2
agosto

Programmi TV di stasera, domenica 2 agosto 2020. Su Canale5 «Fiore del deserto»

Liya Kebede in Fiore del Deserto

Liya Kebede in Fiore del Deserto

Rai1, ore 21.35: Non dirlo al mio capo 2 - Replica

Fiction di Riccardo Donna del 2018, con Vanessa Incontrada, Lino Guanciale. Prodotta in Italia. Ragioni e Sentimenti: Nina ha passato la notte con Enrico e crede in una loro riconciliazione. Ma in studio irrompe Diego Venturi, un affascinante italo-spagnolo, amico di vecchia data ed ora avvocato della controparte in una causa contro un cliente di Enrico. La cosa getta nelle ortiche anche Lisa che, ignara di chi fosse Diego, in un momento di debolezza, gli ha confessato che le piace ancora Enrico. Una Pietosa Bugia: Lisa è preoccupata perché suo padre ha fatto ricorso al Tribunale dei minori accusandola di non essere in grado di badare ai suoi figli. Nel frattempo Enrico mette in guardia Lisa sulla sua amicizia con Diego.

Rai2, ore 21.05: Hawaii Five – 0 – 1^Tv

9×22 – Mentori e allievi: Una vecchia amica cerca Adam per chiedergli aiuto. Il giorno del suo matrimonio lo sposo è scomparso.

Rai2, ore 21.55: N.C.I.S. New Orleans – 1^Tv

5×10 – Tic Tac: La giornata non comincia nel migliore dei modi per Pride: da lui dipendono le vite di 5 ostaggi, tra i quali ci sono Loretta e suo padre. Dwayne deve seguire alla lettera le istruzioni di un uomo senza volto.

Rai3, ore 21.20: A raccontare comincia tu – Replica

Prosegue il viaggio di Raffaella Carrà nella vita pubblica e privata dei grandi personaggi che hanno segnato la storia del nostro Paese. Protagonista della puntata è una leggenda della musica classica mondiale: il Maestro Riccardo Muti. L’italiano che tutto il mondo ci invidia apre al pubblico di Rai 3 le porte della sua splendida casa, che fa da palcoscenico alle collezioni di una vita, dove gli oggetti cari e i ricordi di viaggio trovano posto accanto ad innumerevoli premi, onorificenze e lauree honoris causa. Talento, impegno, perseveranza e un amore per la musica che ha segnato tutta la sua straordinaria carriera e lo ha portato a dirigere le più grandi orchestre del mondo, ma anche attaccamento profondo alle sue radici e un’ironia sottile con cui riesce a stemperare le pressioni del podio. Poi,  l’incontro con una donna eccezionale – la moglie Cristina – la famiglia, i nipoti, l’Accademia fondata per crescere i “maestri” di domani; una vita incredibile, passata viaggiando in tutto il mondo per poi tornare al suo “nido” ravennate, con una sfida ancora aperta: “dimostrare al pubblico di essere un uomo molto normale”.

Canale5, ore 21.20: Fiore del deserto

Film di Sherry Hormann del 2009, con Liya Kebede, Sally Hawkins, Craig Parkinson. Prodotto in GB/Germania/Austria. Durata: 120 minuti. Trama: Waris è una bellissima ragazza somala che si ritrova catapultata nel cuore di Londra, a piedi nudi e con un passaporto fasullo in mano. Qui incontrerà prima un’aspirante ballerina, Marylin, che diventerà la sua migliore amica e poi un celebre fotografo di moda, che saprà riconoscere in lei il potenziale di apparire sulle copertine di tutto il mondo. Nonostante il suo passato turbolento, prenderà più consapevolezza della sua incredibile bellezza e dei suoi diritti come donna e come essere umano.

Italia1, ore 21.30: Prince of Persia – Le sabbie del tempo

Film di Mike Newell del 2010, con Gemma Arterton, Jake Gyllenhaal, Alfred Molina, Ben Kingsley. Prodotto in Usa. Durata: 116 minuti. Trama: Nella Persia medioevale, il giovane Dastan, figlio adottivo del sovrano, conquista la città di Alamut per poi scoprire che qui la nobile Tamina custodisce un mistico segreto. Insieme dovranno impedire che il pugnale con il potere di riavvolgere il tempo finisca nelle mani sbagliate, altrimenti il mondo verrà risucchiato da una fatale tempesta di sabbia.

Rete4, ore 21.30: Forrest Gump

Film di Robert Zemeckis del 1994, con Tom Hanks, Robin Wright Penn, Gary Sinise, Mykelti Williamson. Prodotto in Usa. Durata: 140 minuti. Trama: Seduto sulla panchina alla fermata dell’autobus di Savannah, Forrest Gump racconta con voce lenta. Racconta della sua vita, dei problemi mentali e fisici che si porta dietro dalla nascita, di come la mamma fosse la sola persona ad accettarlo per quello che era, del suo amore da sempre per Jenny, l’unica che, sullo scuolabus, lo lasciava sedere a fianco a lei. Fu proprio lei a convincere Forrest Gump a togliersi i tutori dalle gambe e a correre. Da quel momento Forrest vive in prima persona trent’anni di vita americana.

La7, ore 20.35: Tut – Il Destino di un Faraone – Replica

Miniserie di David Von Ancken del 2015, con Ben Kingsley, Avan Jogia, Nonso Anozie, Sibylla Deen. Prodotta in Usa/Canada. Trama: La storia dell’ascesa al potere di Tutankhamon e la sua faticosa lotta per condurre l’Egitto alla gloria. Attorno al faraone ruotano però consiglieri cattivi e manipolatori, tra i quali il gran visir Ay.

TV8, ore 21.30: Gomorra – La Serie - Seconda Stagione -  Replica

2×1 - Vita Mia: Genny è in fin di vita e i dottori cercano in tutti i modi di rianimarlo. Don Pietro, dopo essere stato liberato, viene a sapere dai suoi scagnozzi del duello a fuoco fra Ciro e Genny e delle condizioni critiche di quest’ultimo. Molto presto Ciro dovrà pagare per aver distrutto dall’interno il clan dei Savastano ma per il momento don Pietro deve ritirarsi dietro le quinte e far perdere le sue tracce. Chiede quindi ai pochi fedelissimi che gli sono rimasti, tra cui Malamore, di avere pazienza e attendere fiduciosi il suo ritorno al potere. La momentanea disfatta della famiglia di don Pietro ha lasciato un enorme vuoto di potere che Ciro ha intenzione di occupare con l’aiuto di Salvatore Conte.

2×2 – Lacrime e Sangue: Un anno dopo, Genny è sopravvissuto ed è in ottima forma, ora appare ancora più granitico e disumano. Il giovane Savastano si trova in Honduras per concludere un affare di droga molto importante prima del suo ritorno in Italia. Alcuni mesi dopo egli torna, dapprima a Roma per concludere il traffico e a Scampia per recuperare dei diamanti, poi va in Germania, a Colonia per incontrare suo padre, don Pietro, latitante sfuggito alla polizia e attualmente ospitato da un clan amico calabrese. Al vecchio capo-famiglia, Genny consegnerà un carico di brillanti che gli consentirà di acquistare armi e droga.

Nove, ore 21.25: Porgi l’altra guancia

Film di Franco Rossi del 1974, con Bud Spencer, Lorenzo Piani, Terence Hill, Riccardo Pizzuti, Jean-Pierre Aumont. Prodotto in Italia. Durata: 95 minuti. Trama: XVIII secolo. Un missionario e un finto sacerdote ex galeotto aiutano gli abitanti di un’isola dei Caraibi a difendersi dalle prepotenze di un signorotto locale.

Le altre reti…

20, ore 21.10: Speed - Film

Rai4, ore 21.20: Most Beautiful Island - Film

Iris, ore 21.10: Mission to Mars – Film

Rai5, ore 21.15: Concerto per il 2 agosto – 40 anni dalla Strage di Bologna – Musica

RaiMovie, ore 21.10: Da zero a dieci - Film

RaiPremium, ore 21.20: Stasera Tutto E’ Possibile - Intrattenimento

Cielo, ore 21.25: Legittima offesa – While She Was Out - Film

RealTime, ore 21.40: The Facchinettis - Reality

La5, ore 21.10: Una vita rubata – Film

Cine34, ore 21.10: Occhio malocchio prezzemolo e finocchio - Film

Focus, ore 21.15: Cose di questo mondo – Documentario

TopCrime, ore 21.15: C.S.I. – Scena del Crimine – Serie Tv

MediasetExtra, ore 21.20: Emigratis – Intrattenimento

Mediaset Italia2, ore 21.20: The Big Bang Theory - Sitcom

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci
Programmi TV di stasera, martedì 22 settembre 2020. Italia1 saluta l’estate con «Battiti Live – Compilation»


Zoe Saldana in Colombiana
Programmi TV di stasera, lunedì 21 settembre 2020. Su Italia1 il film «Colombiana»


Sofia Boutella in La Mummia
Programmi TV di stasera, domenica 20 settembre 2020. Su Italia1 il film «La Mummia»


Timothée Chalamet e Armie Hammer in Chiamami col tuo nome
Programmi TV di stasera, sabato 19 settembre 2020. Su Rai3 in 1^Tv «Chiamami col tuo nome»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.