3
settembre

Tenete a mente, Gerry Scotti: «In assoluta sincerità a 70 anni mi ritiro». E apre a Sanremo

Gerry Scotti

Gerry Scotti

“Allora mentivo sospettando di mentire. Ora le dico in assoluta sincerità che a 70 mi ritiro” afferma Gerry Scotti al settimanale Oggi in merito ad un suo ritiro dalle scene. In passato, infatti, aveva dichiarato di voler andare in pensione alla soglia dei 60, adesso il sessantaquattrenne volto di Canale 5 fissa il ritiro tra sei anni. Allo stesso tempo, però, questa volta si fa più prudente specificando: “Magari non sparisco del tutto, ma decelero, scelgo, dirado le presenze”.

E proprio riguardo al futuro dichiara che vorrebbe “fare divulgazione scientifica, alla Angela, padre e figlio; e avere un mio salotto tv, stile Maurizio Costanzo Show”. Ci riuscirà nei prossimi 5 anni? Saranno almeno due lustri che il conduttore confessa il sogno di un talk show tutto suo. Ciononostante nessun rammarico per essere visto “solamente” come ‘il re dei quiz’ poiché noi sappiamo tutti fare bene solo una  cosa (…) vedo tanti colleghi che si tormentano perché vorrebbero fare altro, io sto bene così”.

Da anni prototipo del classico aziendalista, su un ipotetico (ed al momento utopico) cambio di casacca, saggiamente risponde:

“A Mediaset sono stati bravi a farmi questa gabbia dorata, con un contratto che ogni due o tre anni si auto-rinnova. Scade l’anno prossimo. Dalla Rai, per convincermi, dovrebbero propormi una ‘cosona’: il problema è che lì per ragioni politiche i dirigenti cambiano ogni tre mesi e una ‘cosona’ ha bisogno di tempo per decantare e realizzarsi. Coi miei dirigenti di Cologno vado d’accordo e bisticcio, ma c’è un grande vantaggio: sono gli stessi da 30 anni”.
Se si parla di ‘cosona’ il primo pensiero che viene in mente è il Festival di Sanremo, da anni pungolo del presentatore per sua stessa ammissione. E al riguardo apre le porte per un suo coinvolgimento già dalla prossima edizione:
Lo scorso febbraio era praticamente fatta. Amadeus mi disse che voleva confezionare una serata con me e Fiorello, e ricomporre il trio di Radio Deejay, ma stavo registrando ‘Chi vuol essere milionario?’ a Varsavia e avrei dovuto fermare tutto, prendere un aereo per Nizza, poi il taxi per Sanremo: troppo complicato. Ora, se Amadeus e Fiorello rinnovano l’invito, parteciperò con immenso piacere.
Dunque, manca solo il rinnovo dell’invito da parte di Amadeus per il ‘battesimo sanremese’ di uno dei big della televisione italiana. Non sarebbe male.
Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Gerry Scotti - Caduta Libera
Caduta Libera!: Gerry Scotti riparte da un nuovo gioco. Repliche nel weekend


Gerry Scotti - Caduta Libera
Caduta Libera torna il 31 agosto


Tenete a mente, Gerry Scotti: «In assoluta sincerità a 70 anni mi ritiro». E apre a Sanremo
Chi Vuol Essere Milionario torna a settembre in prime time su Canale 5


Sabrina Ferilli
Amici Speciali: ecco la giuria

2 Commenti dei lettori »

1. controcorrente ha scritto:

3 settembre 2020 alle 17:29

ma che cretinate di dichiarazioni sono…giuro che mi ritiro.. e subito dopo.. decelero.. dirado le presenze.. MA VATTENE …



2. Lorenzo78 ha scritto:

4 settembre 2020 alle 10:45

Avrebbe anche un po’ scocciato con queste continue dichiarazioni di ritiro. Ma magari lo facesse davvero!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.