24
aprile

Ascolti TV | Giovedì 23 aprile 2020. Vivi e lascia Vivere parte col botto (26%). Pirati dei Caraibi 10.5%, Dritto e Rovescio 7.6%, Piazza Pulita 6.9%

Vivi e lascia Vivere - Elena Sofia Ricci e Antonio Gerardi

Vivi e lascia Vivere - Elena Sofia Ricci e Antonio Gerardi

Su Rai1 la prima puntata della fiction Vivi e lascia Vivere ha conquistato 7.126.000 spettatori pari al 26% di share. Su Canale 5 Pirati dei Caraibi – Oltre i Confini del Mare ha raccolto davanti al video 2.551.000 spettatori pari al 10.5% di share. Su Rai2 Di Mamma ce n’è una sola ha interessato 1.132.000 spettatori pari al 4.1% di share. Su Italia 1 Bus 657 ha catturato l’attenzione di 1.475.000 spettatori (5.1%). Su Rai3 Baby Driver – Il Genio della Fuga ha raccolto davanti al video 1.136.000 spettatori pari ad uno share del 4%. Su Rete4 Dritto e Rovescio totalizza un a.m. di 1.689.000 spettatori con il 7.6% di share. Su La7 PiazzaPulita ha registrato 1.532.000 spettatori con uno share del 6.9%. Su TV8 la replica de La Notte dei Record ha segnato l’1.7% con 442.000 spettatori mentre sul Nove Come Farsi lasciare in 10 giorni ha catturato l’attenzione di 421.000 spettatori (1.5%). Su Rai Premium Il Molo Rosso sigla lo 0.6% con 149.000 spettatori. Sul 20 il secondo appuntamento con la serie 22.11.63 si porta all’1.3% con 388.000 spettatori nel primo episodio e all’1.3% con 371.000 spettatori nel secondo, mentre su Iris L’Immortale sigla il 2.4% con 705.000 spettatori. Su Sky Uno la prima puntata della sesta edizione di Alessandro Borghese - 4 Ristoranti si porta all’1.6% con 472.000 spettatori (693.749 l’ascolto cumulato considerando repliche, on demand e +1).

Access Prime Time

Papi sfiora il 3%.

Su Rai1 Soliti Ignoti – Il Ritorno ottiene 6.000.000 spettatori con il 20%. Su Canale 5 Striscia la Notizia registra una media di 5.573.000 spettatori con uno share del 18.6%. Su Rai2 Tg2 Post segna il 4.2% con 1.271.000 spettatori. Su Italia1 CSI ha registrato 1.293.000 spettatori con il 4.3%. Su Rai3 Non ho l’Età ha appassionato 1.077.000 spettatori pari al 3.8% e Un Posto al Sole 927.000 (3.1%). Su Rete4 Stasera Italia ha radunato 1.525.000 individui all’ascolto (5.3%) nella prima parte e 1.436.000 (4.8%) nella seconda, mentre su La7 Otto e Mezzo ha interessato 2.544.000 spettatori (8.5%). Su TV8 Guess my Age piace a 851.000 spettatori con il 2.9% di share. Sul Nove Deal with It – Stai al Gioco ha raccolto 390.000 spettatori con l’1.3%.

Preserale

The O.C. torna con il 2.6%.

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 7 ha ottenuto un ascolto medio di 3.256.000 spettatori (17.3%) mentre L’Eredità ha giocato con 4.686.000 spettatori (20.4%). Su Canale 5 Avanti il Primo! segna 2.515.000 spettatori con il 13.9% di share e Avanti un Altro! 4.065.000 con il 18.3% di share. Su Rai2 Blue Bloods ha raccolto 1.004.000 spettatori (4.7%) e Instinct 1.137.000 (4.3%). Su Italia1 The O.C. Orange County segna il 2.6% con 569.000 spettatori nel primo episodio e 706.000 spettatori (2.6%) nel secondo. Su Rai3 Blob segna 1.218.000 spettatori con il 4.5%. Su Rete 4 Tempesta D’Amore sigla il 3.9% con 999.000 spettatori. Su La7 Drop Dead Diva ha appassionato 180.000 spettatori (share dello 0.8%). Su Tv8 Cuochi d’Italia fa compagnia a 546.000 spettatori (2.1%). Sul Nove Sono le Venti piace a 283.000 spettatori (1.1%).

Daytime Mattina

La Santa Messa quotidiana al 24.8%.

Su Rai1 Uno Mattina dà il buongiorno a 1.237.000 telespettatori con il 16% di share; la Santa Messa è stata seguita da 1.329.000 spettatori con il 24.8% di share. La prima parte di Storie Italiane ottiene 1.141.000 spettatori con il 13.3% di share. Su Canale5 Mattino Cinque ha informato 1.351.000 spettatori (15.8%) nella prima parte e 1.385.000 (16.1%) nella seconda. Su Rai 2 Un Caso per Due sigla il 2.8% con 241.000 spettatori. Su Italia 1 The Flash piace a 123.000 spettatori (1.4%) nel primo episodio e a 239.000 (2.6%) nel secondo. Su Rai3 Agorà convince 767.000 spettatori pari al 9.1% di share; Mi Manda RaiTre si porta al 6.6% con 569.000 spettatori. Su Rete 4 l’appuntamento con Carabinieri registra 258.000 spettatori con share del 2.9%. Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 140.000 spettatori con il 2.9% nelle News e 251.000 (3.1%) nel Dibattito. A seguire Coffee Break ha informato 288.000 spettatori pari al 3.4%.

Daytime Mezzogiorno

Quante Storie al 5.2%.

Su Rai1 la seconda parte di Storie Italiane sigla l’11.1% con 1.202.000 spettatori e Linea Verde ha raccolto 1.751.000 spettatori con il 9.8%. Su Canale 5 Forum arriva a 1.921.000 telespettatori con il 15.2%. Su Rai2 I Fatti Vostri segna 485.000 spettatori con il 4.7% nella prima parte e 978.000 (6.4%) nella seconda. Su Italia 1 Upgrade piace a 356.000 spettatori con il 3% di share e l’appuntamento con Sport Mediaset ha ottenuto 1.143.000 spettatori con il 5.6%. Su Rai3 Tutta Salute è seguito da 631.000 spettatori (6.2%), Quante Storie si porta al 5.2% con 958.000 spettatori e Passato e Presente al 3.9% con 808.000 spettatori. Su Rete4 Ricette all’Italiana ha appassionato 193.000 spettatori con l’1.9% di share nella prima parte e 313.000 (1.9%) nella seconda e La Signora in Giallo fa compagnia a 833.000 spettatori (4.1%). Su La7 L’Aria che Tira interessa 553.000 spettatori con share del 5.6% nella prima parte, e 711.000 spettatori con il 4.3% nella seconda parte denominata ‘Oggi’.

Daytime Pomeriggio

Il Paradiso delle Signore al 16%.

Su Rai1 Diario di Casa ha convinto 1.755.000 spettatori (8.6% di share); La Vita in Diretta informa 1.542.000 spettatori nella prima parte (8.3%) e 1.962.000 (12.7%) nella seconda; Il Paradiso delle Signore piace a 2.351.000 spettatori (16%). La Vita in Diretta informa 2.024.000 spettatori con il 13.3% (presentazione 1.632.000 – 11.7%). Su Canale5 Beautiful appassiona 3.384.000 spettatori (16.2%), Una Vita ha convinto 2.954.000 spettatori con il 15.6% di share mentre Uomini e Donne si porta all’11.5% con 1.841.000 spettatori (Uomini e Donne Finale è seguito da .000 spettatori con il %di share); Il Segreto sigla il 15.3% con 2.173.000 spettatori. Pomeriggio Cinque si porta al 13.6% con 1.940.000 spettatori nella prima parte, al 13.6% con 2.190.000 spettatori nella seconda e all’11.7% con 2.016.000 spettatori nella terza, di breve durata. Su Rai 2 La Nostra amica Robbie ha convinto 602.000 spettatori (4%), Il Nostro amico Kalle 499.000 (3.5%). Su Italia1 I Simpson intrattengono 1.177.000 spettatori (5.6%) nel primo episodio, 1.575.000 (8%) nel secondo e 1.469.000 (8%) nel terzo. Le Avventure di Spirou e Fantasio diverte 566.000 spettatori (3.9%). Su Rai3 Italiani ha fatto compagnia a 571.000 spettatori (3.8%) e Geo a 1.439.000 spettatori con il 9.2% di share. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 1.027.000 spettatori con il 5.5%. Su La7 Tagadà ha ottenuto 637.000 spettatori con il 4.1% mentre Tagadoc 424.000 (3%); lo Speciale del TGLa7 informa 431.000 spettatori con il 2.7% di share. Su TV8 Vite da Copertina piace a 288.000 spettatori (1.8%).

Seconda Serata

Revolution parte dall’1.9%.

Su Rai1 Porta a Porta convince 1.895.000 spettatori con il 14.6% di share. Su Canale 5 il Tg5 ha totalizzato una media di 800.000 spettatori pari ad uno share del 7.5%. Su Rai2 Revolution – Storie dal Futuro segna 301.000 spettatori con l’1.9%. Su Rai 3 Grazie dei Fiori Ribelli segna il 3.3% con 651.000 spettatori. Su Italia1 Getaway – Via di Fuga viene visto da una media di 866.000 ascoltatori con il 5.2% di share. Su Rete4 In Guerra tutto è concesso ha segnato il 3.8% con 236.000 spettatori.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 4.866.000 (23%)
Ore 20.00 6.602.000 (24.4%)

TG2
Ore 13.00 2.880.000 (14.7%)
Ore 20.30 2.328.000 (8%)

TG3
Ore 14.25 2.725.000 (14.7%)
Ore 19.00 2.820.000 (13.5%)

TG5
Ore 13.00 4.450.000 (22.3%)
Ore 20.00 5.810.000 (21.2%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 2.301.000 (14.2%)
Ore 18.30 993.000 (5.7%)

TG4
Ore 12.00 405.000 (3.1%)
Ore 18.55 774.000 (3.7%)

TGLA7
Ore 13.30 896.000 (4.3%)
Ore 20.00 1.665.000 (6.1%)

Ascolti tv per fasce auditel (share %)

RAI 1 17.17 21.57 13.5 12.01 13.4 19.16 22.35 20.08
RAI 2 4.42 3.38 3.12 6.95 3.83 4.28 5.03 3.06
RAI 3 6.78 11.51 7.14 9.32 6.2 10.39 3.54 3.84
RAI SPEC 6.92 5.83 8.6 6.53 8.78 6.54 5.54 5.87
RAI 35.28 42.29 32.35 34.81 32.21 40.37 36.47 32.84

CANALE 5 14.48 15.74 15.36 17.09 13.51 17.46 14.86 9.85
ITALIA 1 4.44 1.56 2.17 7.51 4.21 3.08 4.46 5.07
RETE 4 4.49 1.06 2.15 4.04 3.96 3.51 5.94 7.44
MED SPEC 7.69 7.42 8.55 5.87 8.31 6.34 7.54 9.01
MEDIASET 31.11 25.78 28.23 34.52 29.99 30.39 32.8 31.36

LA7+LA7D 5.16 3.22 4.5 4.31 4.45 3.01 7.11 7.78

SATELLITE 15.6 15.79 18.72 14.05 19.62 14.61 12.89 14.95
TERRESTRI 12.84 12.91 16.2 12.31 13.74 11.62 10.72 13.06
ALTRE RETI 28.45 28.7 34.92 26.36 33.36 26.23 23.62 28.01

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Alessia Marcuzzi - Temptation Island 8
Ascolti TV: i debutti della stagione 2020/2021 confrontati con quelli dell’anno precedente


Temptation Island
Ascolti TV | Mercoledì 16 settembre 2020. Temptation Island 18.78% – 2,9 mln, Ulisse 15.89% – 3,1 mln. Immortale Rambo (8.12%), flop Palombelli (3.06%). Il Segreto crolla al 13.9% vs Tour all’arrivo al 13.11%


Luca Zingaretti e Fabrizio Bentivoglio
Ascolti TV | Martedì 15 settembre 2020. Montalbano in replica 18.1%, A Star is Born 15.2%. Name that Tune parte dal 2.6%


ascolti gf vip 14 settembre 2020
Ascolti TV | Lunedì 14 settembre 2020. Vince Montalbano in replica (3,7 mln – 19.06%), GF VIP 18.99% (2.8 mln). A mezzogiorno: Palombelli 16.65%, Falchi-Convertini 8.79%-7.38%, Magalli 5.05%-7.16%, Volpe 0.9%. Parodi torna su La7 con l’1.08%

25 Commenti dei lettori »

1. iole ha scritto:

24 aprile 2020 alle 10:13

Il giovedì su raiuno possono mettere pure l’intervallo e sempre il 25% farebbe almeno
A parti invertite su c5 la fiction avrebbe fatto il 10%



2. john2207 ha scritto:

24 aprile 2020 alle 10:38

Ormai rai1 è la netflix delle fiction, ottimo risultato.
Malissimo canale5 ormai un canale di repliche, sembra che oltre la D’Urso non sappia offrire. Malissimo la versione covid di U&D avrebbero fatto meglio a fermarsi fino al 04/05 per offire una versione studio con due tre tronisti/e e i corteggiatori collegati via web
Italia1 sempre più canale di film, rete4 no comment potrei essere offensivo.
Bene la7 in tutte le fasce.
Bene anche tv8 nelle speranza di vedere i dati dei film tv del pomeriggio i cui dati sono molto interessanti



3. Alessio ha scritto:

24 aprile 2020 alle 10:40

Buongiorno a tutti!… ieri sera sono stato uno tra gli oltre 7 milioni di spettatori della fiction su Rai 1, la mia previsione era un 23/24% con 5/6 milioni di individui, cioè già un ottimo risultato anche in conseguenza della fiction che l’ha preceduta nei giovedì scorsi, ma non mi aspettavo questi grandi ascolti!… vedremo se saprà mantenerli o addirittura implementarli come successo con Doc… il mio giudizio è sostanzialmente positivo, anche se trovo che il ricorso alla tecnica del flashback è un po’ ridondante, detto ciò mi è piaciuta molta l’interpretazione della Ricci, sempre ottima, mentre mi hanno entusiasmato gli altri attori, la storia però è interessante e gradevole… vedremo come evolverà!



4. PeppaPig ha scritto:

24 aprile 2020 alle 10:41

Ma possibile che ogni volta che gli ascolti della Rai volano e quelli di mediaset precipitano dobbiamo sentire le stesse argomentazioni? Non sarebbe più semplice riconoscere che le fiction della Rai sono fatte bene e la gente le guarda per questo? Prodotti di questo genere C5 non ne ha mai fatti, quindi non possiamo sapere quale sarebbe l’ascolto. E poi, potrebbe valere anche il ragionamento opposto: magari Ciao Darwin o Non è la D’Urso o TSQV su RaiTre li guarderebbero solo i parenti (forse).

Per quanto mi riguarda, anche se non pretendo di fare statistica, le fiction RAI del giovedi abitualmente non le guardo, quella di ieri sera invece l’ho guardata, e per scelta, perchè ci sono attori che amo e perchè ero molto curiosa di vedere la regia di Pappi Corsicato. Pur partendo da un plot che dire iper sfruttato è poco (moglie di mezza età con marito bastardo e figli adolescenti odiosi che incontra uomo bello ricco e libero disposto a far follie per lei), e che lascerà poco spazio all’immaginazione nello sviluppo della trama, si intravedono spunti originali e interessanti che potranno fare la differenza. Davvero suggestive le vedute di una Napoli che incanta per la sua bellezza.



5. Francesco93 ha scritto:

24 aprile 2020 alle 10:42

Non una fiction memorabile quella con la Ricci, ma questa emergenza ha fatto benissimo a Rai 1 non solo in prima serata, dove già dominava, ma anche e soprattutto nel pomeriggio, dove Canale 5 inizia a imbarcare acqua: credo che quel misero 11% di Uomini e Donne rappresenti uno dei peggiori risultati di sempre, se non il minimo storico. Alla luce pure dei magri ascolti di Amici, anche qui fra i peggiori di sempre, non è irrealistico porre una domanda: che per la De Filippi stia iniziando la parabola discendente?



6. il-Cla83 ha scritto:

24 aprile 2020 alle 10:47

Buongiorno blog.
Grande successo per la nuova fiction di Rai1 che parte con oltre sette milioni. Non sono assolutamente d’accordo con Iole sul fatto che Rai1 farebbe questi risultati qualsiasi cosa vada in onda e se anche cosi’ fosse, va dato merito a Rai1 di aver fidelizzato il pubblico, mandando in onda sempre nello stesso giorno settimanale le fiction più nazionalpopolari con attori protagonisti sempre molto amati (dopo Don Matteo, Doc Argentero e ora la Ricci); un ottima strategia, cosi’ come quella di mandare in genere in onda il lunedi, le fiction più letterarie o le grandi coproduzioni (come I medici, L’amica geniale, Il nome della rosa). Un ordine e una precisione nel palinsesto che va incontro alle esigenze del pubblico, e che su Canale5 manca ormai da svariati anni.
Male I pirati dei Caraibi solo con il 10%. Ottimo Del Debbio che si avvicina all’8% ma benissimo anche Formigli su La7.

Flop per la messa in onda dei primissimi episodi di O.C. nell’access di Italia1; giusto dare un po’ di respiro a Csi che ormai va in onda sempre in replica da anni, ma almeno scegliere una serie che richiami lo stesso pubblico, magari Chicago PD per fare un esempio..

Sempre più giù la nuova formula di Uomini e donne, da modificare subito o sospendere. Bene Mattino5 che nella seconda parte supera il 16% e la replica di Forum al 15%. Ottimo Geo al 9%. I mitici Simpson arrivano all’8%



7. Alessio ha scritto:

24 aprile 2020 alle 11:00

Volevo ancora aggiungere una cosa, ho notato che nel totale giornata di ieri La7 diventa 4 rete nazionale, superando oltre a rete4 anche Italia1 e Rai2!! davvero un’ottimo risultato per la rete di Urbano Cairo ormai semprà più devota all’informazione e all’attualità, divenendo così un punto fermo per gli spettatori in questo periodo di emergenza!!



8. Ale ha scritto:

24 aprile 2020 alle 11:13

Beh diciamo che Rai uno e’ l’unica rete a mandare fiction in prima tv al momento, quindi questo risultato ci sta tutto oltre al fatto che quelle made in Rai sono sempre fatte molto bene rispetto a quelle Mediaset.
Continua il flop di Uomini e Donne che a questo punto sarebbe opportuno sospendere e rimettere i film che mandavano in onda fino alla settimana scorsa visto che l’ascolto e’ identico ed il costo pari a zero.



9. Toro76 ha scritto:

24 aprile 2020 alle 11:13

# iole, un po’ come il sabato per canale 5!



10. Pedro ha scritto:

24 aprile 2020 alle 11:23

Quanto hanno ottenuto gli altri episodi di “22 11 63″ sul 20 in prima serata?

Comunque la serie non sarà trasmessa su Mediaset Play perché mediaset non ha i diritti per lo streaming.



11. Toro76 ha scritto:

24 aprile 2020 alle 11:24

Volevo tornare brevemente sulla querelle Feltri/ Giordano dell’altro giorno, leggendo i commenti di ieri ho notato che salvo ha sminuito l’accaduto affermando che è una delle solite baruffe che avvengono anche nei talk rai e LA7! A mio avviso qui è tutt’altro, non si discute più di economia o di politica…ma razzismo bello e buono! è spiace che tu da meridionale non cogli la differenza. Ma a r4 di diffidenza verso il meridione sono ben allenati, volevo ricordare la chicca della Palombelli di qualche settimana fa, di quando affermò che il virus si era affermato più al nord perché ( testuale ) più ligi al lavoro! Non gli è passato nell’anticamera del cervello l’idea semplice che è soltanto perché il caso 1 sia avvenuto a Codogno, anziché Messina!



12. ema ha scritto:

24 aprile 2020 alle 11:44

Buongiorno, come ho scritto ieri “Vivi e lascia vivere” parte davvero bene grazie all’ottimo lavoro di fidelizzazione che Rai Uno ha fatto con il pubblico. La fiction è fatta bene, ma anche le ultime serie andate in onda su Canale Cinque non erano da meno: sto parlando de “Il Processo” di Vittoria Puccini e “Oltre la soglia” di Gabriella Pession, entrambe partite malissimo e poi accorpate in più puntate o declassate in seconda serara…
Il problema quindi secondo me non è la qualità della fiction, ma proprio di fidelizzazione del pubblico… Iniziare i programmi alle 21:50 non aiuta, intasare un film di pubblicità tanto meno, o anche cambiare il giorno di programmazione… Rai Uno ha fatto benissimo a trasmettere Don Matteo, Doc e Vivi e lascia vivere tutte al giovedì una dopo l’altra, così da avere una continuità di fiction per molti mesi.
Per quanto riguarda Uomini e Donne rimango sempre più sorpreso del risultato calante… sinceramente non me lo sarei mai aspettato, pensavo mantenesse i soliti 3 milioni che ha da anni. Chissà cosa deciderà Maria de Filippi e Mediaset, è possibile che per non rovinare la media annuale mandino in onda le puntate migliori di quest’anno oppure si ritorna ai film.



13. Sergio ha scritto:

24 aprile 2020 alle 12:18

Il pubblico oramai sa che il giovedì sera deve mettere sull’uno per vedersi una fiction.
Ed è indifferente se è “Don Matteo”, “Doc” o appunto “Vivi e lascia vivere”.
Il telespettatore oramai è fidelizzato e sa che deve sintonizzarsi lì.

Le altre reti fanno quel che possono.

Canale 5 sempre più allo sbaraglio, riesce a vedere i 5 milioni solo con “Striscia”, sempre peggio nel pomeriggio “Uomini e donne” che andrà secondo me, solamente bene al lunedì – perchè il lunedì c’è una puntata interamente dedicata a Gemma e viene considerata da tutti quella più trash.
Ma magari, poi, mi potrò anche sbagliare.

Ottimo risultato per “Guess my age”, riuscirà mai a superare o almeno ad avvicinarsi al milione?
Chissà…



14. Viola ha scritto:

24 aprile 2020 alle 12:57

Ho seguito la fiction e dal momento che non mi sono appisolata vuol dire che mi e’piaciuta.Per la verità ho gradito di più DOC E Bella da morire.Comunque la Ricci non delude mai.Forum in replica più visto della Daniele in diretta.Continua la buona performance di Vecchi e Del Debbio. Voglio dire a Francesco 93 che per la DEFILIPPI non inizia certo una parabola discendente ,perché Amici col 20 %di media e’andato bene nonostante la situazione ostica in cui e’andato in onda.U&D altrettanto risente della inusuale situazione anche se sarebbe meglio che si fermasse fino alla nuova stagione televisiva.Ciao.



15. MARCELLO79 ha scritto:

24 aprile 2020 alle 13:05

BUONGIORNO,
innanzitutto grazie a PEPPA PIG per aver citato la mia città. E’ splendida, hai ragione, ma anche altre in Italia sono stupende. Siamo tanto ammalati di esterofilia, senza sapere che in tante regioni d’Italia posti incantevoli attendono di essere esplorati e visitati.
Non sono d’accordo sul discorso fiction. Non nel presente, ma nel passato LE ALI DELLA VITA, CATERINA E LE SUE FIGLIE, le prime serie de IL BELLO DELLE DONNE erano prodotti, a mio avviso, strepitosi. Non ne perdevo una puntata. Quelle “made in RAI”, a parte LA STRADA DI CASA (FANTASTICA!) e altre che hanno visto protagonista ALESSIO BONI, un grandissimo attore di teatro e TV, non mi attraggono per nulla, ma sarebbe assurdo non rilevarne l’enorme successo. E’ lapalissiano.
Tutti a segnare i risultati negativi della D’URSO appena cala anche solo per un giorno, nessuno oggi parla di come BARBARA anche se di un soffio abbia prevalso su LA VITA IN DIRETTA. Bisogna aspettare a cantare vittoria, lo dicevo. La CUCCARINI è un’artista senza se e senza ma, nel ruolo che attualmente riveste non la vedo, però, per niente calata. E’ di una noia mortale, per non parlare della sua faccia contrita……
UOMINI & DONNE in paurosa e pericolosa discesa. La nuova versione non ha appassionato il pubblico.
FRANCESCO 93, innanzitutto bentornato, io non credo che sia iniziata la parabola discendente per la DE FILIPPI. Basti pensare al record di ascolti di C’E’ POSTA PER TE che la RAI, in questo genere televisivo, non vede neanche con il binocolo! Lo stesso BALLANDO CON LE STELLE, tanto strombazzato, non eguaglierebbe mai un risultato così fulgido. E AMICI, onestamente, non mi pare abbia riscosso un consenso magro e tiepido, anche la finale è stata in linea con la scorsa edizione. Lo share, ovviamente era più basso, per l’aumento vistoso della platea dovuta all’emergenza COVID, ma gli affezionati erano tutti lì.
Un salutone al ritrovato FRANCESCO93, a PAOLO, PEPPA PIG, VIOLA, IL CLA-83 e al superlativo SALVO!



16. stefanor ha scritto:

24 aprile 2020 alle 13:11

Gli ascolti di oggi dimostrano ancora una volta che, ad eccezione di Montalbano e il bel successo dell’allieva2 BASTA con le repliche delle fiction in RAI, siamo appena ad aprile e ci propongono gia’ una televisione da…FERRAGOSTO!!!!! Credo che sia un diritto del telespettatore rai chiedere prime visioni in un periodo nettamente di ”garanzia”, seppure in tempi di coronavirus. Poi non mi si venga a dire della programmazione del giovedi’ che e’ un giorno ”magico”, la fiction ”Vivi e lascia vivere” avrebbe fatto gli stessi ascolti in qualsiasi altro giorno della settimana!!!!!! WWW le fiction nuove e belle come questa



17. il-Cla83 ha scritto:

24 aprile 2020 alle 13:47

Dico un altra cosa sulle fiction, io do atto a Mediaset di aver puntato sulla qualità ultimamente, ho seguito Il mistero dell’acqua e Il processo.. Il mistero dell’acqua non è propriamente un capolavoro ma nemmeno da buttare via, Il processo invece molto avvincente e con un cast di attori strepitosi (tra cui anche Roberto Herlitzka), la qualità comunque senza dubbio c’era ed era elevata, ma è stato uno dei peggiori flop di Canale5. Torno a ripetere, il problema è la fidelizzazione, io ad esempio ero interessato a queste due fiction ma mi sono rifiutato di guardarle quando venivano trasmesse in tv, le ho recuperate su MediasetPlay, improponibile per me aspettare quasi le 22 e dover stare alzato sino a mezzanotte (se va bene) per una fiction i cui singoli episodi durano 50 minuti..
E poi Mediaset arriva da troppi anni di fiction brutte e scarse. Occorre fidelizzare il pubblico, fare a queste fiction una buona promozione, e trattarle bene, farle partire a orari decorosi, e non continuare a spostarle in palinsesto. La gente non si fida, e non ha tutti i torti.



18. mic ha scritto:

24 aprile 2020 alle 15:22

Ieri sera ottimi ascolti anche per i talk tradizionali del giovedi , sia per Diritto e Rovescio che per Piazza Pulita ; bisogna riconescere pero’ che Formigli si avvale anche dei 2,5 milioni di spetatori ormai fissi di Otto e mezzo , sempre piu’ vicino al 9 % di share



19. Zio Enzo ha scritto:

24 aprile 2020 alle 16:19

Sicuramente il pubblico sà che Rai 1 il giovedi manda le fiction e li ha affezionati e abituati. Ora io non seguo mai la Rai e non posso dire se quella di ieri merita quegli ascolti oppure e sopravvalutata come quelle scarsità di Don Matteo,Suor Ricci o Incontrada. Il problema di Canale 5 e l orario troppo tardi della prima serata e la troppa pubblicità,queste cose allontanano il pubblico. Sulla qualità più o meno ci siamo



20. Salvo ha scritto:

24 aprile 2020 alle 16:45

Ciao a tutti e un grande abbraccio al super Marcello, ilcla83, Paolo, viola e iole, Francesco 93,la mitica Maria Cristina Giongo, peppa pig. Discorso fiction :non è al momento un genere su cui c5 sta puntando molto al momento in cui investe solo il 25% di quello che investe r1. Comunque la scorsa stagione, il silenzio dell’acqua (di cui ci sarà una seconda stagione), l’amore strappato, e non mentire non sono state per qualità meno di almeno il 70%di fiction RAI. Ieri sera sera invece ho fatto zapping tra del debbio e formigli e devo dire che quest’ultimo è un ottimo sonnifero (scusatemi è una mia opinione personale ma la penso così). Intanto premesso che in questo momento mi considero apolitico noto che quasi tutti i giornalisti di tutte le testate servono un padrone e quindi non mi venite a parlare di obiettività. Per non parlare del tg1 così blasonato da alcuni possiede la palma d’oro specialità montare i servizi ad hoc per farsi belli col politico di turno e non mi dite che non è vero (striscia la notizia l’ha pizzicati più volte. Si disprezza il pubblico che guarda le trasmissioni di prima serata di r4 ( io non seguo ne quelle di r4 e neanche della RAI o la 7 mi ci soffermo ogni tanto) però siccome questo è un blog in cui si parla anche di dati mi pare che gli ascolti stanno dando ragione a r4 addirittura quasi raddoppiati rispetto ad un anno fa, come mi spiegate ciò. Dove sono finiti i telespettatori di r3(considerata una volta la rete dell’informazione) a parte report che è molto seguito le altre trasmissioni perdono sempre contro la concorrenza. Lo stesso vespa una sera fa il 16, una sera il 10 o addirittura l’8 di share. Ricordiamoci che ogni giornalista o conduttore per un punto di share farebbe carte false e non c’è nessuno che non fa parte di questo circolo vizioso e qualcuno pure a costo di perdere la dignità e questo qualcuno sta a Mediaset come in Rai così come a la 7.a questo punto stasera meglio paperissima o domani sera ciao Darwin tanto divertimento e zero polemiche.



21. cristian ha scritto:

24 aprile 2020 alle 18:26

perchè non c’ è il dato di uomini e donne il finale??



22. Damiano ha scritto:

24 aprile 2020 alle 19:10

Buonasera a tutti, solo una battuta su Vivi e lascia vivere e del suo debutto Boom: la fiction è particolare, la Ricci è strepitosa, la tematica non così innovativa ma d’altronde mi dite cosa c’è di innovativo in tv attualmente? Anzi direi da 10 anni in qua? Vedremo come prosegue e se il successo sarà ancora tale. Mi auguro di sì. Non capisco perché Canale 5 non mandi in onda ora almeno una delle sue produzioni, potrebbe avere un successo che in altri periodi sarebbe difficile. Non si ricorda negli ultimi anni una fiction Mediaset che abbia superato i 4 milioni di telespettatori (i 3,5 milioni di Rosy Abate ad esempio sono considerati un successone, cosa che su Rai 1 sarebbero un flop) quindi non capisco perché aspettare l’autunno mandandole magari al massacro contro nuove trasmissioni.



23. Salvo ha scritto:

24 aprile 2020 alle 19:11

Ciao toro76, volevo dirti che non ho affatto sminuito l’episodio feltri /Giordano anzi posso anche rincarare la dose dicendo che Giordano doveva togliergli subito la parola, hai ragione a dire che è stato un episodio di razzismo una cosa sono le liti tra politici o le baruffe ma certe frasi non dovrebbero proprio uscire dalla bocca.



24. stefanor ha scritto:

24 aprile 2020 alle 19:35

torno a ripetere il problema delle fiction rai (le nuove) non e’ legato al giorno della messa in onda, si guardi pure il successo di ”Bella da morire”, anche se ripetitive negli spunti sono sempre di ottima fattura e catturano l’attenzione, ma anche alcune di Mediaset possono essere gradevoli e interessanti, ma hanno la grossa zavorra della pubblicita’ che rende difficile anche il proseguimento della narrazione.
Comunque torno a ripetere PIU’ FICTION NUOVE, comunque!!!!



25. stefanor ha scritto:

24 aprile 2020 alle 19:37

ANCHE GLI ALTRI RIPETONO LE STESSE COSE, GRAZIE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.