26
maggio

Striminzitic Show: Renzo Arbore ripercorre su Rai 2 la sua carriera

Renzo Arbore

Renzo Arbore

21 appuntamenti per ripercorrere tutta la carriera di Renzo Arbore. Con questo obiettivo prenderà il via, su Rai 2, Striminzitic Show. Il debutto del programma è previsto per il prime time di lunedì 8 giugno, per poi proseguire dal lunedì al venerdì in seconda serata. Compagno di viaggio dello showman di Foggia sarà il musicista e suo grande amico Gegè Telesforo.

Attraverso l’archivio degli show di Arbore, sarà possibile ricostruire la storia del costume italiano al fine di illustrare ai telespettatori come è evoluto nel corso degli anni. Convinto da Telesforo e Ugo Porcelli, il suo storico autore, a dare vita al progetto, Arbore si servirà di un piccolo schermo per raccontare con ironia e intelligenza sia le sue “gesta” televisive, sia quelle avvenute in giro per il mondo con le tournée che ha svolto con l’Orchestra italiana.

Per mantenersi al passo coi tempi, il conduttore mostrerà anche un lato inedito di sé e frequenterà la rete per andare a cercare i talenti di ieri, ma anche quelli odierni. Partendo da questi presupposti, Striminzitic Show - scritto da Renzo Arbore, Ugo Porcelli, Giovanna Ciorciolini, Gian Luca Santoro e Gegè Telesforo – vuole rivolgersi ad un pubblico universale e trasversale. La regia verrà curata da Gianluca Nannini.



Articoli che potrebbero interessarti


arbore
Renzo Arbore torna su Rai 2 con Striminzitic Show anche se “l’intrattenimento è morto”


Franca Leosini - Storie Maledette
Palinsesti Rai, giugno 2020: De Martino, Arbore e Brignano accendono Rai 2. Torna la Leosini con Storie Maledette su Rai 3


Renzo Arbore
Guarda… Stupisci, Renzo Arbore: «Farò conoscere ai Millennials la cultura napoletana. L’intrattenimento tv è sofferente, c’è una dittatura dell’Auditel»


Renzo Arbore, Andrea Delogu, Nino Frassica
Guarda… Stupisci: Renzo Arbore su Rai2 per spiegare la Canzone Umoristica Napoletana

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.