1
luglio

Sky: la notte della mattanza

Lei

Si allunga la lista dei canali che ha deciso di cancellare dal proprio bouquet nell’ambito di un’attività di razionalizzazione avviata già da tempo. Una vera e propria mattanza. Dalla mezzanotte di oggi – 1 luglio - il pubblico della tv satellitare ha visto spegnersi altri canali, che si aggiungono a quelli tagliati lo scorso mese di maggio e, prima ancora, nel 2019, quando a sparire dalla numerazione furono le reti del gruppo Disney.

Come già vi avevamo informati, Fox Life – canale 114 della pay tv – ha chiuso i battenti, assieme a Fox Life+1. I titoli più famosi ospitati dal canale (ci riferiamo alle serie Grey’s Anatomy, Outlander e The Resident) traslocheranno su Fox, che rimarrà acceso e in attività insieme a Fox Crime.

Inoltre, non sono più presenti su Sky anche il canale Man-ga (dedicato agli anime giapponesi), i canali Lei, Lei+1 e Dove TV, dedicati invece alla moda, ai viaggi, alle tendenze ed editi da Cairo Communication. A motivarne la chiusura, anche in questo caso, il mancato rinnovo delle licenze di trasmissione.

Da oggi è operativa la riorganizzazione di Premium Cinema, con la chiusura di Emotion e di Joi e una rimodulazione di Premium Cinema, Comedy ed Energy: al loro posto, verranno accesi infatti i nuovi Premium Cinema 1, Premium Cinema 2 e Premium Cinema 3, dedicati rispettivamente all’avventura, alla commedia e alla comicità.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Lei_tv_
BOOM! LEI E DOVE TV (CANALI RCS) FUORI DA SKY


lei tv
Lei e Dove Tv lasciano Sky dal 30 giugno


premium cinema
Premium Cinema è sbarcato su Sky


Cambio Cuoco
CAMBIO CUOCO: DA STASERA SU LEI UN’INEDITA GARA CULINARIA TRA CASALINGHI

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.