24
aprile

Lucio Presta contro Mario Giordano: «Dopo i sorrisi complici con Feltri, ci siamo tolti ogni dubbio. Anche lui è del ramo d’impresa ‘inguardabili’ di VideoNews»

Lucio Presta

Lucio Presta

Avanti un altro. Dopo Barbara D’Urso e Alessandro Cattelan, la lista di personaggi televisivi nel mirino di Lucio Presta si allunga. Questa volta il destinatario dell’invettiva è Mario Giordano, ‘complice’ – a detta del manager di Paolo Bonolis – di Vittorio Feltri, che martedì a Fuori dal Coro ha parlato di inferiorità dei meridionali, scatenando un sonoro putiferio mediatico.

E dopo i sorrisi complici con il direttore Feltri e la frase sghignazzando “direttore no che così mi si arrabbiano” ci siamo tolti ogni dubbio su Mario Giordano, anche lui è del ramo d’impresa INGUARDABILI di VideoNews

ha chiosato Presta con un post pubblicato su Facebook. All’agente non è andato giù il debole e quasi sarcastico rimprovero che Giordano ha riservato a Feltri durante l’episodio in questione (“No direttore, non puoi dirlo questo. Se mi cambiano canale è un guaio!”), nonostante il conduttore abbia preso successivamente le distanza dal giornalista. L’attacco di Presta si è dunque esteso alla testata di Videonews, su cui il fondatore di Arcobaleno Tre si era già posto delle domande, qualche settimana fa, parlando di Barbara D’Urso.

Il post si conclude con la ‘promessa’ di Presta di ‘fare la sua parte’, non mandando i suoi assistiti a Fuori dal Coro (stesso discorso che aveva fatto per Live – Non è la D’Urso):

Nessuno delle persone con le quali collaboro andranno in quel programma“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Rita Dalla Chiesa
Rita Dalla Chiesa lascia Lucio Presta e si affida a Marco Durante


Mario Giordano
Fuori dal Coro: Giordano riparte scorrazzando su un banco a rotelle – Video


Mario Giordano
Mario Giordano a DM: «A Fuori Dal Coro uso toni forti per far arrivare il messaggio. Mauro Corona mi piace moltissimo»


Cuccarini e Presta
Lorella Cuccarini lascia l’agenzia di Lucio Presta: «La decisione non è collegata alla questione Vita in Diretta»

7 Commenti dei lettori »

1. Rosario Serio ha scritto:

24 aprile 2020 alle 14:03

Sono un Indignato. È sono pienamente d’accordo. domanda. ma mediaset cosa fa?. spero che l’albo dei giornalisti li metta fuori dalla porta.



2. john2207 ha scritto:

24 aprile 2020 alle 15:20

Non sono un suo estimatore ma ha super ragione. Bravo!



3. Maria Cinzia ha scritto:

25 aprile 2020 alle 12:00

Stavolta sono perfettamente d’accordo con Presta.
Giordano è stato addirittura più disgustoso di Feltri.
Vogliamo contribuire a dare una giusta punizione? APPENA VEDETE GIORDANO IN TV CAMBIATE CANALE! Così come al sud molte edicole rifiutano di vendere il giornale di cui Feltri è direttore.
ECCHECAZ…. Basta no?



4. Maria Cinzia ha scritto:

25 aprile 2020 alle 12:04

sono perfettamente d’accordo con Presta.
Giordano è stato addirittura più disgustoso di Feltri.
Vogliamo contribuire a dare una giusta punizione? APPENA VEDETE GIORDANO IN TV CAMBIATE CANALE! Così come al sud molte edicole rifiutano di vendere il giornale di cui Feltri è direttore.
ECCHECAZ…. Basta no?



5. Gianni ha scritto:

25 aprile 2020 alle 19:52

E adesso tocca alle sanguisughe. Quelli che aspettano che altri creino la notizia per buttarcisi sopra come mosche sulla merda!
Si….Giletti…e tanti altri come lui.



6. Donato ha scritto:

26 aprile 2020 alle 05:55

Giordano e’ pieno di livore e sparge odio a piene mani.Crede solo ai suoi idoli a cui crede con grande fede come Salvini e company



7. Maria Cristina Giongo ha scritto:

27 aprile 2020 alle 13:30

Mediaset dovrebbe abolire tutte le sue trasmissioni diventate solo contenitori trash, persino quando si parla di informazione, affidata spesso a persone non qualificate; o troppo di parte, come in questo caso. Di drammi trasformati in tolk show; tanto da arrivare a vantarsi (???)prima o durante il programma degli ascolti, dello share!!!!! Una vera vergogna! Si merita proprio il continuo calo di ascolti di questi brutti programmi! Dovrebbe fare piazza pulita e ricominciare da zero! Con nuovi conduttori, nuove proposte, giovani leve, vero intrattenimento di sano divertimento. Su Salvini…..oramai stendiamo un pietoso velo di silenzio, non se ne può più anche di lui!!!!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.