13
agosto

C’è Tempo Per… la Clerici: E’ Sempre Mezzogiorno slitta, si allungano Convertini e Falchi

Beppe Convertini - C'è Tempo Per...

Beppe Convertini - C'è Tempo Per...

Slitta il ritorno di Antonella Clerici su Rai 1. La partenza di E’ Sempre Mezzogiorno, la nuova trasmissione che nella stagione TV 2020/2021 prenderà il posto de La Prova del Cuoco, non avverrà il 7 settembre, come annunciato alla presentazione dei palinsesti, ma due settimane più tardi (lunedì 21 settembre).

Spiazza anche un’altra notizia; ovvero chi ci sarà al posto della Clerici. Il direttore di rete Stefano Coletta, anziché proseguire con le repliche di Don Matteo (che stanno ottenendo anche discreti ascolti), ha deciso di allungare la messa in onda di C’è Tempo Per…, la trasmissione condotta da Beppe Convertini con Anna Falchi:

Andremo avanti fino al 18 settembre, nella nuova collocazione delle 12.

ha annunciato lo stesso conduttore a Libero. Il programma, in onda dal lunedì al venerdì alle 10.00 con risultati non certo record (media attorno al 14% di share), dal 7 settembre lascerà spazio al ritorno di Eleonora Daniele con Storie Italiane e si sposterà, dunque, a mezzogiorno, allungando anche la durata di circa mezz’ora, fino al tg delle 13.30.



Articoli che potrebbero interessarti


Clerici
E’ Sempre Mezzogiorno: è tornata pure la borra!


Antonella Clerici e Elisa Isoardi
E’ Sempre Mezzogiorno: Elisa Isoardi in soccorso della Clerici! (Video)


Antonella Clerici
Antonella Clerici ricorda in lacrime Gianfranco De Laurentiis: «E’ stato per me un maestro, un amico, un papà» – Video


clerici antonella
E’ un problema quando sono amari

1 Commento dei lettori »

1. PeppaPig ha scritto:

13 agosto 2020 alle 19:17

Non credo che nelle mattine di agosto, quando Covid o non Covid mezza Italia è in vacanza e l’altra mezza va al mare vicino casa, ci si possa aspettare ascolti record. Certo è che il programma è la sorpresa di questo day time estivo.
Io sulla coppia Convertini Falchi non avrei scommesso un centesimo bucato, ma a un certo punto bisogna anche essere obiettivi, e riconoscere che funziona. La Falchi è spigliata, verace, a suo agio più di tante conduttrici navigate, e soprattutto ci risparmia pose, faccette e birignao. Convertini meglio decisamente dello scorso anno quando sembrava un baccalà. Insieme hanno tempi perfetti, non si sovrappongono e non cannibalizzano gli spazi reciproci. E soprattutto, appaiono perfettamente affiatati, cosa assai rara nelle conduzioni di coppia.
Il programma è fresco, spensierato, estivo (finalmente!), e grazie al cielo non parla di cronaca nera. What else? Bene fa Coletta (per una volta …) a puntare su di loro.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.