3
giugno

#rEsistiamo: il 10 giugno il docufilm di Italia1 sulle storie degli italiani in quarantena

#rEsistiamo

#rEsistiamo

Raccontare l’emergenza Coronavirus in maniera diversa. Si intitola #rEsistiamo, il progetto di EndemolShine Italy e Mediaset che, nella prima serata di mercoledì 10 giugno, sbarcherà su Italia1 per dare una chiave di lettura inedita  – come genere e contenuti – alla delicata situazione vissuta dal Paese in questi mesi. Un docufilm atto a fotografare come il Covid-19 abbia cambiato completamente le vite degli italiani.

Neonati, neogenitori, nonni, fratelli, famiglie, amici. I protagonisti – direttamente dalle proprie abitazioni – attraverso dei video-diari, percorreranno la loro quarantena e il loro #iorestoacasa. Gli amori a distanza, le canzoni alla finestra, la creatività dei bambini e i loro giochi, le nuove frontiere del lavoro da remoto, ma anche momenti di riflessione, come la preghiera di Papa Francesco a Piazza San Pietro vissuta attraverso la televisione, e in generale la possibilità che in fondo questa tempesta ci ha riservato, ossia quella di riscoprire valori perduti come la solidarietà verso il prossimo.

“Abbiamo seguito per 3 mesi 10 storie per raccontare anche la tua”

recita il promo del programma. #rEsistiamo – come sottolinea il titolo stesso – vuole essere un inno alla resilienza e alla forza d’animo degli italiani.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Piero Chiambretti
Tiki Taka, ecco il cast di Piero Chiambretti


soliti ignoti amadeus
Soliti Ignoti: confermato lo speciale di domenica in diretta


Tommaso Zorzi
Tommaso Zorzi al GF Vip con la febbre


Alfonso Signorini
Grande Fratello Vip 5, si parte con un caso di positività al Covid. Signorini: «Chi è stato in contatto con l’autore contagiato è in quarantena»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.