15
luglio

Programmi TV di stasera, mercoledì 15 luglio 2020. Su Rai1 parte Superquark, su Canale5 c’è Come Sorelle

Piero Angela - Superquark

Piero Angela - Superquark

Rai1, ore 21.25: Superquark

Al via la nuova stagione del programma di scienza, natura, storia e tecnologia condotto da Piero Angela. Dall’Antartide alla Val D’Orcia per mostrare lo scheletro fossile di una balenottera del pliocene, dai combustibili fossili alla diffusione dei virus e altre tematiche nella prima puntata.

Rai2, ore 21.45: NCIS

16×13 La regola dieci: Una bambina viene ritrovata in un magazzino. La piccola era stata imprigionata da due uomini in un seminterrato insieme alla madre, una recluta della Marina che tutti credevano fosse morta dieci anni prima.

16×14 Il passato non muore mai: L’NCIS indaga sulla morte di un impiegato della Marina, Andrew Kane. Nel frattempo, un uomo s’introduce furtivamente in casa di McGee e viene ferito a morte.

Rai3, ore 21.20: Chi l’ha Visto?

Mauro Romano, il bambino di 6 anni di Racale (Lecce), è stato rapito nel 1977 e forse venduto. In diretta da Federica Sciarelli, i genitori con il loro avvocato Antonio La Scala commentano questa notizia shock nella speranza che possa essere vivo e riconoscere la sua casa. Inoltre, aggiornamenti sul mistero di Mauro Pamiro, l’insegnante di informatica e musicista per la cui morte è indagata la moglie.

Canale5, ore 21.30: Come Sorelle

Seconda puntata: Il mattino successivo all’omicidio di Tekin, giunge nella villa Sinan, suo figlio, in pessimi rapporti con il padre. Azra scopre che Cilem è stata rapita.

Italia1, ore 21.30: Chicago Fire

7×06 Tutte le prove: Gorsh sostituisce Boden nel comando della 51, ma è chiaramente inadatto al ruolo. Tra la giornalista Naomi e Casey, i contatti si fanno sempre più frequenti.

7×07 La cosa più importante: Severide, per superare il dolore della morte del padre, si butta a capofitto nell’organizzazione del funerale. Kidd lo aiuta, cercando la medaglia cara a Benny.

7×08 La soluzione per tutto: Severide, dopo aver avuto un blocco psicologico durante un incendio, si rende conto di non aver ancora elaborato il lutto della morte del padre.

Rete4, ore 21.30: Firewall – Accesso negato

Film del 2006 di genere azione/poliziesco/thriller diretto da Richard Loncraine, con Harrison Ford e Paul Bettany. Trama: Jack Stanfield, specialista di sistemi di sicurezza informatici per le banche, lavora per la Landrock Pacific Bank di Seattle. E’ un funzionario di alto livello che gli permette uno stile di vita confortevole con la moglie Beth. Bill Cox sta studiando Jack e la sua famiglia da un anno per costringerlo, sotto la minaccia di fare del male ai suoi cari, a derubare la propria banca per conto suo.

La7, ore 21.15: Il medico della mutua

Film del 1968 di genere commedia diretto da Luigi Zampa, con Alberto Sordi e Sara Franchetti. Trama: Un giovane dottore, Guido Tersilli, sprovvisto di malati, corteggia la moglie di un medico della mutua in fin di vita che al contrario ne ha in quantità. Ottenuto lo scopo, lascia la vedova, sposa una ragazza ricca e si dedica sempre più freneticamente alla propria attività: non certo per passione ma per denaro. Quando viene colto da collasso per il troppo lavoro, i vecchi colleghi gli ronzano attorno, ansiosi di ereditare i suo malati. Ma Terzilli non si arrende e riprende l’attività.

Tv8, ore 21.30: Dear John

Film del 2010 di genere drammatico/romantico diretto da Lasse Hallström, con Channing Tatum e Amanda Seyfried. Trama: John Tyree è un ragazzo dall’indole ribelle e cresciuto senza madre che ha un rapporto tormentato con il padre e con se stesso. Un giorno decide di arruolarsi nell’esercito americano e viene mandato in Europa. Quando torna a casa, per una licenza, incontra Savannah Curtis, studentessa modello e ragazza molto diversa da lui della quale s’innamora, ricambiato. A pochi mesi dal congedo di John però l’America viene colpita dagli attentati terroristici dell’11 settembre 2001 e il ragazzo viene impegnato in missioni di guerra sempre più pericolose in Medioriente. I loro incontri diventano sempre più sporadici e il loro unico contatto è lo scambio di lettere d’amore, una corrispondenza che avrà conseguenze fatali.

Nove, ore 21.40: Sahara

Film del 2005 di genere azione/avventura/commedia diretto da Breck Eisner, con Matthew McConaughey e Penelope Cruz. Trama: Un virus misterioso porta le popolazioni del Nord Africa alla follia e ad un inquinamento di proporzioni tali da minacciare l’ecosistema dell’intero pianeta. L’agente della marina Dirk Pitt dovrà scoprire ed eliminarela causa di tutto questo.

Le altre reti…

20, ore 21.25: The Last Kingdom 3 – Serie TV

Rai4, ore 21.20: Resident Evil – Apocalypse – Film

Iris, ore 21.35: Creation – Film

Rai5, ore 21.15: Il barbiere di Siviglia – Teatro

RaiMovie, ore 21.10: Mine vaganti – Film

RaiPremium, ore 21.20: Last Cop – Serie TV

Cielo, ore 21.20: Mega Shark vs Giant Octopus – Film

ParamountNetwork, ore 21.10: We Are Marshall – Film

RealTime, ore 21.20: Matrimonio a Prima Vista USA – Intrattenimento

La5, ore 21.30: L’uomo perfetto – Film

Cine34, ore 21.10: La casa stregata – Film

Focus, ore 21.25: Wild Nord America – Documentario

TopCrime, ore 21.30: Major Crimes 6 – Serie TV

MediasetExtra, ore 21.30: Il Teo – Sono tornato Normale – Intrattenimento

MediasetItalia2, ore 21.30: Lupin III – Ritorno alle Origini – Serie TV

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Gianluigi Nuzzi
Programmi TV di stasera, venerdì 4 dicembre 2020. A «Quarto Grado» il caso Alberto Genovese


Harry Potter e il calice di fuoco
Programmi TV di stasera, giovedì 3 dicembre 2020. Su Canale5 «Harry Potter e il calice di fuoco»


Il Silenzio dell'Acqua - Giorgio Pasotti
Programmi TV di stasera, mercoledì 2 dicembre 2020. Il Silenzio dell’Acqua ci riprova


I Professori e il Preside de Il Collegio
Programmi TV di stasera, martedì 1 dicembre 2020. «Il Collegio» ricorda i giudici Falcone e Borsellino

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.