1
ottobre

Tg1, allarme Covid: due impiegati positivi. Uno è in terapia intensiva

Tg1

Allarme Covid al Tg1. Nella redazione del notiziario il virus è diventato più che una semplice notizia da documentare: stando a quanto si apprende, due impiegati della testata giornalistica sono risultati positivi al contagio. Uno di essi – ci confermano fonti interne – si trova purtroppo in terapia intensiva.

A divulgare la notizia era stata l’agenzia di stampa PrimaPaginaNews, riferendo di una “situazione allarmante” e di un’altra impiegata risultata positiva.

La situazione all’interno della testata era già da considerarsi particolare: i collaboratori fatti rientrare dallo smarkworking – si legge – erano stati infatti trasferiti nello stanzone che prima era occupato dalla redazione web del tg. Il tutto – riferisce ancora l’agenzia – “senza nessuna spiegazione, contro tutte quelle che sono le norme di distanziamento anti-Covid“. Al momento, va precisato, la direzione della testata non ha però fornito comunicazioni ufficiali al riguardo.

Il CdR del Tg1 ha nel frattempo incontrato via Skype il Dg Alberto Matassino con il direttore Giuseppe Carboni ed altri dirigenti che operano all’interno della task force Rai. Al centro del colloquio – richiesto proprio dalla medesima assemblea dei giornalisti – la messa a fuoco delle criticità emerse in questa fase di emergenza.

Lo stesso Comitato di Redazione della testata, in attesa di riscontri dai piani alti di Viale Mazzini, ha poi diramato un comunicato nel quale si legge:

Care colleghe e cari colleghi, siamo di fronte ad una situazione molto delicata dopo gli ultimi casi di positività riscontrati al Tg1. Il cdr ha quindi incontrato il direttore per capire cosa si intenda fare per affrontare questa situazione e per mettere i colleghi in sicurezza sul piano della salute. Il direttore ha condiviso questa nostra preoccupazione e a sua volta ha sollecitato l’Azienda ad accelerare le procedure di verifica anti covid previste dai protocolli Rai (…) Questa verifica passa per una decisione aziendale che il cdr ha sollecitato su più fronti: alla task force con una richiesta di agire in modo più veloce nei test anti covid e nel dare informazione sui casi di positività, e alla direzione che si sta già muovendo in questa stessa logica. I tempi per mettere in sicurezza i colleghi ma anche l’offerta informativa della testata sono stretti e per questo il cdr continuerà in queste ore a seguire gli sviluppi della situazione e a darvene rapidamente conto“.

Nella giornata di oggi sono stati effettuati i tamponi sugli altri lavoratori della testata. Se ne attende l’esito.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Giuseppe Conte
Coronavirus, Conte ritarda: per 40 minuti la tv aspetta il suo discorso “urgente”. Anche Mentana è polemico


Tg1
Tg1, la testimonianza di una dottoressa stremata fa commuovere Francesco Giorgino in diretta: «Scusate ma sono emozionato»


Antonio Ricci
Coronavirus, Antonio Ricci ricoverato ad Albenga


SkyTg24, Paolo Fratter
SkyTg24, Covid col botto: l’inviato a Napoli parla di contagi record, ma alle sue spalle… – Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.