30
aprile

Hollywood: la miniserie di Ryan Murphy sull’inizio della grande industria cinematografica

Jim Parsons - Hollywood

Jim Parsons - Hollywood

L’universo cinematografico agli albori sarà il fulcro della nuova serie di Ryan Murphy che Netflix rilascerà domani. Strutturata in sette episodi, Hollywood è ambientata nel secondo dopoguerra e racconta i sogni, i sacrifici e i desideri di alcuni giovani arrivati a Los Angeles con un unico obiettivo: sfondare nel mondo del cinema. Tra gli attori protagonisti ci sarà anche Jim Parsons, l’indimenticato Sheldon Cooper di The Big Bang Theory.

Hollywood: trama e anticipazioni

La narrazione partirà nel momento in cui l’aspirante attore Jack Castello (David Corenswet) metterà piede a Hollywood. Disposto a tutto pur di emergere, il ragazzo deciderà inizialmente di fare il gigolò per soldi, ma ciò non gli impedirà di stabilire un legame con Henry Willson (Jim Parsons), un agente molto importante nel mondo del cinema in ascesa. Tutti gli attori, pur destandolo, richiederanno infatti i favori di Wilson per avere un posto di prestigio nella grande industria.

Tra discriminazioni di razza, di genere e di orientamento sessuale, la serie cercherà di raccontare in maniera cruda e senza alcun tipo di tentennamento le difficoltà attraversate da una troupe cinematografica nel realizzare un film con protagonista una ragazza di colore, Camilla (Laura Harrier). Partendo da questi presupposti, Ryan Murphy – autore di serie di successo come Glee, American Horror Story e Pose – sviscererà tutte le problematiche sociali e i compromessi che da sempre hanno dovuto affrontare gli artisti.

Hollywood: il cast

Il cast di Hollywood sarà composto, tra l’altro, da Jeremy Pope, chiamato ad interpretare lo sceneggiatore di colore Archie Coleman, e da Jake Picking, che vestirà i panni del grande Rock Hudson. Samara Weaving e Patti LuPone saranno rispettivamente Claire e Avis, figlia e moglie del produttore della pellicola. Non mancheranno nemmeno alcune guest star, scelte per impersonare persone realmente esistite: Harriet Harris sarà la first lady Eleanor Roosevelt, mentre Michelle Krusiec darà vita all’attrice cinese Anna May Wong. Ci sarà persino un accenno al kolossal Via Col Vento, visto che Queen Latifah e Katie McGuinnes interpreteranno Hattie McDaniel e Vivien Leigh.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Steve Carell - Space Force
Space Force: Steve Carell protagonista della serie Netflix che fa satira politica sull’aeronautica militare americana


Fallon e Liam - Dynasty
Dynasty: le vicende “trash” della famiglia Carrington ripartono dalle nuove Cristal e Alexis


Il Colore delle Magnolie - Netflix
Il Colore delle Magnolie: Netflix ‘trasforma’ in serie i romanzi rosa di Sherryl Woods


Summertime - Netflix
Summertime: banale e lento il Tre Metri Sopra il Cielo di Netflix

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.