20
aprile

Sanremo 2021, Amadeus verso il bis. Fiorello: «E’ un pazzo, mi ha già chiamato tre volte»

Amadeus, Fiorello

Amadeus sta lavorando al Festival di Sanremo 2021. Manca ancora l’ufficialità, certo. Ma quella, evidentemente, arriverà più avanti, al momento opportuno. Il conduttore, intanto, sta architettando il bis sanremese muovendosi sotto traccia e facendo telefonate ai colleghi più fidati. A cominciare dall’inseparabile amico Fiorello, che a febbraio lo aveva affiancato all’Ariston, il quale ha svelato di essere stato contattato più volte, con una richiesta ben chiara.

L’ho sempre detto io: Amadeus è un pazzo” ha scritto Fiorello su Twitter, rivelando di aver ricevuto tre chiamate dal presentatore, ma di essersi scherzosamente negato.

Già nelle scorse settimane, lo stesso Amadeus non aveva escluso la possibilità di un ritorno all’Ariston e – tra il serio e il faceto – aveva detto di essere pronto al bis qualora anche Fiorello e Jovanotti avessero accettato. Che il conduttore stia già lavorando proprio in questa direzione?

Ulteriori segnali sulla riconferma di Amadeus sono arrivati ieri a Domenica In. Ad una domanda specifica di Mara Venier, il conduttore ravennate – in collegamento assieme alla moglie Giovanna Civitillo – ha affermato:

L’ultimo Sanremo è stato di aggregazione. Una volta ho detto che al primo non si dice mai di no, al secondo ci si pensa. Ma il prossimo non è il secondo Sanremo, è il primo dopo il Coronavirus“.

E la consorte, scherzando, ha confermato di vederlo lavorare, anche se non sapeva dire a cosa. Molto probabilmente ad un Sanremo 2021 che, come argutamente ha fatto notare lo stesso Amadeus, non sarà quello di sempre, perché arriverà dopo la terribile pandemia. Circostanza, quest’ultima, che potrebbe addirittura far slittare di qualche mese l’inizio della kermesse.



Articoli che potrebbero interessarti


Fiorello, Amadeus
Sanremo 2021, Amadeus e Fiorello già scatenati: «Sarà il Festival della rinascita»


Amadeus e Fiorello (Ufficio Stampa Rai)
Sanremo 2021 si sposta a Marzo: in onda dal 2 al 6 con Amadeus e Fiorello


Amadeus, Castelli, Vicario
Sanremo 2021: Amadeus al lavoro per il Festival


Fiorello, Jovanotti
Sanremo 2021, Amadeus: «Lo faccio solo se ci saranno anche Jovanotti e Fiorello»

5 Commenti dei lettori »

1. R101 ha scritto:

20 aprile 2020 alle 14:27

Se Amadeus dovesse decidere per il bis Sanremese allora sarebbe auspicabile proporre “Ora o mai più” in autunno con la possibilità per il vincitore di partecipare di diritto alla kermesse festivaliera.
In tal modo si darebbe un ottimo impulso al programma “Ora o mai più” (già forte di per sé) che potrebbe essere collocato al sabato, dando nuovo smalto al sabato autunnale di Rai1.
Oppure, in caso di impossibilità per Amadeus (già impregnato anche sul fronte quotidiano de “I Soliti Ignoti”) farebbe bene a vedere la conduzione ad un nuovo conduttore Rai.
Perché non valutare l’ipotesi Ettore Bassi?
Volto in linea linea con la traduzione di Rai1.



2. Ale ha scritto:

20 aprile 2020 alle 15:20

Tutti (Morandi, Baglioni, Conti) prima hanno detto di no e poi invece hanno cambiato idea (mah chissà perchè?) e fanno il bis se non il tris. Ma guarda un po’… Ma fateci il favore!



3. controcorrente ha scritto:

20 aprile 2020 alle 16:40

che teneri.. vi ringraziamo!! in un momento come questo.. sono le notizie come queste, quelle che aspettiamo con piu’ ansia.. grazie… ah dimenticavo MAVATTENEAPIGLIANEL… tu e il tuo compare di miliardi… penosi !



4. Patrick ha scritto:

21 aprile 2020 alle 03:34

Controcorrente ma tu in questo momento non stai lavorando? Non stai pensando alla tua vita, al tuo futuro?

Certo che bisogna essere veramente dei frustrati a livelli assurdi per passarsi le giornate qui a vomitare cazzate eh. Poverino.



5. Davidbhd ha scritto:

21 aprile 2020 alle 14:30

“Signor” Controcorrente, in un sito che parla di Tv cosa che notizie spera di trovare? Se vuole fare il populista-qualunquista (o il troll..) vada da un’altra parte. Il web é pieno di siti dove può sfogare la sua finta rabbia repressa.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.