4
ottobre

Domenica con… Piero Angela su Rai Storia

Piero Angela

Piero Angela

Ritorna la Domenica con di Rai Storia, che vede i palinsesti pomeridiani del dì di festa decisi e commentati da un personaggio dello spettacolo e della cultura italiana. Si parte oggi alle 14.00 con una programmazione dedicata alla Scienza che fa Storia, e il cerimoniere non poteva essere altri che Piero Angela, da anni volto simbolo della divulgazione scientifica in tv con il suo SuperQuark.

Domenica con: il palinsesto quotidiano di Rai Storia deciso da Piero Angela

Il contenitore, firmato da Enrico Salvatori e Giovanni Paolo Fontana con l’utilizzo delle Teche Rai, sarà in onda fino alle 24.00 e partirà con il viaggio di a.C.d.C. nel mondo degli alchimisti francesi, in compagnia del professor Alessandro Barbero, mentre a seguire Angela parlerà di quattro inventori e scienziati italiani che hanno determinato grandi cambiamenti nella storia dell’umanità: Leonardo Da Vinci e Galileo Ferraris, raccontati da due documentari, e Antonio Meucci e Guglielmo Marconi, che rivivranno in due sceneggiati Rai firmati da Daniele D’Anza e Sandro Bolchi.

Alle 18.45 Piero Angela da Parigi parlerà del rapporto tra scienza e arte, introducendo un documentario dedicato all’Esposizione Universale del 1900 nella Ville Lumiere, dove regnava incontrastata la Belle Époque. E ancora le interviste a Juliette Gréco, Yves Montand e Jean Gabin, realizzate dallo stesso Angela tra il 1955 e il 1962 quando era inviato Rai a Parigi; reportage sulla guerra francese d’Algeria e due servizi realizzati nel 1961 per la rubrica Controfagotto di Ugo Gregoretti.

Alle 20.05 sarà la volta di una riflessione sulla Scienza: Il senso della bellezza di Valerio Jalongo racconta la vita al Cern di Ginevra, dopo la scoperta del Bosone di Higgs, tra scienziati credenti e non, accomunati dalla fede nel “bello”. Ma la riflessione su scienza e progresso è anche, sia pure con leggerezza e con il sorriso, nel film scelto da Angela in prima serata: alle 21.05 Renato Rascel, Peppino De Filippo, Carla Gravina, Vittorio De Sica, Alberto Sordi e Amedeo Nazzari daranno vita a Policarpo, ufficiale di scrittura, una commedia in costume di Mario Soldati del 1959. Nel film, Rascel è uno scrivano addetto alla calligrafia dei documenti pubblici e dovrà vedersela con un’avversaria inattesa: la macchina per scrivere.

La domenica con Piero Angela si chiuderà alle 22.50 con il documentario Otto ore a Waterloo, da lui stesso realizzato nel 1965 a 150 anni dalla battaglia. Nel documentario anche le testimonianze di Ian Cronbron, che aveva conosciuto personalmente un soldato di Waterloo, e quella di Paul Brassin, che ricordava i racconti del nonno sulla battaglia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Pietre d'inciampo, Annaelena Benini
Pietre d’inciampo, Rai Storia racconta sei vittime della Shoah


Il Segno delle Donne - Sonia Bergamasco
Il Segno delle Donne: la ricostruzione storica si fa fiction


Canali Tematici Rai
Palinsesti canali tematici Rai, autunno 2020. Su Rai Storia il nuovo documentario di Veltroni


Piero Angela
Piero Angela «Highlander» della divulgazione: riparte SuperQuark

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.