13
settembre

L’oroscopo di Live Non è la D’urso: less is more

Barbara D'urso - Live Non è la D'urso

Barbara D'urso - Live Non è la D'urso

Per chi ancora non lo sapesse, adesso facciamo l’oroscopo! Televisivo, ovviamente. In collaborazione con Oroscopo Letterario, leggiamo le stelle dei programmi e dei loro conduttori e, sulla base della data del debutto e quella di nascita del conduttore/conduttrice faccimao un’analisi astrologica in chiave letteraria (chè siamo sempre una testata giornalistica!) dei ‘residenti’ della tv nostrana. Oggi tocca a Live Non è la D’urso, al via stasera in prima serata su Canale 5.

Per Live Non è la D’urso l’insuccesso non è contemplato, anche le stelle sanno che non ci sono alternative: DEVE funzionare. E il cielo è d’accordo. Si parte, infatti, con un bel sestile Sole-Luna rispettivamente nei segni della Vergine e del Cancro, che porta organizzazione totale dei dettagli, stacanovismo e voglia di empatizzare con il telespettatore.

C’è una sorta di armonia interiore che aleggia nell’aria, la sensazione tipica di chi è felice di tornare a casa. Una sensazione, però, che cerca riscontro: Live vuole riabbracciare il suo pubblico, ma desidera essere abbracciato a sua volta. Sarà importante, perciò, che la prima puntata sia un successo, per mantenere inalterato nel tempo l’entusiasmo della partenza.

La casa è la gente. Non è un posto” (Robin Hobb)

Entusiasmo

Si dice che chi inizia bene sia già a metà dell’opera e con il tris Giove – Saturno – Plutone in trigono non si potrebbe chiedere di meglio. L’unica pecca che getta ombra su un assetto celeste tanto clemente, è la tendenza a mancare di senso critico. Che poi è lo spettro tipico dei programmi in cui si fa salotto.

Sarà opportuno, perciò, mantenere i piedi ben saldi a terra e, se fosse necessario, anche un bel po’ di autocontrollo. Non cadere nell’eccesso sarebbe chiedere troppo, probabilmente, ma la consapevolezza che i transiti consiglino moderazione, però, può sempre tornare utile.

Un’esagerazione è una verità che ha perso la calma” (Khalil Gibran)

Realtà

D’altra parte c’è Nettuno contro tutti che, in opposizione, regala una visione poco realistica delle circostanze. Il rischio è quello di dare importanza a cose di poco conto e sottovalutare quello che, al contrario, funziona. Inoltre, analizzando il tema natale della D’urso, c’è una sfida non semplice all’orizzonte: bilanciare il peso specifico del suo “ruolo”. Decidere quanto e come metterci la faccia o nicchiare, all’occorrenza, sarà il vero compito della stagione.

Se vuoi piacere […] non suonare troppo forte, troppo piano, troppo veloce, troppo lento” (Arturo Toscanini)

Nina consiglia

Il consiglio è quello di mostrare e assumere un’attitudine diversa dal solito, di sottrarre piuttosto che aggiungere. Less is more, dicono gli americani.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Rocco Casalino, Live Non è la D'Urso
Rocco Casalino: «Vengo sminuito e screditato per quei tre mesi al GF»


barbara d'urso
Barbara D’Urso in vacanza con la macchina della verità dell’Alabama – Il promo dei suoi programmi


Barbara D'Urso, Live Non è la D'Urso
Barbara D’Urso: «Pier Silvio Berlusconi ha fortemente voluto e amato Live – Non è la D’Urso» – Video


LIVE NON E LA D'URSO
Live sfida Top Dieci con il ritorno delle cinque sfere. Ospiti Salvini, Sgarbi, Asia Argento

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.