14
settembre

I Fatti Vostri, Magalli parte a bomba: «Chi si è lamentato magari tornerà, ma quando io sarò morto»

I Fatti Vostri - Samanta Togni e Giancarlo Magalli

I Fatti Vostri - Samanta Togni e Giancarlo Magalli

Anno nuovo, vita nuova? Macchè. La stagione televisiva 2020/2021 de I Fatti Vostri si è aperta oggi alle 11.10 su Rai 2 sulla scia delle vecchie polemiche, con Giancarlo Magalli deciso a rimettere al loro posto in diretta nazionale i propri detrattori. Il conduttore, nel salutare il pubblico, ha infatti lanciato una stoccata agli ex colleghi Marcello Cirillo e Adriano Volpe, sottolineando dietro il sorriso di apertura il fatto che lui è ancora al timone del programma, mentre loro ne sono fuori.

Magalli, introdotto dal maestro Stefano Palatresi, è entrato in studio ricordando che quella al via oggi è la trentesima edizione del programma, un anniversario tondo che si è augurato di poter festeggiare bene. Eccome! Nell’introdurre la sua nuova spalla Samanta Togni, il conduttore ha voluto ricordare i volti uscenti dello show e nel farlo si è tolto un sassolino dalla scarpa.

“In un programma che dura trent’anni ci si alterna, le cose cambiano. Il maestro Palatresi stava con noi anni fa e ritorna, il maestro Morselli – che salutiamo e apprezziamo – quest’anno dopo due anni è rimasto a casa, Robertina Morise, che anche salutiamo, alla quale vogliamo molto bene, non c’è, si alterna con Samanta, perchè è normale alternarsi. Anche io mi sono alternato, oh! In questi trent’anni non è che ci sono stato sempre io, io ne ho fatte venti edizioni ma nelle altre dieci mi sono alternato con Frizzi, con Giletti, con Castagna, con Sabani, con tanti che sono stati padroni di casa di questa piazza. L’alternanza è normale, devo dire che in genere la gente la prende bene, tranne qualcuno che s’è lamentato e sono, stranamente, quelli che ci sono stati di più! Quelli che sono stati dieci anni si sono lamentati dell’alternanza ma vabbè,  magari un giorno torneranno anche loro… quando io sarò morto“.

Una dichiarazione partita morbida e finita glaciale e fulminea come un colpo di pistola, senza fronzoli, come nello stile del conduttore. Che, durante l’estate, è stato tirato in ballo più volte dalla Volpe ad Ogni Mattina e, dopo aver risposto sempre per le rime a mezzo social, appena possibile si è sfogato in tv.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Magalli-Roberta-Morise
Magalli risponde a Marcello Cirillo: «Demo Morselli e Roberta Morise fuori da I Fatti Vostri non per colpa mia»


Volpe, Magalli e Cirillo - I Fatti Vostri
Marcello Cirillo sta con la Volpe: Magalli ha fatto crollare gli ascolti de I Fatti Vostri!


Giancarlo Magalli
I Fatti Vostri, Giancarlo Magalli: «In Rai entrano certi imbecilli…» – Video


Giancarlo Magalli e Demo Morselli
Coronavirus, I Fatti Vostri andrà in onda senza orchestra. Giancarlo Magalli: «Non sono molto d’accordo, ma c’è chi decide e chi ubbidisce, noi siamo quelli che ubbidiscono»

5 Commenti dei lettori »

1. Lorenzo78 ha scritto:

14 settembre 2020 alle 14:33

Quindi per lui l’alternanza è condurre 20 edizioni su 30, e considerando che nelle altre 10 si sono alternati in 4! Complimenti, che classe quest’uomo… un vero peracottaro!



2. PeppaPig ha scritto:

15 settembre 2020 alle 04:17

Ma si può sapere almeno il perchè di questa crociata permanente contro Adriana Volpe?
Sono mesi che ogni volta che respira esce un articolo sulle sue “provocazioni” nei confronti di Magalli, dove viene descritta come una poveretta livorosa ossesionata da Magalli e in cerca solo di pubblicità. Naturalmente le perfidie che Magalli le vomita ogni volta addosso sono solo “normali risposte alle provocazioni”!
Adesso scopro da questo articolo che Magalli addirittura utilizza l’introduzione della nuova stagione per attaccare (di nuovo!!) la Volpe e chi la difende, spendendo parole che lasciano basiti. Il programma è forse una sua proprietà personale? RaiDue gli ha concesso potere di vita e di morte sui collaboratori? Ma ci vogliamo rendere conto della gravità delle sue affermazioni, oppure no?
Quest’uomo, oltre ad essere evidentemente ossessionato da Adriana (vogliamo magari chiederci perchè …?), dimostra un’acidità e una cattiveria senza precedenti, e voglio proprio vedere quanto resisterà la Togni. Ah ma è l’alternanza bellezza!
E voi chiamate questo “rimettere al loro posto in diretta nazionale i propri detrattori” e lo elogiate pure come un comprensibile sfogo? Io lo chiamerei “invecchiare molto male”, e mi chiedo cosa aspetti la Rai ad “alternarlo” definitivamente.



3. Alex ha scritto:

15 settembre 2020 alle 11:11

Anche la Volpe ha fatto la stessa cosa verso Magalli nella prima puntata del suo programma. 1 a 1 palla al centro. La differenza però sta nell’ascolto 1% contro il 5% chi sta meglio se non Magalli?



4. Gianni ha scritto:

15 settembre 2020 alle 15:08

E’ una guerra tra poveri (ricchi solo ne portafoglio).
Da una parte una donna famosa antipatica che ha provato ad alzare la voce una volta in pubblico dopo anni e anni di pochezza televisiva.

Dall’altra un uomo famoso acidissimo quando epr la prima volta qualcuno ha osato criticarlo. Vittima dei suo stesso umorismo acido che lo ha sempre contraddistinto.

Ancora più triste è che tutto questo continui quando non interessa più a nessuno e ha anche stufato parecchio. Me lo aspettato dalla volpe che non stimo che continuasse ad attaccare. Ma che un’uomo che è un istituzione Rai vivente abbia tutto questo rancore come un giovane cretinetto proprio no. La maturità degli anziani dov’è finita?

La Rai non ha alcun potere contro Magalli? Tipo farlo tacere definitivamente sulla questione?



5. Mauro ha scritto:

15 settembre 2020 alle 16:54

tv8 non ha alcun potere contro la Volpe? Tipo farla tacere definitivamente sulla questione?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.