7
giugno

Storie Maledette: Franca Leosini torna con due nuovi casi e pensa ad un futuro progetto tv

Franca Leosini

Ventisei anni di delitti, accuse, processi, vittime e mandanti. Ventisei anni di : quelle che Franca Leosini racconta su Rai3 con un piglio da inquisitrice ed un eloquio diventato ormai un marchio di fabbrica. “Io le parole non le ricerco, le possiedo” ci aveva confidato in un’intervista la conduttrice, che stasera – 7 giugno – torna in onda in prime time con due nuovi appuntamenti dedicati alla figura più vigliacca e spesso inafferrabile dei misfatti.

Una figura che si macchia la coscienza ma non si sporca le mani: quella del mandante. Aprirà il nuovo ciclo una storia ambientata a Gavoi e poco nota ai più. Protagonista della vicenda, Francesco Rocca, rinomato dentista, 38 anni all’epoca dei fatti. Ha una moglie dolcissima: Dina Dore. La sera della tragedia, Dina rientra a casa con la sua auto, ha con sé la sua bimba di soli otto mesi. Ed è nel garage di casa che il 26 marzo del 2008 si consuma un dramma che sembra riaprire la buia pagina dei sequestri. Dina viene ritrovata incaprettata all’interno del portabagagli, soffocata dallo scotch che le ha chiuso per sempre il respiro.

Le indagini, per quattro anni, seguono prevalentemente la pista del sequestro di persona finito in tragedia; ma portano anche a scoprire l’affaire sentimentale del rinomato dentista con la sua bella assistente di studio di soli 22 anni: Anna Guiso. Sarà un clamoroso colpo di scena a determinare la svolta, che porterà sul banco degli imputati Francesco Rocca, come mandante dell’omicidio della moglie. Condannato all’ergastolo in tre gradi di giudizio, il dentista di Gavoi – che disperatamente si dichiara innocente – ripercorrerà la sua vicenda in un’intervista rilasciata a Franca Leosini.

Nella puntata successiva, in onda il 14 giugno, la giornalista si soffermerà sulla figura di Sonia Bracciale, condannata a 21 anni come mandante di un pestaggio che ha portato alla morte del marito. Un’altra storia poco popolare ma significativa, di cui la conduttrice non approfondirà solo i protagonisti ma anche il contesto in cui si è consumata.

Presentando i due nuovi appuntamenti di Storie Maledette, la Leosini ha rivelato di aver parlato con il nuovo direttore di Rai3, Franco Di Mare, anche di nuovi progetti. Nessun dettaglio al riguardo, per ora. Quel che è certo è che l’86enne giornalista vorrà ancora raccontare storie e indagare l’animo umano in tv.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Rai 3, logo
RAI3, PALINSESTO AUTUNNO 2010: SI CONFERMA RETE DI SERVIZIO CON UN NUOVO DAYTIME E IL RITORNO DI GNOCCHI E BAUDO.


Franca Leosini - Storie Maledette
Palinsesti Rai, giugno 2020: De Martino, Arbore e Brignano accendono Rai 2. Torna la Leosini con Storie Maledette su Rai 3


Franca Leosini
Franca Leosini non risponde alla Sciarelli: «Io non commento Federica»


Franca Leosini
Storie Maledette: Franca Leosini intervista Antonio Ciontoli, condannato per l’omicidio di Marco Vannini

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.