18
maggio

L’Aria Che Tira, Myrta Merlino straccia l’autocertificazione in diretta: «Ne ho una collezione in borsa e a casa, non ci servirà più»

Myrta Merlino

Myrta Merlino

L’attesa della libertà è finita. Oggi 18 maggio, giorno della ripartenza per l’Italia, L’Aria Che Tira ha seguito questo momento, segnato dalla riapertura di molte attività commerciali e produttive, rimaste fino ad oggi chiuse a causa del lockdown. Tra i punti toccati, anche il via libera agli spostamenti senza giustificazione.

Myrta Merlino, per sottolineare come il modulo dell’autocertificazione per muoversi all’interno della propria regione di residenza non serva ormai più, ha marcato il concetto con un gesto simbolico, ovvero prendere uno dei modelli in questione e – con un fare liberatorio - strapparlo in diretta.

“Partiamo dalle regole della nuova vita, quella in cui finalmente riassaporeremo la libertà. Io parto da queste… sono le autocertificazioni. Ne ho una vera e propria collezione in borsa e a casa, oggi la straccio davanti ai vostri occhi, perché non ci servirà più. Fine dell’autocertificazione!”

ha esclamato sollevata la conduttrice, dando voce probabilmente allo spirito di molti italiani, costretti negli ultimi due mesi a dover limitare e motivare ogni minimo spostamento, così come a fare i conti con modelli di autocertificazione che cambiavano alla velocità della luce. Un gesto ‘di rottura’ quello della Merlino, nel senso stretto della parola, che forse molti telespettatori replicheranno a casa, in maniera quasi catartica.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Myrta Merlino
L’Aria Che Tira, speciale «Notte prima degli esami»: Myrta Merlino in prime time per la ripartenza scolastica


L'Aria che Tira, Mario Monti e Paolo Sottocorona
La7, Mario Monti e il siparietto con il meteorologo: «Lei è sovranista?» – Video


Myrta Merlino
L’Aria Che Tira, Myrta Merlino chiude la stagione in prima serata


Ignazio La Russa
L’Aria Che Tira, Ignazio La Russa vs Myrta Merlino: «Non mi fai parlare, sono scomodo! Se vuoi me ne vado!»

1 Commento dei lettori »

1. Ale ha scritto:

18 maggio 2020 alle 15:41

Io aspetterei a stracciarla. Se risalgono i contagi e ci fanno ritornare in casa servirà ancora!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.