



Articoli che potrebbero interessarti


Edoardo Pesce
Sky, le novità della fiction: la storia di Alfredino, le stimmate di un picchiatore e il ritorno di Fabio De Luigi


carmela_melania_rea
1981-2011: DA ALFREDINO A MELANIA, LA TV DEL DOLORE COMPIE 30 ANNI

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.